GITA FUORI PORTA – Passeggiando per Milano alla scoperta delle sue chiese

Già che ero a Milano per visitare i Musei del Castello Sforzesco, mi sono detto “perché non fare due passi alla scoperta di qualche luogo curioso?“. Eccomi quindi a ritmo di marcia lungo le vie milanesi. E addio ai “due passi” che avevo in programma!

Partito dal Castello Sforzesco, mi dirigo verso la Basilica di Sant’Ambrogio (circa 15 min a piedi) ma la trovo chiusa (ma puoi chiudere un monumento a Milano in pausa pranzo?). Non me la prendo solo perché ho lo stomaco pieno. Decido allora di puntare verso la Chiesa di San Bernardino alle Ossa (circa 20-25 min a piedi). Il nome è un programma! Già perché qui si nasconde un’agghiacciante meraviglia: una cappella interamente decorata da ossa e teschi umani. Pazzesca, lugubre e bellissima!

Lungo il percorso per raggiungere San Bernardino alle Ossa, in via Torino, infilo il naso oltre il portale di altri due edifici religiosi: la Chiesa di San Giorgio al Palazzo, con una splendida pala di Bernardino Luini, e la Chiesa di Santa Maria presso San Satiro, la cui abside del Bramante si prende gioco di me con un incredibile effetto prospettico di profondità.

Come si fa a non fermarsi qualche minuto a contemplare anche la facciata del Duomo di Milano? Sempre spettacolare!
L’ingresso è ormai a pagamento e c’è pure la coda. Avendolo già visto in diverse occasioni, decido di non entrare e di continuare a passeggiare lungo le vie dello shopping milanese.

Rileggendo queste poche righe mi sono reso conto di come il mio pomeriggio si sia trasformato in una sorta di pellegrinaggio tra le chiese milanesi. Però ne è valsa la pena! 😉

INFORMAZIONI UTILI
Durata del percorso: partendo dal Castello Sforzesco di Milano, per arrivare fino alla Chiesa di San Bernardino alle Ossa calcolate circa un paio d’ore. In questo lasso di tempo sono comprese anche le soste per la visita delle chiese.
Costi di ingresso: tutte le chiese sopra elencate, ad esclusione del Duomo, hanno ingresso gratuito.
Orari di apertura: vi rimando ai link riportati sopra nel testo.

Questa voce è stata pubblicata in Gite fuori porta, Recensioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *