GITE FUORI PORTA - Fidenza (PR)

GITE FUORI PORTA - Fidenza (PR)

Qual è la prima cosa che ti verrebbe in mente se ti dicessi “Fidenza“? Forse il Fidenza Village, l’immenso outlet di grandi marche? Ok, avete ragione, non è proprio quello che intendevo ma Fidenza è anche quello. Credete a me però, dopo esservi dati allo shopping, fate un salto in città perché c’è qualcosa di molto più interessante da andare a vedere!

DSC_0015Non lontana da Parma, la ricca cittadina di Fidenza vanta origini risalenti al II secolo a.C., periodo in cui i romani vi costruirono un accampamento. Distrutta nel IV secolo dai barbari, venne pian piano riedificata a partire dal VII secolo in seguito al rinvenimento delle reliquie di San Donnino (la cui storia è piuttosto curiosa!) e all’edificazione di una chiesa legata al santo. Il luogo prese quindi il nome di Borgo S.Donnino che gli rimase fino al 1927.

DSC_0017

Da sempre punto di passaggio fondamentale sulla Via Francigena, oggi Fidenza si presenta al visitatore come una tranquilla e graziosa città d’arte e di cultura.
L’attrazione principale della cittadina è certamente il suo splendido Duomo, uno dei capolavori dell’architettura romanico-padana. La direzione dei lavori e le sculture furono affidate a Benedetto Antelami, scultore e architetto di rilievo del tempo, fra la fine del XI e l’inizio del XII secolo. La parte di maggior pregio è la facciata, in parte incompiuta, dove si possono ammirare splendidi bassorilievi e statue che avevano lo scopo di illustrare la fede al pellegrino e agli abitanti del borgo.

DSC_0013Vicino al Duomo si trova la Torre Viscontea del 1364, eretta sopra un’arcata del ponte romano interrato. Dello stesso periodo è anche la Chiesa di San Giorgio, ampiamente modificata. Molto scenografica è sicuramente piazza Garibaldi, recentemente rinnovata e rivalutata, sulla quale si affaccia il bel Palazzo Comunale risalente al XIV secolo ed ampliato prima nel ‘500 e, successivamente, nel ‘700.
Passeggiando per Fidenza si percepisce subito che questa cittadina è fatta a misura d’uomo e di bicicletta. Le sue viette tranquille, sulle quali si affacciano palazzi, porticati e chiese sembrano fatte apposta per una passeggiata. Un paio d’ore dovrebbero essere più che sufficienti per toccare le principali attrattive ma… non fatelo troppo di fretta altrimenti disturbereste il tranquillo tran tran quotidiano!

DSC_0019a



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *