Nizza, la città baciata dal sole

Nizza, la città baciata dal sole

I love Nice!
Scritta gigante che troneggia al termine del lungomare a parte, è davvero facile innamorarsi di Nizza.

Vi elenco giusto qualche motivo:

  • il suo strepitoso clima (a inizio gennaio c’erano più di 15 gradi)
  • la Vieux Nice, la pittoresca città vecchia con le strade strette, le case colorate, i cafè e i negozietti. Non ci sono attrazioni turistiche di particolare spicco ma, con quel suo sapore un po’ trasandato e un po’ chic, è davvero molto piacevole da visitare
  • il Parco del Castello dal quale si gode di una splendida vista sulla città (magari mentre ci si rinfresca con gli spruzzi dell’esosa cascata artificiale). Lo si raggiunge salendo i gradini delle numerose scalette oppure, per i più pigri, grazie all’ascensore gratuito situato ai piedi della torre di Sant’Elmo
  • il celebre lungomare (il cui tratto più famoso e mondano è la Promenade des Anglais) dove, seduti accanto agli anziani, si osserva il sole che si riflette sul mare azzurro mentre i gabbiani volteggiano nel cielo
  • i banchi carichi e colorati del mercato ortofrutticolo e dei fiori di Corso Saleya (aperto dal martedì al sabato dalle 6 alle 17.30 – domenica dalle 6 alle 13.30 – chiuso il lunedì). Sembra di essere in un paesello di provincia ma siamo in una città della Côte d’Azur

Per la visita della città può essere sufficiente anche mezza giornata ma perchè non prendersi la visita con maggiore calma, specialmente d’estate, come sembrano volere i ritmi di qui?

Non sperate nemmeno di trovare un parcheggio gratuito nei pressi del centro. Se non avete voglia di lunghe camminate dalla periferia, mettetevi il cuore in pace e lasciate l’auto in uno dei tanti parcheggi a pagamento.

Concludiamo con la solita frase fatta, anche se è un po’ inquietante detto alla mia età: io qui ci invecchierei volentieri! 🙂



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *