SIVIGLIA - Real Alcazar

SIVIGLIA - Real Alcazar

E’ impensabile visitare Siviglia e lasciarsi sfuggire le meraviglie nascoste oltre le spesse mura che separano il Real Alcazar dal resto della città. Il palazzo reale è un’affascinante ed inusuale sovrapposizione di stili architettonici che hanno trasformato l’antico forte, eretto nel 720 d.C. sotto la dominazione araba, in un trionfo dello stile mudéjar (uno stile tipico andaluso in cui l’arte islamica incontra il gusto occidentale). real alcazar patio de las doncellas_1A tratti sembra di visitare una medersa (scuola coranica) o un palazzo marocchino tanto gli stili si assomigliano.
Ampliato nel corso dei secoli e, soprattutto, nel periodo della Reconquista spagnola del XIII secolo, è stato dimora dei sovrani di Spagna per più di mille anni (tutt’oggi vi si trovano alcuni appartamenti regolarmente utilizzati dalla famiglia reale in visita alla città).
Dalla Porta del Leone, ingresso principale del palazzo, si accede al patio de la Monterìa, un cortile dallo stile gotico che conserva ormai poche tracce dell’architettura originaria dell’Alcazares. All’interno, il complesso di edifici si sviluppa attorno a due principali cortili: quello di Las Doncellas, dove si svolgeva la vita ufficiale, e quello di Las Muñecas, il centro della vita privata. giardini real alcazarIn entrambi la ricchezza dei decori è davvero stupefacente: marmi, stucchi elaborati, piastrelle policrome, eleganti porticati e tranquille fontane zampillanti di acqua fresca. La pace e la bellezza di questi patii toglie davvero il fiato.
La visita si snoda tra le diverse stanze affacciate su questi cortili ma la più spettacolare è sicuramente il Salone degli Ambasciatori, riccamente decorato con stucchi e piastrelle e con un favoloso soffitto in legno intagliato e dorato.
Una volta terminata la visita degli spazi interni (tra i quali si citano anche le stanze e la cappella di Carlo V, decorati con tappezzerie e piastrelle colorate del secolo XVI), si accede ai rigogliosi e curati giardini formati da terrazze, fontane, statue e padiglioni. Qui si mescolano lo stile moresco, rinascimentale e barocco. La pace e la frescura di questo parco sono davvero irresistibili e offrono rifugio al caos e alla calura della città.real alcazar azulejos

INFORMAZIONI UTILI PER LA VISITA
Orari di apertura: da ottobre a marzo aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 9.30 alle 17.00. Da aprile a settembre aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 9.30 alle 19.00. Chiuso l’1 e il 6 gennaio, il Vnerdì Santo e Natale.
Costo di ingresso: 9,5 € (intero)/ 4,5 o 2 € (ridotto).
Come è strutturata la visita: la visita è libera e non ha limitazioni di tempo. Se volete apprezzare al meglio il Real Alcazar potete affidarvi ad una visita guidata (mentre siete in coda passa talvolta qualche guida che si offre di accompagnarvi ad un costo davvero modico).
Tempi di visita: i tempi di visita possono essere anche piuttosto lunghi data la moltitudine di cose interessanti da visitare. Dato che è una delle principali attrazioni della città, dedicatele il giusto tempo (considerate al meno 1 ora).

Per maggiori informazioni visita il sito alcazarsevilla.org

  real alcazar ingresso



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.