DIARIO DI VIAGGIO ON THE ROAD: GIAPPONE – 7° giorno

Oggi è un giorno di partenze. Lasciamo Tokyo e andiamo verso sud. In meno di tre ore, lo shinkansen (treno ad alta velocità) ci sputa nella nuova stazione di Kyoto. Tanta modernità contrasta in modo quasi sconcertante se paragonata con l’architettura tradizionale della città.

Gion, per intenderci il quartiere delle geishe (che qui però si chiamano geiko), è una meraviglia con le sue antiche case in legno, le lanterne rosse, le sale da tè, i viottoli che si perdono chissà dove e, ovviamente, gli splendidi templi. Riusciamo ad avvistare anche due maiko, le apprendiste geisha, mentre appaiono e scompaiono tra i vicoli.

La magia del Kodai-ji illuminato di notte non ha eguali. Durante alcuni periodi dell’anno, il tempio viene fatto risplendere da luci soffuse e musiche antiche. Che emozione attraversare i sentieri del complesso, visitarne i templi, i giardini e la piccola foresta di bambù!

Questa voce è stata pubblicata in Diario di viaggio, Foto, I miei tour. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *