big bench di fonteno sul lago d'iseo

LA PANCHINA GIGANTE DI FONTENO: dove ammirare il panorama sul Lago d’Iseo

Dalla Panchina Gigante di Fonteno si ammira un panorama indimenticabile sul Lago d’Iseo. Una breve passeggiata ti porterà ad una delle più belle Big Bench di Bergamo. Scopriamola insieme!

Le dimensioni contano. C’è una bella differenza tra ammirare il panorama del Lago d’Iseo da una panchina qualsiasi o dalla Panchina Gigante di Fonteno! Il paesaggio è lo stesso ma l’emozione è differente.

Arrampicarsi e poi sedersi su una delle Panchine Giganti del Lago d’Iseo è un po’ come tornare bambini. Le proporzioni sono quelle. E, in effetti, ci si sente davvero piccoli davanti ad un paesaggi così!

»» Cosa fare a Bergamo? Ti propongo alcune attività tra cui visite guidate della città alta e bassa o tour gastronomici alla scoperta dei sapori del territorio.

paesaggio dalla panchina gigante di fonteno sul lago d'iseo



LA PANCHINA GIGANTE DI FONTENO SUL LAGO D’ISEO

La Panchina Gigante di Fonteno (o Big Bench in inglese), in provincia di Bergamo, è sicuramente una delle più belle del Lago d’Iseo. Si trova su un colle che scende ripido verso le acque del lago. Il panorama sul Sebino e sulla Corna dei Trentapassi è imbattibile.

I colori di questa panchina, la numero #53, sono il blu e il verde e richiamano quelli del paesaggio circostante: il blu del cielo e del lago e il verde delle montagne.

La visita alla Big Bench di Fonteno è gratuita. L’opera è stata realizzata grazie al contributo di alcune associazioni del territorio.

paesaggio del lago d'iseo dalla panchina gigante di fonteno

pannelli informativi alla panchina gigante di fonteno sul lago d'iseo

 

PASSEGGIATA PER ARRIVARE ALLA PANCHINA GIGANTE DI FONTENO

La passeggiata per arrivare alla Panchina Gigante di Fonteno (Bergamo) è davvero molto semplice ed è adatta a tutta la famiglia.
Il percorso è prevalentemente pianeggiante e, anche nel tratto sterrato, è largo 2-3 metri: anche i bambini possono camminare senza problemi.

Il primo tratto della camminata è su strada asfaltata mentre l’ultima parte, quella che conduce alla Big Bench, è sviluppata su una mulattiera in terra battuta e ciottoli.

La passeggiata per arrivare alla Panchina Gigante parte da piazza Ongaro Parroci a Fonteno, dove si trovano anche una decina di parcheggi per le auto. Da qui la camminata dura circa 20-25 minuti ed è ben segnalata da numerosi cartelli blu. Perdersi è davvero impossibile.

Potresti anche trovare posteggio leggermente più avanti lungo via Papa Giovanni XXIII dove si trova un apposito parcheggio. Lo trovi facilmente digitando “Parcheggio Panchina Gigante di Fonteno” su Google Maps. Da questo punto la passeggiata dura circa 15 minuti.

Lungo il sentiero che conduce alla Panchina Gigante troverai anche dei tavoli dove fare pic nic e dei pannelli esplicativi.

Per chi ama camminare, è possibile raggiungere la Big Bench di Fonteno partendo da Riva di Solto (Bergamo). Il sentiero ha inizio dall’incrocio tra via Ronchi e via Papa Giovanni XXIII, nei pressi del Parcheggio n. 3. Il percorso è piuttosto ripido e la passeggiata, con belle vedute sul Lago d’Iseo, richiede circa due ore.

sentiero della passeggiata per arrivare alla panchina gigante di fonteno

 

IL CIRCUITO DELLE BIG BENCH ARRIVA ANCHE A BERGAMO

Che cosa sono le Panchine Giganti? Si tratta di installazioni riconducibili al progetto “Big Bench Community Project” ideato da Chris Bangle, un artista/designer americano.

Le Big Bench sono quasi tutte colorate e son posizionate in punti da cui si può ammirare un bellissimo panorama. La realizzazione e l’affiliazione è libera e il progetto non ha fini di lucro. Big Bench Community Project fornisce supporto tecnico ad Enti locali o privati che desiderano realizzare la panchina.

Perché installare una Panchina Gigante nel proprio territorio? Per portare turismo e far conoscere le realtà locali. Ecco perché le Panchine Giganti di Bergamo e provincia sono già 3. Oltre a quella di Fonteno, ci sono delle Big Bench anche a Rogno e Parre (scopri tutte le cose da vedere in Valle Seriana).

seduto ad ammirare il paesaggio dalla big bench di fonteno

sentiero nel bosco per arrivare alla panchina gigante di fonteno sul lago d'iseo

 

CURIOSITÀ’: il Lago d’Iseo sullo sfondo della Gioconda di Leonardo Da Vinci

Non tutti sanno che il Lago d’Iseo compare nello sfondo della famosa Gioconda di Leonardo Da Vinci.

Il grande pittore soggiornò per un periodo nei dintorni del Lago d’Iseo ed è proprio qui che conobbe Medea Martinengo da Barco, la giovane nobildonna che fu poi dipinta ne “La Gioconda”.

Sullo sfondo del quadro di Leonardo si vede il lago d’Iseo che viene però raffigurato all’incontrario, come spesso usava fare il pittore. Oltre alle acque del Lago d’Iseo, a sinistra del volto della Gioconda si possono riconoscere le creste della Corna dei Trentapassi mentre, sulla destra, ecco la Punta dei Dossi.

Non ci credete? Ecco a confronto le immagini della Gioconda e del Lago d’Iseo.

paesaggio del lago d'iseo sullo sfondo della gioconda di leonardo da vinci

 

COSA FARE NEI DINTORNI DELLA BIG BENCH DI FONTENO

Il lago d’Iseo e i dintorni di Fonteno sono davvero molto belli. Se non hai modo di raggiungere questa zona con una gita fuori porta, ti consiglio di fermarti almeno una notte e di trascorrere un weekend sul lago d’Iseo.

Dopo aver visitato la Panchina Gigante di Fonteno, ecco cosa fare nei dintorni:

tavoli per pic nic alla panchina gigante di fonteno sul lago d'iseo

Share: