CASTELLO DI MONASTEROLO_visita al maniero sul Lago di Endine_Bergamo

CASTELLO DI MONASTEROLO: visita al maniero sul Lago di Endine (Bergamo)

La visita del Castello di Monasterolo, in provincia di Bergamo, ti porterà alla scoperta di un antico maniero in riva al Lago di Endine. 

Adagiato lungo la sponda meridionale del tranquillo lago di Endine, in provincia di Bergamo, il Castello di Monasterolo passa quasi inosservato agli occhi dei passanti.
Quasi tutti si dirigono in paese, a Monasterolo del Castello, per un pic-nic sui prati in riva al lago o per una passeggiata. Sono purtroppo in pochi a conoscere l’esistenza del castello o ad averlo visitato.

Effettivamente, l’edificio è adibito in parte ad abitazione privata. Un’altra sezione del Castello di Monasterolo è stata invece acquisita dalla società Acquaroli che l’ha recuperato e trasformato in location per matrimoni ed eventi privati.

matrimonio_castello di monasterolo_bergamo

Cortile del Castello di Monasterolo

CASTELLO DI MONASEROLO A BERGAMO: storia in breve

Non si conosce bene l’origine del Castello di Monasterolo, vicino a Bergamo.
Pare che nacque come monastero benedettino, distrutto poi attorno al IX secolo, e che da qui deriverebbe il nome del paese (Monasterolo al Castello). Un’altra ipotesi è che l’edificio venne eretto già come struttura difensiva.

Ad ogni modo, è certa l’esistenza di un forte costruito per offrire rifugio agli abitanti dei dintorni in quanto, attorno all’anno mille, lo troviamo citato nelle cronache dell’epoca.

Nel XIII secolo la funzione del castello, di proprietà della famiglia Suardi, rimane prettamente difensiva.
Bisogna attendere il Rinascimento per vedere la trasformazione del Castello di Monasterolo in una vera e propria residenza nobiliare.

A partire dal Settecento, inizia un lungo periodo di declino interrotto nel 1937 grazie all’intervento di Winifred Terni de’ Gregory Taylor.
La contessa si innamorò del Lago di Endine e fece restaurare il castello trasformandolo nella sua residenza di villeggiatura.

Il Castello di Monasterolo oggi ospita matrimoni ed eventi.

castello di monasterolo_bergamo_matrimoni

Portale di ingresso al castello

COSA VEDERE NEL CASTELLO DI MONASTEROLO A BERGAMO

Scopriamo insieme cosa vedere nel Castello di Monasterolo, vicino a Bergamo.

IL COMPLESSO DEL CASTELLO DI MONATEROLO

Al Castello di Monasterolo si accede tramite un portale gotico che attraversa le antiche mura difensive, utilizzate già attorno all’XI secolo per proteggere la popolazione locale.
Ancora oggi è possibile ammirare il camminamento di ronda e le merlature (queste ultime aggiunte in un secondo momento).

Gli edifici che si affacciano sul primo cortile sono in pietra ed erano principalmente riservati al personale del castello ed ai contadini che avevano stabilito la propria dimora al riparo da eventuali attacchi nemici.
Qui i lavori di restauro hanno permesso di trasformare gli antichi edifici in abitazioni private, mantenendo comunque inalterate le caratteristiche medievali e rurali.

Proseguendo lungo il viale, leggermente in salita, si accede poi al cortile nobile del Castello di Monasterolo. Su di esso si affaccia un edificio rinascimentale con un loggiato.

GLI INTERNI DEL CASTELLO DI MONASTEROLO

Si possono visitare alcuni spazi interni al castello ma è utile ricordare che il tempo ha giocato brutti scherzi e che parte dei tesori del palazzo sono stati portati altrove. Ad ogni modo, tra le stanze più belle vanno citate il salone medievale ed una curiosa sala con il soffitto ad “ombrello”, affrescata con motivi floreali.

All’interno delle mura è presente anche una cappella del 1620 dedicata a Sant’Anna, in cui si possono osservare alcuni dipinti.

soffitto a ombrello_castello monasterolo_lago di endine

Soffitto a ombrello in una sala del castello

IL GIARDINO DEL CASTELLO DI MONASTEROLO SUL LAGO DI ENDINE

Il pezzo forte del Castello di Monasterolo è di certo il giardino. Venne abbozzato nel 1938 dalla contessa Winifred Terni de’ Gregory Taylor, alla quale si deve il recupero e la ristrutturazione del castello.

Il parco scende degradando verso il lago ed è un susseguirsi di prati all’inglese e di siepi modellate secondo il gusto barocco.
Si incontrano numerose varietà di fiori, piante tipiche della vegetazione locale ma anche moltissime specie provenienti da paesi lontani.

giardino_castello di monasterolo_bergamo

Giardino del Castello di Monasterolo sul lago di Endine

LA VISITA GUIDATA DEL CASTELLO DI MONASTEROLO

Il castello è visitabile solo in specifiche giornate in quanto si tratta di una residenza privata. Inoltre, gli spazi sono spesso occupati da matrimoni ed altri eventi.
Le visite al Castello di Monasterolo si tengono solo 3 o 4 volte l’anno e sono effettuate da una guida esperta.

La ragazza che ci ha accompagnati durante la visita (costo 3€ a persona) era molto brava ed è riuscita a rendere il tour davvero avvincente.
Il castello rappresenta, in ogni caso, un elemento interessante dell’architettura e della storia locale e, come tale, merita di essere scoperto e conosciuto.

Dopo la visita, non perdete la passeggiata sul lungolago. E’ un luogo tranquillo e romantico!

Per maggiori informazioni sulla storia del castello e sui giorni di apertura visita i seguenti siti internet: www.acquaroli.it e www.invalcavallina.it

cortili del castello di monasterolo_bergamo

Edifici popolari affacciati nel cortile interno del Castello di Monasterolo

COSA VEDERE NEI DINTORNI DEL CASTELLO DI MONASTEROLO E DEL LAGO DI ENDINE

Già che sei in zona, scopri cosa fare e cosa vedere sul Lago di Endine. Ti propongo un elenco di attività interessanti da fare in zona.

Ecco altre proposte nei dintorni del Castello di Monasterolo e della provincia di Bergamo:

Share: