museo di santa giulia di brescia_cosa vedere

MUSEO DI SANTA GIULIA DI BRESCIA: cosa vedere tra le opere più famose

Cosa fare e cosa vedere al Museo di Santa Giulia di Brescia? Davvero tanto. Vediamo insieme quali sono le opere più famose e le cose principali da vedere!

MUSEO DI SANTA GIULIA DI BRESCIA: un monastero nell’Unesco

Il MUSEO DI SANTA GIULIA di Brescia non è il solito spazio espositivo. Per lo meno non è il solito museo archeologico vecchio e monotono che si può trovare in tante città. Quello che lo rende veramente interessante e particolare è la sua collocazione: un complesso monastico di origine longobarda.

Non vi ho ancora convinto? E se vi dicessi che al suo interno si trovano splendide cappelle affrescate, una basilica longobarda con tanto di cripta, chiostri e perfino due domus romane splendidamente conservate? Ancora niente? Bene. Il Museo di Santa Giulia di Brescia è stato inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2011 (sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere”). Spero di avervi convinto!

MUSEO DI SANTA GIULIA DI BRESCIA: descrizione e sezioni

L’elemento che caratterizza e rende così particolare il Museo di Santa Giulia di Brescia è lo stretto legame tra “contenitore” ed oggetti esposti. Tra i circa 11.000 pezzi esposti si possono trovare:

  • oggetti di origine celtica come elmi e falere
  • ritratti e bronzi romani
  • testimonianze longobarde
  • corredi funerari
  • affreschi
  • collezioni d’arte applicata
  • manufatti dal Medioevo al XVIII secolo

MUSEO SANTA GIULIA DI BRESCIA: cosa vedere ed opere più famose

Nei sotterranei del Museo di Santa Giulia di Brescia, dove ha inizio la visita, è esposta la Vittoria Alata. Si tratta di una delle più famose opere esposte nel museo. E’ la celebre statua di epoca romana di cui la città di Brescia è particolarmente orgogliosa. E come potrebbe non esserlo? E’ davvero un’opera grandiosa!

Lungo il percorso si incontrano tantissime opere davvero straordinarie.
Le opere più famose del Museo di Santa Giulia, ossia le attrazioni che vi lasceranno sicuramente sorpresi e che non potete perdere, sono anche le seguenti:

  • le domus di epoca romana, su cui è stato costruito il monastero, che conservano ancora splendidi mosaici e affreschi
  • la basilica longobarda di San Salvatore e la sua cripta che pare una piccola foresta di colonne
  • l’oratorio del XII secolo di Santa Maria in Solario, ricoperto di affreschi e sovrastato da una splendida cupola blu tempestata di stelle dorate
  • la grande Croce di re Desiderio, magnificamente collocata al centro di Santa Maria in Solario, carica di di gemme, cammei e vetri dipinti
  • il Coro delle Monache, un sorprendete spazio quattrocentesco stracolmo di affreschi

INFORMAZIONI UTILI PER VISITARE IL MUSEO DI SANTA GIULIA A BRESCIA

Museo di Santa Giulia: orari di apertura

Il museo di Santa Giulia è aperto da martedì alla domenica. L’orario di apertura è dalle 10 alle 18.
Il museo rimane chiuso tutti i lunedì non festivi.

Museo di Santa Giulia di Brescia: costo di ingresso

Il costo di ingresso al Museo di Santa Giulia è di 10 euro. Sono previste delle riduzioni del biglietto di ingresso:

  • 7,50 euro: gruppi e convenzioni)
  • 5,50 euro: ragazzi dai 14 ai 18, over 65 e universitari
  • 3 euro: scuole, ragazzi tra i 6 e i 13 anni

Come arrivare al Museo di Santa Giulia e dove parcheggiare

Il modo più comodo per chi arriva da fuori città è il treno (circa 20-30 minuti a piedi dalla stazione) o l’auto. E’ possibile parcheggiare nei pressi di piazzale Arnaldo e percorrere poi 5-10 minuti a piedi.

ATTENZIONE: prezzi ed orari possono variare nel tempo. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale del museo: www.bresciamusei.com/santagiulia.asp

COSA VEDERE A BRESCIA E DINTORNI DOPO AVER VISIATO IL MUSEO DI SANTA GIULIA

»» Hai mai pensato di visitare Brescia in segway? C’è un bellissimo tour di mezza giornata perfetto per scoprire la città in modo simpatico e dinamico. Un’esperienza perfetta sia per adulti che ragazzi!

Sei alla ricerca di altre gite fuori porta o passeggiate a Brescia e dintorni? Ecco le migliori proposte in zona:

Share: