torrione di pizzighettone_dove si trova

COSA VEDERE A PIZZIGHETTONE: il borgo e la sua storia

Cosa fare e cosa vedere a Pizzighettone, in provincia di Cremona? Scopriamo insieme questo curioso borgo, la sua storia e come partecipare ad una visita guidata.

Pizzighettone è una piccola e tranquilla cittadina di provincia, beatamente adagiata tra le campagne e il fiume.
Non fatevi ingannare dal suo aspetto perché, collocata sulle rive dell’Adda e a cavallo fra le provincie di Cremona e di Lodi, può vantare origini antichissime.

Scopriamo insieme cosa vedere a Pizzighettone e come esplorare il borgo con una visita guidata.

mura di cinta di pizzighettone_storia

Un tratto delle mura di cinta di Pizzighettone

DOVE SI TROVA PIZZIGHETTONE?

Dove si trova Pizzighettone? Siamo in provincia di Cremona, nel bel mezzo della Pianura Padana.

Il borgo è attraversato da fiume Adda, poco prima che questo si tuffi nel Po.
E’ proprio l’Adda che divide Pizzighettone in due parti: il principale centro abitato si trova sulla riva est mentre la borgata di Gera è situata sulla riva ovest.

 

gera_pizzighettone_cosa vedere

Case affacciate sull’Adda nella borgata di Gera a Pizzighettone (photo credits Wikipedia)

PIZZIGHETTONE: storia in breve

La storia di Pizzighettone ebbe origine già nel III secolo a.C. quando i Celti realizzarono l’antica piazzaforte di Acerrea.
I romani trasformarono questa zona di passaggio lungo l’Adda in una stazione di transito.

La nascita vera e propria di Pizzighettone però avvenne nel XII secolo quando venne costruito un castrum come difesa lungo la strada che collegava Cremona con Pavia e Milano.

Verso la fine del ‘300, i Visconti fecero edificare la poderosa cerchia muraria, più volte ristrutturata e ampliata fra il XV ed il XIX secolo.
Queste strutture difensive vennero utilizzate fino alla seconda metà del XIX secolo.

La cinta muraria di Pizzighettone e le sue casematte esistono tutt’oggi e costituiscono, tra l’altro, una delle attrazioni principali di questo borgo.

casematte_pizzighettone_cosa vedere

Esterno ed interno delle casematte di Pizzighettone

COSA VEDERE A PIZZIGHETTONE: casematte e non solo

Cosa vedere a Pizzighettone? Le attrazioni di questo borgo in provincia di Cremona si concentrano nel suo centro storico.

LE CASEMATTE DI PIZZIGHETTONE: cosa vedere

La principale cosa da vedere in questo borgo sono le mura, lunghe circa 2 chilometri. All’interno, nascondo un susseguirsi di 93 casematte.
Si tratta di grandi saloni con la volta a botte che fungevano da alloggio per i militari e da magazzino per le merci e le scorte alimentari. Le casematte venivano però utilizzate anche come postazioni di tiro dai soldati.

Le casematte di Pizzighettone costituiscono una struttura architettonica e difensiva molto particolare. Esse formano, infatti, un sistema di ambienti intercomunicanti fra loro per un totale di circa 800 metri di percorso coperto.

All’interno della cinta muraria si trovano il Museo di Arti e Mestieri ed il Museo delle Prigioni.

casematte di pizzighettone_cosa vedere_storia

L’interno delle casematte di Pizzighettone

ALTRE COSE DA VEDERE A PIZZIGHETTONE

Oltre alle famose casematte, a Pizzighettone ci sono altre cose da visitare:

  • il Torrione del XII secolo, ovvero ciò che resta del castello. In questa torre, nel 1525 venne imprigionato addirittura Francesco I di Valois re di Francia
  • l’antica collegiata di San Bassiano, sempre del XII secolo, che conserva al suo interno altorilievi trecenteschi, affreschi e una costola. Secondo la tradizione, quest’ultima apparteneva al feroce drago Tarantasio
  • l’Ergastolo, carcere di massima disciplina chiuso nel 1954 con all’interno delle tetre celle di segregazione
  • il Palazzo Comunale del XV secolo
  • la Chiesa di SS Rocco e Sebastiano risalente al 1486 con all’interno alcuni pregevoli dipinti
  • la Chiesa di San Marcello del XV secolo
  • la Chiesa di San Pietro nel quartiere di Gera, ricoperta esternamente di mosaici nel XX secolo
pizzighettone_chiesa di san pietro

Interni della Chiesa di San Pietro a Pizzighettone

IL PARCO DI PIZZIGHETTONE: la Tenuta del Boscone

La Tenuta del Boscone, conosciuta anche come Parco di Pizzighettone, è una riserva naturale molto frequentata dagli abitanti del posto.

All’interno dei 300 ettari del parco di Pizzighettone, si possono svolgere diverse attività:

  • passeggiate lungo i sentieri
  • salire a bordo del trenino turistico
  • birdwatching
  • percorrere le numerose piste ciclabili
  • pic nic all’aperto
parco_pizzighettone_tenuta del boscone

La Tenuta del Boscone, il parco di Pizzighettone

VISITE GUIDATE A PIZZIGHETTONE ED UFFICIO DEL TURISMO

Il Gruppo Volontari Mura di Pizzighettone è davvero molto attivo e organizza, durante tutto l’anno, delle interessanti visite guidate durata di circa 1.5 ore.
Il tour porterà il visitatore alla scoperta delle principali cose da vedere a Pizzighettone.

Durante la settimana vengono organizzate visite guidate solo su prenotazione ma nel weekend e nei giorni festivi partono regolarmente ai seguenti orari:

  • da ottobre a marzo: sabato, domenica e i festivi alle 14.30
  • da aprile a giugno e nel mese di settembre: il sabato, la domenica e nei festivi alle 15.00
  • da luglio ad agosto: il sabato alle ore 21 (in notturna) e la domenica e festivi dalle ore alle 15.30

Le visite guidate prevedono un prezzo di 5 euro per gli adulti mentre i bambini entrano gratis.

L’Ufficio Turistico ha sede in piazza d’Armi ed è aperto ai seguenti orari:

  • martedì e giovedì: dalle 10.00 alle 12.00
  • sabato, domenica e festivi: dalle 10.00 alle 12.00 mentre, nel pomeriggio, l’apertura segue gli orari delle visite guidate
pizzighettone_dove si trova

L’Adda e il Torrione di Pizzighettone (photo credits Wikipedia)

COSA VEDERE NEI DINTORNI DI PIZZIGHETTONE

Dopo aver visitato Pizzighettone, ti propongo qualche altra attrazione nelle province vicine:

pizzighettone_casematte_armi

Armi all’interno delle casematte di Pizzighettone

Share: