MAIORCA - Capdepera

MAIORCA - Capdepera

Se volete ritagliarvi un paio di ore lontano dalle spiagge maiorchine, che ne dite di esplorare il piccolo villaggio di Capdepera?
Situato nell’estremo nord-est dell’isola di Maiorca, Capdepera è uno dei tanti e sonnolenti villaggi con le abitazioni le une ammassate sulle altre dove sbucano, qua e là, piante grasse, palme e splendide bouganvillea dall’intenso colore fucsia. Capdepera tusoperatorCiò che attrae però i turisti in questa località è, senza dubbio, la fortezza che si annida sull’altura che sovrasta l’abitato. Edificata inizialmente dai romani e successivamente dagli arabi, il borgo fortificato venne ricostruito nel XIV secolo dai cristiani e, ad oggi, conserva ancora splendidamente intatta la cinta muraria (del borgo non è rimasto, invece, quasi nulla).
Una leggenda locale narra che, di fronte ad un imminente attacco da parte di pirati algerini, la Madonna fece cadere sulla località una fitta nebbia che rese impossibile l’attacco. L’evento miracoloso è ricordato nella bella Cappella gotica di Nostra Senyora della Speranza, che si trova all’interno delle mura, edificata nel 1316. Sul tetto della piccola chiesa, vicino alle campane, si può godere di una bellissima vista che spazia fino al mare.capdepera dalle mura tusoperator Sempre all’interno dei bastioni è possibile ammirare la Torre di Miquel Nunis, di forma cilindrica e di origine araba, e la Casa del Governatore, costruita nel XVIII secolo, che ospita attualmente un piccolo museo (non particolarmente interessante).
All’interno del castello sono ospitati anche dei rapaci e, durante l’arco della giornata, vengono organizzate dimostrazioni di volo e piccoli spettacoli. Si trovano informazioni in merito però solamente presso il castello (nel caso vi consiglio di scrivere all’indirizzo mail  informació@ajcapdepera.net).
Il castello, a mio avviso, è molto carino da visitare. Non aspettatevi grandi e fastosi manieri perché ne rimarreste delusi. Quello che stupisce il visitatore nella fortezza di Capdepera è sicuramente la bellezza dei bastioni, perfettamente conservati (o recuperati) e il panorama sul territorio circostante e sui tetti del villaggio sottostante. Molto piacevole è la stessa passeggiata che, da Plaça de l’Orient (la tranquilla piazza centrale del paese), conduce al castello. La stradina è in salita e, in parte, a gradini ma sono sufficienti 10 minuti per raggiungere l’ingresso alla fortezza (sempre che non vi fermiate a scattare fotografie ai begli scorci e ai bei portoni che si incontrano lungo il cammino).chiesa capdepera

INFORMAZIONI UTILI
Orari di apertura: orario estivo (16 marzo – 14 ottobre) tutti i giorni dalle 09 alle 20; orario invernale (15 ottobre – 15 marzo) tutti i giorni dalle 09 alle 17. Chiuso dal 01 al 06 gennaio.
Costo di ingresso: 3 euro.
Come è strutturata la visita: la visita alla fortezza è libera e richiede circa 30 minuti (esclusa la passeggiata per raggiungere l’ingresso delle mura).
Come arrivare e parcheggio: il castello si trova nell’estremo nord-est dell’isola di Maiorca ed è comodamente raggiungibile tramite belle strade non troppo trafficate. Si trovano facilmente indicazioni stradali e, giunti in paese, cartelli che indicano la direzione del castello. Vi consiglio di parcheggiare nella piazza del municipio dove vi sono diversi posteggi gratuiti.

Per maggiori informazioni visita il sito internet castellcapdepera.com

panorama fortificazioni capdepera



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.