Cosa vedere alla Pinacoteca di Brera e quadri famosi

PINACOTECA DI BRERA A MILANO: cosa vedere e opere principali

Sei mai stato alla Pinacoteca di Brera a Milano? Ecco qualche consiglio su cosa vedere, i tempi di visita, le opere principali e come organizzare la visita.

Sono una noia quei weekend in cui ci si immagina sdraiati al sole o a fare due passi all’aria aperta ma ci si ritrova chiusi in casa a guardare la pioggia che continua a scrosciare imperterrita oltre i vetri delle finestre.
Anche se il sole non c’è modo di farlo uscire, non è detto che la tua domenica sia destinata a fallire miseramente.

Qualcosa di interessante da fare a Milano quando piove? C’è la splendida Pinacoteca di Brera!

La Pinacoteca più importante di Milano è una ricca collezione di opere famose. Sono sicuro che, tra le cose da vedere in Brera, ci saranno molti quadri che avrai già avuto modo di ammirare anche solamente sui libri di scuola oppure in televisione.

»» Che ne dici di trascorrere un paio di ore alla scoperta di questo quartiere? C’è una bella visita guidata a Brera ed alla sua Pinacoteca che ti permetterà di apprezzare al meglio le attrazioni e le opere più famose (include anche il biglietto di ingresso).

Cortile della Pinacoteca di Brera a Milano

Cortile della Pinacoteca di Brera a Milano (photo credits Pixabay)

PINACOTECA DI BRERA A MILANO: storia in breve

La Pinacoteca di Brera si trova a Milano, nell’omonimo quartiere. E’ una bellissima zona in cui passeggiare tra strade acciottolate, antiche palazzine, bar con tavoli all’aperto, qualche chiesetta e una gran quantità di boutique e negozi alla moda.

L’esposizione nasce nel 1809 per scopi educativi legati alla formazione degli studenti che frequentavano l’Accademia di Belle Arti. La raccolta fu voluta direttamente da Maria Teresa d’Austria.

Durante il periodo napoleonico, la Pinacoteca viene aperta al pubblico con lo scopo di mostrare le opere più famose tra quelle presenti nei territori assoggettati alla Francia.
Sempre nel corso dell’Ottocento, con la soppressione degli ordini religiosi voluta da Napoleone, entrano a far parte della collezione anche quadri e tele proveniente dalle chiese e dai monasteri della Lombardia ormai chiusi.

Grazie anche a numerose donazioni, oggi la Pinacoteca di Brera ospita più di 400 opere, distribuite in 38 sale, che permettono al visitatore di ammirare l’evoluzione dell’arte italiana dal XIV al XX secolo.
Il recente riallestimento, concluso nel 2018, ha permesso di esporre e conservare tutte le cose da vedere nella Pinacoteca di Brera in modo ancora più suggestivo.

Una sala della Pinacoteca di Brera: cosa vedere

Una sala della Pinacoteca di Brera: cosa vedere (photo credits Pixabay)

PINACOTECA DI BRERA: cosa vedere ed opere principali

Sono quasi sicuro che, per valutare se valga davvero la pena di visitare questo museo, ti starai chiedendo cosa vedere alla Pinacoteca di Brera e quali siano le sue opere principali nonché le più famose.

Prima di tutto va detto che l’esposizione è ospitata in un bel palazzo barocco che, già da solo, potrebbe valere la visita. Nell’elegante cortile, esattamente nel centro, si trova la statua di un improbabile quanto aitante Napoleone in veste (poche per la verità) di Marte pacificatore. Questa scultura è stata realizzata dal Canova.

Le 38 sale che costituiscono la Pinacoteca di Milano sono un susseguirsi di capolavori sia di artisti italiani che stranieri dal XIV al XIX secolo. Tra i quadri più famosi e che ti faranno dire “questo l’ho già vista da qualche parte“, ti voglio elencare almeno qualcuna delle opere principali:

  • Sposalizio della Vergine” di Raffaello
  • Cristo Morto” del Mantegna
  • Cena in Emmaus” di Caravaggio
  • Bacio” di Hayez

Ma di opere ed artisti famosi ce ne sono a profusione. Tra i nomi più celebri troviamo Piero della FrancescaBramanteTintoretto, Bellini, Bronzino, Moroni, Lotto, Pelizza da Volpedo, BoccioniModigliani. Ma si possono trovare anche una tela di Picasso ed una scultura di Giacometti.

Se avrai la “sfortuna” di trovare alcune opere principali in restauro alla Pinacoteca di Brera, non disperare. Già perché le ritroverai esposte nel laboratorio allestito proprio all’interno della Pinacoteca di Brera. Qui, durante alcune giornate, è possibile vedere i restauratori al lavoro.

Quadri nella Pinacoteca di Brera a Milano: tempi di visita

Quadri e opere principali nella Pinacoteca di Brera a Milano (photo credits Pixabay)

INFORMAZIONI PER VISITARE LA PINACOTECA DI BRERA A MILANO

Di seguito riporto alcune informazioni utili per visitare la Pinacoteca di Brera e le numerose cose da vedere al suo interno, incluse le opere principali.

Pinacoteca di Brera: orari di apertura

La Pinacoteca di Brera è aperta dalle 9.30 alle 18.30 nei seguenti giorni: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica.

Il terzo giovedì del mese, l’orario di apertura è spostato alle 22.15.
La Pinacoteca rimarrà chiusa il lunedì, il 01 gennaio, il 01 maggio ed il 25 dicembre.

Costo di ingresso alla Pinacoteca Brera di Milano

Il costo di ingresso alla Pinacoteca di Brera è di 15 euro per il biglietto intero e di 10 euro per quello ridotto.
L’ingresso è gratuito la prima domenica del mese.

Sono inoltre disponibili audioguide/radioguide a pagamento.

ATTENZIONE: Le informazioni posso cambiare nel tempo. Prima della visita, verifica il sito www.pinacotecabrera.org

Cosa vedere nella Pinacoteca di Brera a Milano

Una delle opere esposte nella Pinacoteca di Brera (photo credits Pixabay)

Tempo di visita della Pinacoteca di Brera

Il tempo di visita della Pinacoteca di Brera è di almeno 1-2 ore.
Dipende molto da quanto tempo perderai ad ammirare le singole opere.

Come è strutturata la visita

La visita alla Pinacoteca di Brera è libera ma è possibile partecipare anche a visite guidate (private o di gruppo).

Come arrivare alla Pinacoteca di Brera a Milano

Il modo più semplice per arrivare alla Pinacoteca di Brer e per scoprire cosa vedere nelle sue sale è sicuramente quello di raggiungere Brera in metropolitana:

  • M2-fermata Lanza
  • M3-fermata Montenapoleone
  • M1-fermata Cairoli)

Se preferisci spostarti con il bus, conviene optare per il n.61 o il n. 57.
In tram, invece, prendi il n. 1, 2, 12, 14 e 4.

Piancoteca di Brera come arrivare

Il Napoleone di Canova nella Pinacoteca di Brera (photo credits Pixabay)

DOVE DORMIRE A MILANO DOPO LA VISITA ALLA PINACOTECA

Dove dormire in centro a Milano senza spendere una fortuna? Ho selezionato alcune strutture con un ottimo rapporto qualità/prezzo in città:

  • B&B Quater Lett: b&b semplice ma moderno collocato a poca distanza dalla Stazione Garibaldi e dalla fermata di Moscova
  • 2 Navigli: b&b recente situato in zona Navigli e con un prezzo davvero interessante
  • Ostello Bello Grande: questo ostello offre anche camere matrimoniali con bagno privato. Il prezzo è buono e si trova a due passi dalla Stazione Centrale
  • House of Frames: impossibile non rimanere affascinati dal design questo b&b. Struttura davvero interessante ad un prezzo ottimo
Cortile di ingresso alla Pinacoteca di Brera: cosa vedere

Cortile di ingresso alla Pinacoteca di Brera (photo credits Pixabay)

ALTRE COSE DA FARE E VEDERE A MILANO OLTRE ALLA PINACOTECA DI BRERA

Sei alla ricerca di altre cose da fare e da vedere a Milano oltre alla Pinacoteca di Brera? Ti propongo due itinerari un po’ particolari per visitare Milano:

  1. il tour delle chiese più belle ed insolite di Milano
  2. Milano insolita: un itinerario a piedi alla scoperta dei luoghi meno conosciuti della città

Potrebbero interessarti anche altre attrazioni di Milano. Queste sono alcune delle mie proposte in città:

Share: