10 cose da vedere a San Francisco

COSA VEDERE A SAN FRANCISCO IN 3 GIORNI: 10 attrazioni da non perdere

Visiterai San Francisco e ti stai chiedendo quali siano le principali attrazioni della città? Ecco 10 cose da vedere assolutamente a San Francisco in 3 giorni.

San Francisco è sicuramente una delle più belle città di tutti gli Stati Uniti. Oltre al fascino dei suoi edifici storici e dei grattacieli più iconici qui si percepisce un’atmosfera davvero stravagante e dinamica.

Questa metropoli, con oltre 7 milioni di abitanti, si sviluppa tra l’Oceano Pacifico ed una serie di colline che danno alla città quella sua caratteristica conformazione fatta di ripide strade, quartieri molto differenti tra di loro, splendidi punti panoramici e scorci sull’oceano.

Tra le cose da vedere a San Francisco in 3 giorni non ci sono solamente i celeberrimi Golden Gate Bridge o la prigione di Alcatraz. Scopriremo insieme anche quartieri alternativi, vivaci aree commerciali, edifici che sembrano usciti da una favola e molto altro ancora.
Impossibile lasciare la città senza aver effettuato almeno un viaggio sul cable car, il tradizionale tram che risale i pendii della città utilizzando ancora i suoi storici meccanismi.

»» Scopri l’itinerario di 15 giorni da Los Angeles a San Francisco e cosa vedere nei parchi nazionali USA

Cosa fare a San Francisco in 3 giorni: Pier 39

Leoni marini al Pier 39

VIAGGIO NEGLI USA: come richiedere l’ESTA

Per recarsi negli Stati Uniti d’America è necessario aver prima richiesto l’ESTA (Electronic System for Travel Authorization). Si tratta sostanzialmente di un’autorizzazione rilasciata dagli USA a recarsi nel paese per motivi turistici (diversamente va richiesto un visto ma comporta tempistiche più lunghe) ed ha una validità di due anni.

Compilata l’apposita documentazione ed effettuato il pagamento, la richiesta viene trasmessa alla struttura competente che effettuerà le dovute verifiche (come per esempio che tu non sia stato in determinati paesi negli anni precedenti) e rilascerà eventualmente il benestare al tuo accesso negli USA. A quel punto l’ESTA ti verrà trasmesso digitalmente e verrà abbinato al tuo passaporto.

Le tempistiche di rilascio dell’ESTA sono solitamente brevi (circa 3 giorni) ma potrai effettuare anche una richiesta urgente alla quale riceverai riscontro in circa un’ora.
Qui troverai maggiori informazioni per richiedere un ESTA USA online.

attrazioni da vedere a San Francisco: grattacieli

Scorci inaspettati nel centro di San Francisco


MAPPA DI SAN FRANCISCO: cosa visitare

Per visitare San Francisco sono necessari almeno tre giorni. Le principali attrazioni della città non sono tutte a breve distanze le une dalle altre per cui dovrai valutare anche degli spostamenti con i mezzi pubblici (ma sono numerosi ed efficienti).
All’interno di questa mappa ho inserito le principali cose da vedere a San Francisco in 3 giorni. Per ciascuna di esse troverai maggiori dettagli nel paragrafo successivo.

come spostarsi a San Francisco: Cable Car

Viaggio in cable car: cosa fare a San Francisco

10 COSE DA VEDERE A SAN FRANCISCO IN 3 GIORNI

Tra le numerose cose da visitare a San Francisco, ho preparato un elenco di quelle più interessanti ed imperdibili. Alcune richiedono poco tempo per essere visitate mentre per altre, situate fuori dal centro storico e raggiungibili con i mezzi pubblici, ti occuperanno sicuramente qualche ora.

GOLDEN GATE BRIDGE: uno dei simboli di San Francisco

Il Golden Gate è l’iconico ponte rosso che collega la città di San Francisco alla contea di Marin. Essendo lungo 2,7 chilometri ed essendo collocato al di fuori del centro, potrebbe non essere così facile da raggiungere a piedi. Ecco perché molti si limitano ad ammirarlo da qualche punto panoramico (come quello a Battery Spencer) oppure ad attraversarlo in bicicletta fino alla caratteristica cittadina di Sausalito.

Golden Gate Bridge: cosa vedere a San Francisco

Il famoso Golden Gate Bridge di San Francisco

ALCATRAZ: la famosa isola penitenziario

Alcatraz è sicuramente una delle cose da visitare a San Francisco. Chi non conosce questo carcere di massima sicurezza?
L’ampio complesso è situato su un’isola, all’interno della baia, e lo si raggiunge tramite i traghetti che partono dal Pier 33.

Prenota in anticipo la visita guidata per esplorare gli interni del carcere, scoprire la storia dei suoi ospiti più famosi (tra cui Al Capone) e sentire i racconti delle fughe più leggendarie.

Cosa visitare a San Francisco in 3 giorni: Alcatraz

L’isola di Alcatraz con il penitenziario

CHINATOWN: il quartiere cinese di San Francisco

Fondato nel 1848, Chinatown è lo storico quartiere della comunità cinese di San Francisco che ormai è diventato una delle principali attrazioni della città.
Passeggiando lungo le sue strade sembra, per un attimo, di essere stati catapultati in qualche città della Cina: le botteghe espongono gattini che salutano, le insegne hanno caratteri cinesi, le lanterne rosse sono ovunque, anziani signori praticano il tai chi nei parchi pubblici ed i ristoranti propongono piatti orientali.

La principale arteria di Chinatown è Grant Avenue e si accede al quartiere attraversando l’imponente Dragon Gate.

Visitare San Francisco in 3 giorni: Chinatown

Chinatown: cosa vedere a San Francisco in 3 giorni

LOMBARD STREET: cosa vedere a San Francisco in 3 giorni

Tra le cose da vedere a San Francisco, Lombard Street è sicuramente una delle più particolari. Si tratta di una strada tortuosa che discende la collina tra aiuole fiorite ed edifici di inizio Novecento (il tratto più bello è quello tra Hyde Street e Leavenworth Street). Probabilmente l’avrai già vista in qualche film ambientato a San Francisco!

Lombard street venne realizzata nel 1922 con l’obiettivo di ridurre l’elevata pendenza della collina.
Il modo più comune per raggiungerla è prendendo il cable car della linea Powell-Hide (fermata Hyde St & Lombard St). Vi lascerà sulla sommità di Lombard Street da cui si gode di una bella vista sulla città e sulla baia.

Lombard Street: visitare San Francisco in tre giorni

Le strade tortuose di Lombard Street


THE PAINTED LADIES: le famose cassette colorate

Hai presente quella famosa fotografia con le casette color pastello in primo piano e, sullo sfondo, i grattacieli di San Francisco? E’ stata scattata nel parco di Alamo Square e le sue casette vittoriane, tanto belle da sembrare finte, sono passate alla storia come le Painted Ladies.

Per arrivare fin qui basta prendere l’autobus n. 21 ma ti suggerisco di effettuare anche un giretto del quartiere alla ricerca degli altri begli edifici vittoriani di fine XIX secolo.

Painted Ladies: 10 cose da vedere a San Francisco

Le Painted Ladies a San Francisco

FISHERMAN’S WARF E PIER 39: shopping e curiosità

Una delle zone più vivaci e dinamiche della città è il Fisherman’s Warf (il molo del pescatore). Si tratta di un’area commerciale e portuale dove passeggiare tra ristoranti, imbarcazioni ormeggiate e negozi di ogni tipo (tra cui quelli di souvenir).

Se hai poco tempo a disposizione, ecco cosa fare:

  • concentrati nella zona del Pier 39 dove si trova anche una chiassosa colonia di leoni marini
  • concediti almeno un piatto di street food preparato con il freschissimo pescato del giorno (ti suggerisco Dungeness crab)
10 cose da vedere a San Francisco: Fisherman's Warf

Fisherman’s Warf, una delle 10 cose da vedere a San Francisco

FERRY BUILDING: cosa visitare a San Francisco

A conclusione della lunghissima Market Street si trova il celebre Ferry Building Marketplace, una delle cose da vedere a San Francisco in 3 giorni.
Un tempo questo edificio di inizio ‘900 era un importante snodo dei traghetti che solcavano la baia ma oggi, dopo anni di declino, è stato trasformato in un enorme e dinamico mercato. La struttura, perfetta per uno spuntino o per un pasto, è bellissima ma anche la location fronte mare è davvero incantevole.

Se capiterai da queste parti il martedì, giovedì o sabato mattina troverai attorno al Ferry Building anche le numerose e vivaci bancarelle del Ferry Plaza Farmers Market.

Ferry Building: luoghi di interesse di San Francisco

Ferry Building di San Francisco (photo credits Pixabay)

COIT TOWER: vista panoramica su San Francisco

La Coit Tower venne costruita negli anni ’30 del secolo scorso come omaggio ai Vigili del Fuoco di San Francisco. Si trova nel quartiere Telegraph Hill e, all’interno, conserva un curioso ciclo di murales che rappresenta alcune scene di vita quotidiana della città.

In realtà, il motivo per cui si viene fin qui è la possibilità di raggiungere la sommità della torre da cui si può ammirare uno dei panorami più belli su San Francisco.
Potresti arrivare alla Coit Tower percorrendo la Filibert Steps, una bella scalinata che attraversa un rigoglioso parco dove potresti avvistare anche dei pappagallini.

Coit Tower: punti panoramici più belli di San Francisco

Vista panoramica dalla Coit Tower

CASTRO: il quartiere LGBT della città

Castro è il quartiere LGBT di San Francisco ed è proprio qui che venne inventata la celebre bandiera arcobaleno.
La comunità gay iniziò ad insediarsi in questo quartiere residenziale già a partire dagli anni ’40 del secolo scorso ed oggi, passeggiando lungo le sue vie, incontrerai facilmente i simboli LGBT nei negozi, locali o abitazioni.

Cosa vedere a Castro? Non manca qualche piccolo museo, murales, strisce pedonali arcobaleno e monumenti commemorativi. Quello che mi ha fatto però inserire questo quartiere tra le cose da vedere a San Francisco è l’atmosfera frizzante ed allo stesso tempo rilassata che si respira qui.
La zona più caratteristica si trova lungo Castro Street, specialmente fra la 17th e la 18th Street.

Castro District: 10 posti da vedere a San Francisco

Castro District: cosa vedere a San Francisco in 3 giorni

UNION SQUARE: cosa non perdere a San Francisco

Union Square si trova all’interno del quartiere finanziario della città (Downtown). Il motivo per cui vale la pena di visitare questa piazza di San Francisco è che, oltre ad essere famosissima, attorno ad essa ruotano negozi d’alta classe, hotel di lusso, teatri, saloni di bellezza e veri e propri santuari dello shopping.

Essendo una delle più grandi piazze della città, qui si tennero anche numerose storiche manifestazioni (come quelle durante la guerra di secessione americana).

Cosa vedere assolutamente a San Francisco: Union Square

Union Square a San Francisco (photo credits Pixabay)


LA PARENTESI DI MISTER G: la street art di Mission

Ci sono pochi quartieri vivaci e colorati come il Mission District di San Francisco, famoso per la sua street art. Le sue origini risalgono al XVIII secolo quando gli spagnoli vi fondarono alcune missioni. Oggi il quartiere è abitato da numerose etnie di persone anche se quella prevalente è la comunità latina.

Di murales se ne incontrano davvero moltissimi ma i più famosi di Mission si trovano qui:

  • Balmy Street, il vicolo dove, negli anni ’70, venne realizzato il primo murales (oggi ne è interamente ricoperto!)
  • Women’s Building, è dedicato alle donne e ricopre un intero edificio situato tra 18th St e Lapidge St
  • Flynn Elementary School, in cui due pareti sono ricoperte di grandi murales (si trova tra Precita Ave e Harrison St)
  • Clarion Alley, un altro vicolo pieno di opere di street art
Women’s Building a Mission: street art a San Francisco

Women’s Building a Mission: cosa vedere a San Francisco

Share: