ORRIDO DI BELLANO_cosa vedere nel canyon sul Lago di Como

ORRIDO DI BELLANO: cosa vedere nel canyon sul Lago di Como

In provincia di Lecco si trova l’incredibile Orrido di Bellano, un canyon a due passi dal Lago di Como. Cosa vedere? Qui la natura ha creato una meraviglia fatta di gole, rocce e un torrente incontenibile.

Bellano è un piccolo paesino affacciato sul luminoso lago di Como che non offre solo splendidi scorci o passeggiate in riva al lago. La cosa da vedere assolutamente a Bellano è il suo impressionante orrido.


BELLANO: cosa vedere

Bellano, in provincia di Lecco, è una piccola località che si incontra lungo il versante orientale del Lago di Como. Nel XIX secolo fu un vivace centro industriale specializzato nel tessile ma le sue origini risalgono a molti secoli prima.

Cosa vedere a Bellano?

  • il centro storico del borgo, ricco di edifici di epoca medievale, archi e cortili
  • la chiesa dei Santi Nazaro e Celso risalente al XIV secolo con interessanti affreschi
  • il lungolago che collega la piazzetta del porticciolo al Lido
  • l’Orrido di Bellano di cui di parlo più nel dettaglio di seguito
bellano_cosa vedere_chiesa santi nazaro e celso

La chiesa dei Santi Narazo e Celso all’inizio della salita per l’orrido

BELLANO: cosa è un orrido?

Cosa è un orrido? E’ una stretta gola scavata da un impetuoso torrente che, nel corso del tempo, ha creato un suggestivo susseguirsi di anfratti, rimbombi d’acqua e ripide pareti scoscese.
Sono solitamente luoghi di straordinaria bellezza in cui ci si sente piccoli di fronte alla potenza della natura. Proprio come durante la visita dell’Orrido di Bellano.

passerelle all'ORRIDO DI BELLANO sul lago di como

Le passerelle che attraversano l’Orrido di Bellano

Visita all’Orrido di Bellano: cosa vedere

La natura si è data piuttosto da fare per realizzare lo splendido Orrido di Bellano. La potenza del fiume Piovena qui ha scavato un canyon che quasi mette paura.

Attraverso passerelle metalliche e passaggi scavati nella roccia è possibile assistere all’impressionante meraviglia della natura che qui fa sfoggio di tutta la sua potenza. L’acqua ha realizzato, nel corso del tempo, marmitte giganti, spelonghe, anfratti e cascate.

Nel 1700, l’orrido divenne famoso grazie alle poesie di Sigismondo Boldoni, originario di queste zone. E’ in quel periodo che vennero realizzate le prime passerelle, poi sistemate in stile liberty qualche secolo più avanti.

All’inizio del percorso si incontra la suggestiva Cà del Diavol, un edificio che, negli abitanti di Bellano, ha da sempre evocato antiche leggende e riti satanici.

ORRIDO DI BELLANO_canyon lecco

Il percorso attraverso l’orrido

Informazioni per visitare l’Orrido di Bellano (Lecco)

Orrido di Bellano: orari di apertura e prezzi

Di seguito si riportano gli orari di apertura dell’Orrido di Bellano (Lecco):

  • da luglio a settembre: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19
  • aprile, maggio ed ottobre: nei giorni festivi e prefestivi l’orario di apertura va dalle 10 alle 19 mentre, nei giorni feriali, dalle 10 alle 10 e dalle 15 alle 18
  • da novembre a febbraio: apertura solo nei giorni festivi e preferstivi dalle 10 alle 17
  • marzo: apertura solo nei giorni festivi e preferstivi dalle 10 alle 18




Costo di ingresso all’Orrido di Bellano

Per accedere all’Orrido di Bellano è previsto il pagamento di un biglietto del costo di 4 euro.
E’ prevista una riduzione a 3,50 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni. Entrano invece gratis i bambini al di sotto dei 5 anni.

ATTENZIONE: prezzi e orari possono variare nel tempo. Per maggiori informazioni sull’orrido vi rimando al sito www.turismobellano.it

orrido di bellano_lecco_orari apertura

Le acque turchesi del torrente

Orrido di Bellano: come arrivare e dove parcheggiare

Come arrivare all’Orrido di Bellano? Per raggiungere questo posto incredibile è possibile lasciare l’auto nel parcheggio di fronte alla gotica chiesa dei Santi Nazaro e Celso, risalente al 1348.
Tramite una ripida ma brevissima salita che parte proprio ai lati dell’edificio religioso è possibile raggiungere l’ingresso dell’orrido dove un piccolo chioschetto vende i biglietti d’ingresso.

Durata della visita dell’Orrido di Bellano

Il percorso non è molto lungo e non richiede particolari sforzi ma, tra fotografie e momenti di contemplazione, tenete conto di dedicare alla visita circa un’oretta.

passeggiata all'orrido di bellano, un canyon in provincia di lecco

Il primo tratta del percorso

Cosa vedere nei dintorni di Bellano e del Lago di Como

Dopo aver visitato l’Orrido di Bellano e le attrazioni del paese, si può trascorrere il resto del pomeriggio a passeggiare o a sorseggiare un drink lungo le rive del lago a Varenna, una delle perle del lago.
Un’altra bella idea sarebbe la visita della splendida Villa Monastero e dei suoi giardini, situati sempre a Varenna.

»» Se ti piace camminare, ti suggerisco una passeggiata di mezza giornata nella riserva Naturale del Monte Barro. C’è la possibilità di essere accompagnati da una guida esperta e di scoprire i meravigliosi paesaggi dal lato orientale del Lago di Como

Di seguito altre proposte in provincia di Lecco e nei dintorni:

bellano_cosa vedere_lago di como

La vista sul lago e sui tetti di Bellano (photo credit di tutte le fotografie Roberto Fratus)

Share: