LUNGO SCALO ALL’AEROPORTO DI TORP – SANDEFJORD (OSLO): cosa fare?

LUNGO SCALO ALL’AEROPORTO DI TORP – SANDEFJORD (OSLO): cosa fare?

Lungo scalo all’aeroporto di Torp – Sandefjord? Ecco la mia proposta se non volete restare chiusi per ore in un piccolo aeroporto

 

Questo articolo servirà a ben poche persone e probabilmente non lo leggeranno in molti. Non capita a tutti di fermarsi all’aeroporto di Torp per un lungo tempo.
Però mi sono sentito in dovere di scriverlo perché io sarei stato davvero felice nel trovare qualche informazione in merito.

L’aeroporto norvegese in cui atterrano i voli Ryanair per Oslo è quello di Torp – Sandefjord. La capitale non è proprio vicina perché dista ben 110 chilometri. Scordatevi quindi, se avete solo 4-5 ore di scalo, di raggiungere Oslo.

Oltre ad essere l’aeroporto di appoggio di Ryanair, qui atterrano anche i voli interni provenienti da altre città norvegesi. Per esempio, io ci sono arrivato tramite un volo Wideroe in partenza da Bergen.

Che cosa fare allora? La risposta è una sola: visitare Sandefjord.

Indice dell’articolo:

  1. Perché andare a Sandefjord
  2. Prime cose da fare all’aeroporto di Torp
  3. Come raggiungere Sandefjord
  4. Cosa vedere a Sandefjord




cosa fare a sandefjordIl porto di Sandefjord

Perché andare a Sandefjord

Sandefjord è una bella città? Ehm… no. Ragazzi è inutile mentire, non è una delle più belle e pittoresche cittadine norvegesi. Ma, per fortuna, abbiamo un “ma”!

Pur non essendo indimenticabile, questa città del sud del paese, presenta qualche attrazione interessante e costituisce comunque una piacevolissima alternativa alle 4-5 ore trascorse su un sedile dell’aeroporto guardando le lancette dell’orologio che non scorrono.

Prime cose da fare all’aeroporto di Torp

Recatevi all’Info Point/Service Desk dell’aeroporto e chiedete una cartina di Sandefjord ed eventuali altre informazioni.
Ecco il pdf della mappa di Sandefjord: Sandefjord town map

Avete anche la possibilità di lasciare qui le vostre valigie ma il costo è elevatissimo (circa 15€ a valigia). L’alternativa è di portarle con voi in città e di depositarle negli armadietti della stazione ferroviaria che sono anche molto capienti e possono contenere più valigie. Il costo è di circa 6 euro ma il pagamento può essere effettuato solamente con contanti (corone norvegesi).


Come raggiungere Sandefjord

Le possibilità per raggiungere la cittadina dall’aeroporto sono due:

  1. prendere un taxi che, in circa 15-20 minuti, vi porterà a destinazione (costo di circa 20-30€)
  2. utilizzare il comodissimo servizio offerto dall’aeroporto che prevede un bus navetta gratuito che parte proprio nel piazzale esterno e che vi porterà, in 5 minuti, alla stazione ferroviaria di Torp. Questa navetta parte sempre dall’aeroporto 10 minuti prima del passaggio del treno (ce n’è uno ogni ora circa). Alla stazione di Torp, che praticamente è una pensilina, acquistate il biglietto al distributore automatico (accetta anche carte di credito – costo circa 5 euro) e salite sul treno. La stazione di Sandefjord è la successiva (durata viaggio circa 10 minuti). Per il ritorno la situazione è la stessa: treno da Sandefjord a Torp + bus navetta gratuito che vi attenderà già alla stazione e che vi condurrà in aeroporto

Per maggiori informazioni sugli orari del treno, visitate il sito www.vy.no o chiedete all’Info Point/Service Desk dell’aeroporto.

cosa fare a sandefjord museoScheletro di balena nel The Whaling Museum




Cosa vedere a Sandefjord

La cittadina, pur non essendo imperdibile, è piuttosto carina. La zona centrale ha qualche scorcio caratteristico e, proseguendo verso il porto, c’è un bel parco pubblico. E’ interessante, a mio parere, vedere come vivono i norvegesi fuori dai centri turistici.

La mappa messa a disposizione dall’Ufficio del Turismo indica diverse attrazioni in città ma le principali sono le seguenti:

  1. The Whaling Museum (ticket circa 2,5€): chi lo avrebbe mai detto che un museo sulle baleniere sarebbe stato interessante? C’è sempre da stupirsi! Questo piccolo museo è ben strutturato e raccoglie esemplari di animali nordici imbalsamati, l’enorme ricostruzione di una balena, un filmato cruento e numerosi veri scheletri di balena pescati nella zona. Affascinante ed imperdibile
  2. Baleniera Southern Actor (ticket circa 2,5€): al porto è ormeggiata questa baleniera dedita, in passato, alla caccia alle balene ed oggi aperta ai visitatori. Purtroppo qui si può pagare il biglietto solo in contanti e noi non ne avevamo. Peccato, sarebbe stato interessante
  3. Monumento alle baleniere: poco distante dal porto, nel bel mezzo di una rotonda, è stata installata questa fontana immensa e monumentale
  4. Murales: passeggiando per la città si incontrano diversi murales, dalle dimensioni notevoli, che fanno bella mostra di sé. Alcuni si trovano proprio di fronte al Whaling Museum

cosa fare aeroporto torpIl monumento alle baleniere

Quanto tempo è necessario per la visita delle attrazioni sopra indicate? Un’ora potrebbe essere sufficiente. Aggiungete una mezz’ora con lo spostamento a piedi andata/ritorno dalla stazione di Sandefjord (circa 700-800 metri dal porto). Se avete più tempo potete spingervi fino al mercato del pesce, visitare qualche chiesetta e passeggiare a zonzo lungo il porto o nella zona più antica del villaggio. Nella piazza centrale, inoltre, troverete qualche bel caffè.

 

Spero che troverete queste informazioni interessanti ed utili. Se avete bisogno di maggiori dettagli o chiarimenti, vi consiglio di visitare il sito www.visitvestfold.com o di contattare l’ufficio del turismo di Sandefjord che è molto disponibile (info@visitvestfold.com)

 

cosa vedere a sandefjordLa Southern Actor

La sala principale del The Whaling Museum

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.