milano casa museo boschi di stefano

VISITA ALLA CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO A MILANO: un tuffo tra le opere del ‘900 italiano

Una visita alla Casa Museo Boschi Di Stefano è una di quelle cose da fare assolutamente a Milano. La loro collezione di opere d’arte, aperta al pubblico, offre un ampio spaccato dell’arte italiana del Novecento.

Entri in una casa e ti ritrovi in un museo. Già perché l’appartamento dei coniugi Boschi – Di Stefano, nel cuore di Milano (siamo a due passi da corso Buenos Aires), è aperto al pubblico e contiene una bella collezione di opere del ‘900.

Lasciati guidare nella visita alla Casa Museo Boschi Di Stefano. Non te ne pentirai!

 

CHI SONO I CONIUGI BOSCHI DI STEFANO

Antonio Boschi e Marieda Di Stefano si conobbero nel lontano 1926 durante una vacanza in Val Sesia e decisero subito di sposarsi. Lui era un ingegnere con una brillante carriera in Pirelli mentre lei una ceramista (aprì un laboratorio al piano terra del palazzo).

Il loro appartamento si trova al terzo piano di un’elegante palazzina di inizio ‘900, in via G. Jan numero 15, disegnata dal famoso architetto Portaluppi.

La comune passione per l’arte italiana del loro secolo, accompagnò i due coniugi a collezionare, per tutta la vita, fino a 2000 opere.
In poco tempo, l’appartamento milanese ne fu tanto pieno che, si dice, si facesse fatica a spostarsi tra le varie stanze.

VISITA ALLA CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO A MILANO interni casa museo boschi di stefano milano

opere casa museo boschi di stefano milano




OPERE DELLA COLLEZIONE BOSCHI DI STEFANO

L’appartamento è stato riallestito per essere fruibile ai visitatori ed oggi ospita una selezione di 300 opere del Novecento italiano acquistate dai coniugi, distribuite secondo un criterio cronologico e qualitativo.

Tra gli artisti più conosciuti, nella collezione si trovano opere di Boccioni, De Chirico, Vedova, Funi, Carrà, Sironi, Fontana e Severini.

biglietti visita casa museo boschi di stefano milano

 

VISITA GUIDATA ALLA CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO

Cerca di parteciapre alla visita guidata alla casa museo Boschi Di Stefano. Ti darà sicuramente un valore aggiunto e ti permetterà di identificare e capire le varie opere della collezione. Per una casa così ricca e particolare, la visita guidata è indispensabile. Inoltre, lungo il percorso espositivo, si iniziano a conoscere i coniugi Boschi Di Stefano, le loro passioni e le loro abitudini.

Ti suggerisco di partecipare ad una delle visite periodiche di Milanoguida, una società che organizza visite a musei, palazzi, mostre ed a tanti altri luoghi curiosi di Milano.

Nel sito internet www.milanoguida.com trovi un ricco calendario delle loro proposte.

quadri collezione casa museo boschi di stefano milano

milano casa museo boschi di stefano gratis

 

INFORMAZIONI UTILI PER VISITA ALLA CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO

BIGLIETTI

L’ingresso è gratuito.

ORARI DI APERTURA DELLA CASA MUSEO

L’appartamento è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì.

COME ARRIVARE ALLA CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO

La Casa Museo si trova al terzo piano della palazzina di via G. Jan al numero 15. Il modo più comodo per arrivare è scendere alla fermata Lima della linea metropolitana MM1 (dista circa 100 metri a piedi dalla Casa Museo).

VISITATORI DIVERSAMENTE ABILI

I visitatori su sedia a rotelle non dovrebbero avere problemi a visitare la Casa Museo in quanto è disponibile un ascensore e l’appartamento non presenta gradini. E’ comunque preferibile contattare prima la struttura per un’eventuale conferma.

ALTRE COSE DA FARE A MILANO

Ti propongo due itinerari un po’ particolari per visitare Milano:

  1. il tour delle chiese più belle ed insolite di Milano
  2. Milano insolita: un itinerario a piedi alla scoperta dei luoghi meno conosciuti della città

Il tempo si è rannuvolato e preferisci rifugiarti in un posto al chiuso? Nessun problema, ecco alcune cose da fare a Milano quando piove.

Infine, potrebbero interessarti anche altre attrazioni di Milano.Queste sono alcune delle mie proposte in città:

visita casa museo boschi di stefano milano

 

Share: