COSA FARE E COSA VEDERE A PIZZIGHETTONE: un borgo e la sua storia

Cosa fare e cosa vedere a Pizzighettone, in provincia di Cremona? Scopriamo insieme questo curioso borgo e la sua storia.

Pizzighettone (CR) è una piccola e tranquilla cittadina di provincia, beatamente adagiata tra le campagne e il fiume. Ma non fatevi ingannare dal suo aspetto tranquillo perché, collocata sulle rive dell’Adda e a cavallo fra le provincie di Cremona e di Lodi, può vantare origini antichissime.

casematte pizzighettone1

BREVE STORIA DI PIZZIGHETTONE

Secondo la tradizione, furono addirittura gli Etruschi a fondarla nel VI secolo a. C..

Dopo un lungo periodo di decadimento, nel XII secolo vide la costruzione di un castello. Poi, verso la fine del ‘300, i Visconti fecero edificare la poderosa cerchia muraria, più volte ristrutturata e ampliata fra il XV ed il XIX secolo. Rimane tutt’oggi e costituisce, tra l’altro, una delle attrazioni principali di questo luogo.

 

COSA VEDERE A PIZZIGHETTONE

Lunghe circa 2 chilometri, le mura nascondono all’interno un susseguirsi di 93 casematte. Sono i grandi saloni con la volta a botte che servivano come alloggio per i militari e per le postazioni di tiro o i magazzini.

Le casematte formano qui a Pizzighettone un sistema di ambienti intercomunicanti fra loro per un totale di circa 800 metri di percorso coperto.

All’interno della cerchia muraria vi sono altri monumenti visitabili:

  • il Torrione del XII secolo, ovvero ciò che resta del castello. In questa torre, nel 1525 venne imprigionato addirittura Francesco I di Valois re di Francia
  • l’antica collegiata di San Bassiano, sempre del XII secolo, che conserva al suo interno altorilievi trecenteschi, affreschi e una costola. Secondo la tradizione, apparteneva al feroce drago Tarantasio
  • l’Ergastolo, carcere di massima disciplina chiuso nel 1954, con all’interno delle tetre celle di segregazione.

casematte pizzighettone2

VISITE GUIDATE A PIZZIGHETTONE

Il Gruppo Volontari Mura, davvero molto attivo, organizza visite guidate al modico prezzo di 2,5 € (gratuite per i bambini) della durata di circa 1,5 ore che toccano tutte le attrazioni principali della cittadina.

Durante la settimana vengono organizzate visite solo su prenotazione ma nel weekend partono regolarmente ai seguenti orari:

  • da settembre ad aprile: il sabato solo su prenotazione mentre la domenica e i festivi dalle ore 15.00 alle 17.00;
  • da maggio a giugno: il sabato alle ore 15.30 mentre la domenica e i festivi dalle ore 15.00 alle 17.00;
  • da luglio ad agosto: il sabato alle ore 21.30 mentre la domenica e i festivi dalle ore 16.00  e alle 17.00.

L’Ufficio Turistico, invece, ha sede in piazza d’Armi, vicino al Museo delle Arti e Mestieri di una volta. L’orario di apertura è il seguente: giovedì  dalle 10.00 alle 12.00; sabato e festivi  dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.30.

ATTENZIONE: le informazioni cambiano nel tempo. Prima di partire visita il sito internet del Gruppo Volontari Mura www.gvmpizzighettone.it e quello della Pro Loco www.prolocopizzighettone.it

 

Sei alla ricerca di altre cose da visitare in Lombardia? Ecco tutte le mie proposte.

casematte pizzighettone

Share: