GITE FUORI PORTA – Skyway funivia del Monte Bianco (Courmayeur – AO)

Arrivare ad un passo dal cielo e toccare le nuvole con un dito è possibile. In Valle d’Aosta infatti si può salire fino a 3.466 metri d’altezza prendendo la nuovissima funivia Skyway del Monte Bianco.
Il panorama da lassù è qualcosa di magnifico perché abbraccia tutta la vallata e, specialmente, le altissime vette che circondano il monte più elevato dell’arco alpino (che è alto 4.810 metri).
panorama funivia monte bianco tusoperator
La salita inizia da Pontal d’Entrèves (1.300 metri di quota), una località poco fuori Courmayeur (AO). Qui una stazione ultramoderna ed attrezzatissima accoglie i visitatori che salgono sul primo tratto di funivia che li condurrà, in soli 4 minuti, fino al Pavillon du Mont Fréty (2.173 m di quota). La cabina è bellissima e, ruotando lentamente su se stessa, permette una vista a 360°.
In questa stazione il panorama inizia ad essere già impressionante ma la contemplazione non è l’unica attività. All’esterno dell’edificio, i visitatori possono visitare il giardino botanico (aperto solo durante il periodo estivo), percorrere vari percorsi di avvicinamento alla natura e rilassarsi presso il solarium. All’interno, invece, si trova il ristorante Bellevue, un bar, una sala eventi da 150 posti, un piccolo shopping center e una cantina di vinificazione.
funivia monte bianco tusoperator1
Dal Pavillon du Mont Fréty​ parte un secondo tratto di funivia che vi porterà in 5 minuti a Punta Helbronner (3466 m). Quassù la vista è spettacolare: un’ampia terrazza panoramica circolare di 14 metri di diametro regala una straordinaria vista a 360 gradi su buona parte dei “quattromila” delle Alpi Occidentali: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin. All’interno della stazione si trova la mostra dei cristalli del Monte Bianco, un ristorante self service, un bar e punti di informazione multimediale.
In estate, da Punta Helbronner è anche possibile proseguire il viaggio con la cabinovia “Panoramic Mont-Blanc“, che sorvola il ghiacciaio del Gigante e raggiunge la stazione francese dell’Aiguille du Midi (3.777 metri), da cui si può scendere fino a Chamonix (Francia).
funivia monte bianco rifugio torino tusoperator

INFORMAZIONI PRATICHE
Orari di apertura: gli orari variano in base alla stagione. La prima partenza della funivia avviene tra le 6.30 e le 8.30, l’ultima salita parte tra le 16.20 e le 16.40 mentre l’ultima discesa avviene tra le 16.30 e le 17.00. Verificate in internet gli orari più puntuali in base al periodo della vostra visita.
Costi: il prezzo di andata e ritorno per la tratta Pontal d’Entrèves-Punta Helbronner (viaggio completo) costa 48 euro. E’ decisamente caro ma ne vale la pena. Non vi conviene, a mio avviso, fermarvi solamente alla stazione intermedia (costo a/r 27 euro). Sono previste alcune riduzioni e la possibilità di acquistare il solo viaggio di andata (36 euro per la tratta completa). Per evitare code o l’esaurimento dei posti disponibili all’orario per voi più comodo, vi conviene acquistare i biglietti on-line ed effettuare la prenotazione (giorno e ora della salita). Quest’ultima vi costerà 1 euro. Se effettuate la prenotazione in un momento differente rispetto all’acquisto on-line del ticket, il prezzo è più elevato.
Durata della visita: l’escursione è piuttosto rapida, calcolate circa una o due ore per salire, scendere ed oziare ammirando il paesaggio. Le funivie partono regolarmente ogni 20 minuti circa e sono altamente puntuali. Presso le due stazioni in quota non ci sono moltissime attività da svolgere (salvo la visita del giardino botanico e del museo dei cristalli) se non ammirare il panorama. Per cui, se avete fretta, in un’ora riuscite tranquillamente a fare tutto. Vi consiglio però di prendere la visita con maggiore calma, di prendere qualcosa al bar in quota o di fermarvi per pranzo al ristorante Bellevue (ci siamo trovati bene in quanto il cibo è buono ed i prezzi piuttosto onesti).
Parcheggio: di fronte alla stazione di partenza della funivia a Pontal d’Entrèves (località di Courmayeur – AO) si trova un ampio parcheggio a pagamento (viene applicato un prezzo fisso per tutta la giornata).
Viaggiatori disabili: la struttura permette l’accesso anche ai viaggiatori su sedia a rotelle (forse l’unico punto non raggiungibile è la terrazza panoramica a 360° posizionata sul tetto della stazione di Punta Helbronner).

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale www.montebianco.com

skyway monte bianco tusoperator funivia monte bianco tusoperator(le foto pubblicate sono state scattate da Giorgio)
Questa voce è stata pubblicata in Gite fuori porta, Opinione, Recensioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *