DIARIO DI VIAGGIO ON THE ROAD: GIAPPONE – 4° giorno

Stamattina abbiamo capito da dove arriva tutto il pesce che finisce sulle tavole di Tokyo: dal mercato di Tsukiji. Gironzolare tra le bancarelle è tutt’altro che semplice perchè bisogna stare attenti a pozze d’acqua maleodorante, a muletti che sfrecciano come impazziti ed a teste di tonno che ti osservano in modo inquietante. Il tutto è molto colorato e pittoresco ma più che appetito mi ha dato il voltastomaco.

Meglio quindi ripiegare verso il  Hama-rikyu Onshi-teien, un antico giardino, per una boccata d’aria. Tra sentieri e passerelle si trovano piante in fiore, laghetti e boschetti molto curati.

C’è perfino una casa da tè sull’acqua che serve una tazza di fortissimo matcha (sembra un passato di verdura) con stucchevoli dolcini ripieni di marmellata di fagioli rossi. Il tutto è più bello che buono!

Il vivace e colorato quartiere di Asakusa ruota attorno al Sanso-ji, uno dei templi più frequentati di Tokyo. Una lunga fila di negozietti precede il luogo sacro. Qui si possono acquistare dolcetti (e ricaschiamo sul ripieno ai fagioli rossi) e una vasta gamma di souvenir, tutti confezionati con una cura che si può trovare solo qui in Giappone.

Il tempio è un complesso di edifici in legno rosso in cui passeggiano ragazze in kimono e dove tentiamo la fortuna estraendo biglietti da un’antica cassettiera. Alcuni sono particolarmente funesti ma a me è andata piuttosto bene!

Questa voce è stata pubblicata in Diario di viaggio, Foto, I miei tour. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *