isola di vulcano_cosa vedere in un giorno_bici elettrica e scooter

ISOLA DI VULCANO: itinerario di un giorno in e-bike, auto o scooter

Cosa vedere a Vulcano? Scopriamo insieme le attrazioni di questa isola delle Eolie tramite un itinerario di un giorno da percorrere in bicicletta elettrica, scooter o mehari.

Ti accorgerai rapidamente di quanto sia bella l’isola di Vulcano. Già arrivando dal traghetto si intuisce che questo è un luogo unico.

Il paesaggio di questa isola dell’arcipelago delle Eolie, in Sicilia, è aspro e crudele, disegnato nel tempo dai vulcani e dagli agenti atmosferici.
Ma guardandola meglio, l’isola è verdissima e questo colore brillante contrasta curiosamente con la roccia scura di cui è costituita. La varietà del paesaggio e le opere create dalla natura sono tanto sorprendenti da sconvolgere.

Vulcano, come dice il nome, è un’isola vulcanica. Fin qui nulla di nuovo. Ma lo sapevi che di vulcani ce ne sono ben quattro? Si chiamano Lentia, Piano, Vulcanello e Fossa.

L’ultima eruzione risale al 1890 ma i fenomeni vulcanici sono ancora oggi facilmente visibili mentre si fa il bagno nelle Pozze dei Fanghi o nella vicina Sorgente Termale. Durante la salita al cratere, una delle cose da vedere sull’isola di Vulcano, si possono osservare anche le fumarole che sprigionano gas tossici a base di zolfo.

Di mezzi ideali per scoprire cosa vedere a Vulcano in un giorno ce ne sono molti. Puoi percorrere l’itinerario che ti propongo in questo articolo in e-bike, in scooter o con un’insolita mehari.

»» C’è una bella escursione giornaliera di Vulcano che parte da Lipari. Il tour ti condurrà alla scoperta di un tratto della costa di questa isola delle Eolie (con possibilità di fare il bagno) ma ti permetterà di visitare anche al cratere.

Il vecchio faro in località Gelso_cosa vedere a Vulcano_Eolie

Il vecchio faro in località Gelso

MAPPA DI VULCANO (EOLIE): cosa vedere e itinerario

Data l’estensione piuttosto contenuta di questa isola delle Eolie, il modo migliore per scoprire cosa vedere a Vulcano è quello di noleggiare uno dei seguenti mezzi:

  • la bicicletta elettrica (e-bike), un mezzo green e divertente per scoprire Vulcano (avevo già provato l’esperienza visitando Favignana in bicicletta elettrica e Procida). L’isola presenta molte salite per cui sarebbe quasi impossibile affrontarle con una bici tradizionale (se non con un’adeguata preparazione fisica)
  • lo scooter, comodo e veloce, è perfetto se visiti l’isola con un’altra persona
  • la mehari, chiamata anche “spiaggina”, è una simpatica e colorata auto prodotta a partire dagli anni ’60 per il tempo libero e che può ospitare fino a 4 persone
  • volendo, potresti prendere anche un’auto comune ma trovo sia piuttosto banale e poco sensato date le dimensioni dell’isola

L’itinerario di Vulcano che ho preparato ti permetterà di vistare le principali attrazioni dell’isola in un giorno inclusa, chiaramente, la famosa salita al cratere.

In questa mappa di Vulcano ho riportato il percorso di visita dell’isola e tutte le attrazioni.

COSA VEDERE A VULCANO: itinerario dell’isola in bici elettrica, scooter o mehari

In prossimità del porto si trovano diversi noleggiatori di bici elettriche, scooter o mehari. Sono i mezzi migliori per scoprire cosa vedere a Vulcano in un giorno.

L’itinerario dell’isola, che ne tocca le principali attrazioni, partirà e si concluderà quindi al porto in cui arrivano i traghetti.
Oltre a splendidi punti panoramici, spiagge nere, villaggi e pozze di fango, non potrà certo mancare la famosa salita al cratere di Vulcano.

cosa vedere a vulcano in bicicletta_eolie

In bici elettrica alla scoperta di cosa vedere a Vulcano in un giorno

CASA CON LE TESTE DI MORO: prima tappa dell’itinerario di Vulcano

La prima destinazione dell’itinerario dell’isola di Vulcano sarà Vulcanello. Bastano davvero pochi minuti per raggiungere questa penisola, creata da uno dei vulcani presenti sull’isola.

Prima di raggiungere la Valle dei Mostri ed il punto panoramico, lungo il percorso incontrerai una fila di teste di moro in ceramica colorata che fanno bella mostra di sé lungo il muro di una villa situata lungo la Strada Provinciale 179. Alcune sono rotte mentre, da altre, escono dei cactus. Sono tutte dipinte e sono davvero curiose da vedere.

teste di moro a vulcanello sull'isola di vulcano alle eolie

Teste di moro lungo la strada a Vulcanello

VALLE DEI MOSTRI: cosa vedere a Vulcano in un giorno

Alcuni cartelli lungo la strada ti indicheranno il punto da cui parte la breve passeggiata che conduce nella Valle dei Mostri. Puoi arrivare tranquillamente al punto di partenza anche in bicicletta elettrica o in motorino in quanto la strada asfaltata lascia il posto, per un brevissimo tratto, ad un percorso in terra battuta facile da percorrere.

La passeggiata lungo il sentiero dura giusto 10-15 minuti ma, tra la vegetazione, compariranno curiose rocce vulcaniche formatesi in seguito al rapido raffreddamento della lava.
Con un po’ di fantasia potrai ammirare orsi, leoni e aquile. La migliore, a mio avviso, è la sagoma del dinosauro!

valle dei mostri sull'isola di vulcano_cosa vedere

Una roccia vulcanica nella Valle dei Mostri sull’isola di Vulcano

VULCANELLO: punto panoramico su Lipari

Una strada privata prosegue poi a nord verso la punta di Vulcanello, dove si trovano alcuni complessi turistici. Se la sbarra è sollevata, non dovresti avere problemi a percorrere i 300-400 metri che conducono fino ad un bel punto panoramico (in caso contrario potresti raggiungerlo a piedi).

Dalla spiaggia potrai ammirare l’isola di Lipari con i suoi famosi faraglioni.

panorama da vulcanello sull'isola di vulcano_cosa fare

Punto panoramico da Vulcanello verso Lipari nella Valle dei Mostri (non nella punta nord dell’isola)

SABBIE NERE: spiaggia sull’isola di Vulcano

Che ne dici di scoprire le spiagge dell’isola di Vulcano? Per il primo bagno rinfrescante, io ti consiglio una sosta alla spiaggia di Sabbie Nere.

Situata nella Baia di Ponente, questa spiaggia rientra assolutamente tra le cose da vedere sull’isola di Vulcano in quanto è davvero caratteristica. La sabbia, che ha origini laviche, è praticamente nera e contrasta con l’acqua cristallina del mare.

I fondali degradano dolcemente per cui questa spiaggia, in parte libera ed in parte occupata da stabilimenti balneari, è adatta anche ai bambini.
Puoi accedervi liberamente da diversi punti lungo la strada (non c’è un ingresso specifico).

Per i più romantici, consiglio di tornarci poi anche al tramonto quando il sole dipinge di rosso le pietre vulcaniche.

Spiaggia di Sabbie Nere sull'isola di Vulcano

Spiaggia di Sabbie Nere sull’isola di Vulcano

POZZE DEI FANGHI E SORGENTE TERMALE DI VULCANO: cosa vedere

Da una spiaggia di Vulcano all’altra. Dopo solo 200 metri, ecco un altro luogo da vedere sull’isola di Vulcano: la spiaggia nella Baia di Levante con le Pozze dei Fanghi e la Sorgente Termale.

Non molto lontano dal porto, in prossimità di un piccolo promontorio roccioso dai colori giallastri, si trovano le famose Pozze dei Fanghi. Vi si può accedere liberamente ma ti suggerisco prima di verificare che siano state riaperte al pubblico.
Le acque, con un’altra concentrazione di zolfo, sgorgano tra vapori sulfurei e fango argilloso ed hanno numerosi poteri benefici per la risoluzione di problemi come quelli della pelle e delle vie respiratorie, reumatismi e dolori articolari.

Si può accedere liberamente anche alla Sorgente Termale, situata proprio di fronte ai fanghi, dove le fumarole sottomarine emettono vapori che creano bollicine nell’acqua calda del mare. In alcuni punti sembra di stare in un idromassaggio naturale.

Ti lascio due consigli per quando visiterai questa imperdibile attrazione di Vulcano:

  • non soffermarti troppo a lungo nel fango e in prossimità delle fumarole perché potrebbero avere effetti tossici
  • ricordati di indossare un costume “brutto” perché i fanghi tendono a rovinare e ad impregnare i tessuti

Nei dintorni sono presenti anche centri termali per chi preferisce seguire un vero e proprio percorso benessere.

Idromassaggio naturale alla Sorgente Termale di Vulcano_cosa vedere in ebike e scooter

Idromassaggio naturale alla Sorgente Termale di Vulcano

IL PIANO: cosa vedere a Vulcano alle isole Eolie

Forse non te ne renderai subito conto ma la salita che ti condurrà al Piano, la zona centrale dell’isola, ti sta portando proprio all’interno di un vecchio vulcano. Le pareti collassarono e formarono questo altopiano verdissimo disseminato di valloni, boschetti e casette in cui vivono molti degli abitanti dell’isola di Vulcano.

Non ci sono particolari cose da vedere qui al Piano ma, questa zona a 400 metri sul livello del mare, è un posto sereno e piacevole da attraversare prima di scendere verso località Gelso.

Poco oltre il punto da cui parte il sentiero che porta al cratere di Vulcano, si trova il caseificio “La vecchia fattoria” che produce formaggi con il latte delle capre che pascolano alle pendici del vulcano.

Il panorama del Piano sull'Isola di Vulcano_Eolie_cosa vedere

Il panorama verso il Piano sull’Isola di Vulcano

ASINO BEACH: spiaggia di sabbia nera a Vulcano

Una ripida discesa, piena di tornanti e di splendidi panorami, ti condurrà verso località Gelso, il punto più a sud dell’isola di Vulcano.
Poco prima di raggiungere la meta, ti consiglio di prendere la deviazione che porta ad Asino Beach, una delle più belle spiagge di Vulcano. Si tratta di una baia con la sabbia completamente nera e l’acqua cristallina. Una meraviglia da vedere assolutamente sull’isola di Vulcano!

Una parte della spiaggia è libera mentre un’altra è attrezzata con sdraio ed ombrelloni. Lo stabilimento balneare ha anche un ottimo ristorante-pizzeria sulla spiaggia.

Spiaggia dell'Asino sull'isola di Vulcano_quali spiagge scegliere

Spiaggia dell’Asino sull’isola di Vulcano

GELSO DI VULCANO: cosa vedere tra spiaggia, faro e borgo

Arrivando a Gelso sembra di aver sbagliato qualcosa. Non pare quasi di essere in un’isola delle Eolie.
Le poche casette in prossimità del molo richiamano un po’ i villaggi delle isole greche (come Kos). Ma, guardando il colore della sabbia, si ritorna con i piedi per terra: ci troviamo certamente a Vulcano dato che la spiaggia è nera.

Ecco tre cose da fare e da vedere in questa località di Vulcano:

  • raggiungere il vecchio faro
  • fare un bagno nella spiaggia accanto al molo (Spiaggia di Gelso)
  • pranzare alla Trattoria da Pina di Maniaci, un piccolo locale con una bella terrazza panoramica (meglio prenotare)
Le nostre e-bike a Gelso sull'isola di Vulcano

Le nostre e-bike a Gelso sull’isola di Vulcano

PUNTO PANORAMICO DI CAPO GRILLO: cosa vedere a Vulcano in bici elettrica, in scooter o mehari

Ritornando poi al Piano, ti propongo di fare una breve tappa ad un’altra delle cose da vedere sull’isola di Vulcano: il belvedere di Capo Grillo.
Da questo punto panoramico, potrai ammirare una bellissima vista che abbraccia praticamente tutte le isole dell’arcipelago delle Eolie.

Panorama da Capo Grillo sull'Isola di Vulcano

Panorama da Capo Grillo sull’Isola di Vulcano (photo credits Wikimedia Commons)

SALITA AL CRATERE DI VULCANO: cosa vedere e cosa fare

Se qualcuno mi chiedesse cosa vedere a Vulcano, io risponderei sicuramente che la principale attrazione è il vulcano. Pertanto, non si può visitare l’isola senza salire al suo cratere.
Si tratta di un’esperienza unica ed emozionante. Non capita tutti i giorni di ammirare la bocca di un vulcano ancora attivo e con tanto di fumarole!

»» C’è anche la possibilità di effettuare la scalata al vulcano con una guida esperta! Il tour parte direttamente dal porto di Vulcano e ti condurrà alla scoperta del cratere

Quando salire al cratere di Vulcano

Ho inserito questa tappa alla fine dell’itinerario di Vulcano perché vi risucchierà tutte le energie. Inoltre, ci sono altri motivi per cui ti consiglio di lasciarla verso la metà o alla fine del pomeriggio:

  • le temperature potrebbero essere più accettabili, specialmente se salirai al cratere in estate
  • il sole si abbassa maggiormente verso l’orizzonte dipingendo il paesaggio con i suoi colori caldi (in molti salgono appositamente a fine giornata per ammirare il tramonto!)
  • le scarpe ed i vestiti si sporcheranno di polvere e sabbia e sarebbe fastidioso proseguire così per tutta la tua giornata alla scoperta di cosa vedere a Vulcano
Il cratere del Vulcano alle Isole Eolie

Il cratere dell’isola di Vulcano

Il sentiero per la scalata al cratere di Vulcano

Il punto di partenza del sentiero che conduce al cratere è facilmente individuabile grazie ad alcuni cartelli lungo la strada e parte esattamente ai piedi del vulcano. Lo si raggiunge in circa 15 minuti a piedi dal porto.

La passeggiata è adatta a tutti ma è piuttosto faticosa, specialmente durante le giornate estive. Calcola circa 30-45 minuti per raggiungere il cratere.
Il dislivello è di circa 400 metri ed il sentiero, sempre in salita, è per un buon tratto sabbioso. Nulla di impossibile ma è meglio non sottovalutare l’impresa!
Se non hai con te delle scarpe da trekking, indossa almeno un paio di scarpe comode da ginnastica.

Arrivato al cratere, che presenta un diametro di 500 metri, non potrai che rimanere a bocca aperta.
Dopo averlo contemplato a sufficienza, girati e, alle tue spalle, potrai ammirare un panorama mozzafiato che abbraccia tutte le isole Eolie. Ecco perché la salita al cratere è sicuramente una delle cose da vedere a Vulcano!

Paesaggio lungo la salita al cratere dell'Isola di Vulcano

Paesaggio e sentiero che conduce al cratere dell’Isola di Vulcano

Le fumarole di Vulcano e il giro del cratere

Su un lato del cratere troverai anche le famose fumarole, composte prevalentemente da zolfo, che lasciano sul terreno uno strato giallastro. Presta attenzione se vuoi attraversarle in quanto:

  • i fumi sono tossici per cui è meglio indossare la mascherina o coprire naso e bocca con una sciarpa
  • il suolo e gli stessi fumi sono molto caldi. Oltre a scottarti le caviglie, se ti fermi a lungo potrebbero sciogliersi le suole delle scarpe

Volendo, è possibile anche effettuare il giro del cratere. Il sentiero, facilmente individuabile, richiede altri 30-45 minuti.

Ritornato poi ai piedi del vulcano, ti consiglio di sederti qualche minuto presso il chiosco che prepara spremute freschissime. Sarà un vero toccasana!
Per darti una bella rinfrescata, potresti infine concludere l’itinerario alla scoperta di cosa vedere a Vulcano (Eolie) con un tuffo in mare alla spiaggia Sabbie Nere (di cui ti ho già parlato in precedenza).

Le fumarole sulfuree in prossimità del cratere di Vulcano_cosa vedere

Le fumarole sulfuree in prossimità del cratere di Vulcano

COME ARRIVARE ALL’ISOLA DI VULCANO: spostarsi alle Eolie

L’unico modo per arrivare all’isola di Vulcano è utilizzare i traghetti e gli aliscafi di linea che collegano Milazzo, in Sicilia, con tutte le Eolie. Ne partono numerosi ogni giorno e la durata del viaggio è di circa 1 ora.
Se ti trovi su una delle altre isole, puoi raggiungere Vulcano sempre a bordo dei traghetti pubblici (da Lipari il viaggio dura solo 10 minuti).

Per chi arriva in Sicilia in aereo, è decisamente più complesso raggiungere Milazzo (in provincia di Messina). L’aeroporto più comodo è quello di Catania con cui è collegato tramite autobus e transfer (sia di gruppo che privati) ma lo spostamento richiede circa 2 ore.

Case e fichi d'india a Gelso_cosa vedere all'isola di Vulcano_eolie

Case e fichi d’india a Gelso sull’Isola di Vulcano (Eolie)

LA PARENTESI DI MISTER G: cosa fare a Vulcano se non vuoi salire al cratere

Mentre Fabio sudava come un cammello arrancando lungo il sentiero che conduceva al cratere di Vulcano, io me ne stava comodamente seduto in uno dei bar del porto.
Ve lo dico io cosa fare sull’isola di Vulcano: assaggiare la granita con la panna. Sulle Eolie ne fanno di buonissime!

Poi, mentre oziavo circonfuso di pace e zuccheri, ecco un terribile odore di uovo marcio arrivarmi sotto al naso. Era Fabio che, intriso di esalazioni sulfuree, puzzava di zolfo. Fine del mio momento di serenità.

Granita con panna e brioche a Vulcano

Granita con panna e brioche a Vulcano

isola di vulcano_cosa vedere e cosa fare_bicicletta elettrica

In bici elettrica tra gli oleandri dell’isola di Vulcano, in prossimità della salita al cratere

Share: