The Art of the Brick: quando i Lego diventano arte

Qualche pezzo di Lego e, inevitabilmente, si ritorna un po’ bambini. Io ci giocavo spessissimo da piccolo: svuotavo il bidone pieno di mattoncini sul pavimento e iniziavo a costruire navicelle spaziali, case e robot.

_20161218_165131

Un pivello, in pratica! Già perché dopo essere stato a Milano alla mostra “The Art of the Brick” ci si rende conto di quanto si possa realizzare con i mattoncini Lego.

_20161219_201312

Nathan Sawaya, l’artista in questione, ha fatto di questa sua passione una vera e propria forma d’arte. Non solo ha dimostrato di poter realizzare copie credibili di opere famose. Ha pure creato delle nuove sculture tutte sue.

_20161219_201040

Il biglietto è un po’ caro (16 euro più prevendita) ma la mostra è molto simpatica. È allestita alla Fabbrica del Vapore di Milano, nei pressi del Cimitero Monumentale (15-20 minuti a piedi dalla stazione di Porta Garibaldi).

_20161219_201442

Adesso vado a casa a risvuotare la scatola dei miei vecchi Lego…!

Per maggiori informazioni sulla mostra, ecco il sito ufficiale: artofthebrick.it

_20161218_164941

Questa voce è stata pubblicata in Gite fuori porta, Recensioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *