via mercatorum da oneta a conello dei tasso_sentiero_passeggiata

Via Mercatorum da Oneta a Cornello dei Tasso (Bergamo): un sentiero tra borghi e natura

La Via Mercatorum da Oneta a Cornello dei Tasso, in provincia di Bergamo, è un bel sentiero tra borghi e natura. Ecco tutte le informazioni sulla passeggiata che parte da San Giovanni Bianco.

Oggi da Cornello dei Tasso (Bergamo) non passa quasi più nessuno.
Sembra incredibile ma, nei secoli che furono, questo piccolo ma incantevole borgo della Val Brembana veniva attraversato da una gran quantità di mercanti. Percorrendo la Via Mercatorum, essi attraversavano la vallata per raggiungere la Valtellina.

Se state cercando una bella idea per una gita fuori porta o una passeggiata di mezza giornata, il sentiero da Oneta (frazione di San Giovanni Bianco) a Cornello dei Tasso (frazione di Camerata Cornello) è quindi un’ottima proposta.

oneta di san giovanni bianco via mercatorum

Il borgo di Oneta da cui parte la nostra passeggiata

IL SENTIERO TRA ONETA E CORNELLO DEI TASSO: passeggiata tra borghi e natura

Una breve passeggiata che parte da Oneta, frazione di San Giovanni Bianco (BG), permette di ripercorrere la Via Mercatorum fino a Cornello dei Tasso (Frazione di Camerata Cornello).

Si tratta di un bel sentiero tra boschi, ruscelli e cappelle che dura circa 30 minuti (in ciascuna direzione).
La camminata è prevalentemente pianeggiante per cui è adatta a tutti. Perfino alle famiglie con bambini e coloro che non sono soliti camminare troveranno molto bella questa passeggiata.

Cosa vi aspetta? Due bellissimi borghi medievali tipici dell’architettura orobica, una facile camminata nella natura tra boschi e ruscelli e un paio di interessanti musei.

L’inizio del sentiero che collega Oneta a Cornello dei Tasso è facilmente identificabile: inizia proprio nei pressi della Casa di Arlecchino e della chiesa parrocchiale (troverete anche un cartello). Lungo il percorso sono presenti dei tavoli da pic nic e, a Cornello dei Tasso, delle fontane con acqua potabile. In entrambi i borghi vi sono anche ristoranti in cui pranzare o cenare.

La passeggiata lungo la Via Mercatourm è sempre aperta e l’ingresso è gratuito.
La larghezza media del percorso è di circa 1-1,5 metri ed il fondo è in parte acciottolato ed in parte in terra battuta. Il mio suggerimento è di partire da Oneta ed arrivare a Cornello dei Tasso ma è possibile anche percorrerlo nella direzione opposta.

via mercatorum sentiero oneta e cornello dei tasso

Tratto della Via Mercatorum tra Oneta e Cornello dei Tasso

Dove parcheggiare a Oneta di San Giovanni Bianco

Poco prima della piazzetta centrale di Oneta vi sono alcuni posti auto gratuiti in cui parcheggiare. Non sono molti ma, anche qualora fossero pieni, non dovreste avere difficoltà a trovare un posteggio.

Come arrivare ad Oneta

Google Maps è come sempre il migliore supporto per raggiungere una località. Potete puntare su “Casa di Arlecchino Oneta” o “Oneta di San Giovanni Bianco” (attenti che nella bergamasca c’è anche un altro paese che si chiama Oneta quindi precisate sempre “San Giovanni Bianco”).

Se non avete il navigatore, prendete l’uscita di Dalmine dall’Autostrada A4. Procedere poi in direzione Valle Brembana fino a San Giovanni Bianco. Subito dopo la chiesa parrocchiale, prendete la strada sulla sinistra che porta in Val Taleggio. Dopo pochi chilometri, sulla destra seguite i cartelli per l’antico borgo di Oneta.

gita fuori porta bergamo via mercatorum

Indicazioni lungo la Via Mercatorum

COSA VEDERE LUNGO LA VIA MERCATORUM DA ONETA A CORNELLO DEI TASSO

Come abbiamo detto, il sentiero parte da Oneta e arriva fino a Cornello dei Tasso. Al punto di partenza e all’arrivo del percorso non mancano alcune tappe davvero interessanti.

ONETA DI SAN GIOVANNI BIANCO: IL BORGO E LA CASA DI ARLECCHINO

Oneta, frazione di San Giovanni Bianco (Bergamo), è un piccolo villaggio di montagna. Ci sono alcune antiche case ristrutturate tra cui scorrazzano animali da cortile e caprette. Sembra un posto di altri tempi, di quelli che ci raccontavano le nostre nonne.

Nella piazzetta di Oneta si trova la Casa di Arlecchino. Si tratta di un bell’edificio signorile di epoca quattrocentesca da cui parte poi il tratto della Via Mercatorum che conduce a Cornello dei Tasso.

La leggenda vuole che il furbo Arlecchino lavorasse proprio come servitore in questa casa nobiliare. Le stanze visitabili non sono molte ma, tra alcuni bellissimi affreschi, si incontrano oggetti che conducono alle gesta di Arlecchino.

La visita può essere libera (a disposizione avrete comunque una scheda informativa) oppure accompagnata dal personale del museo. Durante la visita, della durata di circa 20 minuti, vengono fornite informazioni sull’origine di Arlecchino e sulla storia dell’edificio.

casa di arlecchino oneta san giovanni bianco

La Casa di Arlecchino ad Oneta

Orari di apertura della Casa di Arlecchino

La Casa di Arlecchino di Oneta è aperta sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30 (orario invernale). Verifica sul link sotto riportato gli orari aggiornati.

Costi di ingresso della Casa di Arlecchino di Oneta

Il biglietto di ingresso alla Casa di Arlecchino di Oneta costa 1,50 euro (3,50 euro con visita guidata).

Per maggiori informazioni sulla Casa di Arlecchino di Oneta visita l’apposita sezione del sito internet mercatorumpriula.eu

via mercatorum val brembana_sentieri cornello dei tasso

Un tratto della Via Mercatorum

COSA VEDERE A CORNELLO DEI TASSO: IL BORGO E IL MUSEO DEI TASSO E DELLA STORIA POSTALE

Cornello dei Tasso è un bellissimo borgo di montagna, di quelli in cui il tempo sembra essersi fermato. Fa parte dei Borghi più belli d’Italia ed è un piccolo gioiello della Val Brembana.

Vi racconto più nel dettaglio cosa vedere a Cornello dei Tasso in uno specifico articolo (clicca sul link). Ti vorrei però parlare dell’interessante Museo dei Tasso e della Storia Postale. E’ disseminato nel piccolo villaggio ed è suddiviso in tre sezioni distinte. All’interno potrete ripercorre la storia del servizio postale, ideato appunto dalla famiglia Tasso che qui ebbe origine e che, in uno dei suoi rami, vide nascere quel Torquato Tasso che nel ‘500 scrisse La Gerusalemme liberata.

Cosa troverete nel museo? Una gran quantità di lettere d’epoca, manuali dei viaggiatori risalenti al 1771, i primi francobolli, mappe e qualche antica edizione delle opere di Torquato Tasso. E’ un’esposizione piuttosto piccola ma molto interessante!

La visita è libera. All’ingresso un addetto vi fornirà alcune spiegazioni generali sul museo e come strutturare la visita tra i differenti spazi museali.

via mercatorum cornello dei tasso bergamo

Portici dell’antica Via Mercatorum a Cornello dei Tasso

Orari di apertura del Museo dei Tasso e della Storia Postale

Il Museo dei Tasso e della Storia Postale è aperto dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Costi di ingresso del museo di Cornello dei Tasso

Il costo di ingresso al Museo dei Tasso e della Storia Postale è gratuito (è previsto un costo per le sole visite organizzate).

Per maggiori informazioni sul Museo dei Tasso e della Storia Postale visita il sito internet www.museodeitasso.com

museo dei tasso cornello_cosa vedere

Una teca del Museo dei Tasso e della Storia Postale

DOVE DORMIRE A CORNELLO DEI TASSO

La Val Brembana ha tantissime proposte per gli amanti della natura e per coloro che sono alla ricerca di buona cucina e attrazioni culturali. Perché allora non trascorrere una notte nei suggestivi a Cornello dei Tasso o nelle immediate vicinanze?

Ti propongo alcune strutture molte valide:

  • La Tana del Tasso: situato nel borgo medievale di Cornello dei Tasso, questo b&b con camere moderne sarà un luogo indimenticabile
  • Parina Inn: una locanda di Camerata Cornello con camere semplici e moderne ed un ristorante
  • Sopra il Portico: b&b recentemente ristrutturato e collocato in una corte fortificata del XV secolo di San Giovanni Bianco
  • Da Pieri: b&b realizzato all’interno di un antico edificio del comune di San Giovanni Bianco. Interessante il rapporto qualità/prezzo
oneta_val brembana_passeggiata_via mercatorum

Il borgo di Oneta lungo la Via Mercatorum

COSA VEDERE NEI DINTORNI DELLA VIA MERCATORUM DA ONETA A CORNELLO DEI TASSO

Già che sei in zona, scopri cosa fare e cosa vedere in Val Brembana. Ti propongo 10 attività tra trekking, antichi borghi e centri benessere.

Sei alla ricerca di altre cose da fare e da vedere a Bergamo e provincia? Ecco alcuni miei articoli che potrebbero interessarti:

chiesa_via mercatorum_bergamo

La chiesetta lungo il tratto di Via Mercatorum tra Oneta e Cornello dei Tasso

passeggiata a bergamo_via mercatorum_tavoli pic nic

Tavoli da pic nic lungo la Via Mercatorum

Share: