CINNAMON HAKURAA HURAA – Opinioni di un resort alle Maldive

Cinnamon Hakuraa Huraa è uno splendido resort delle Maldive. Ecco le mie opinioni e i miei consigli per una splendida vacanza.

Sentendo parlare di Maldive, ognuno di noi si immagina sicuramente un’isoletta dalla spiaggia bianca contornata di palme e un’acqua cristallina. Quello che avete sempre visto sulle riviste patinate corrisponde alla realtà! Non c’è alcuna necessità di ricorrere a Photoshop perché qui il mare è davvero da sogno.

State scegliendo uno degli innumerevoli resort alle Maldive? Quello dell’isola di Hakuraa Huraa potrebbe essere il paradiso che state cercando.

hakuraa huraa maldive tusoperator

hakuraa huraa hotel

COSA SAPERE SU HAKURAA HURAA

Ecco alcune informazioni:

  • l’isola è raggiungibile solamente in idrovolante (costo circa 400 euro a persona a/r);
  • dal lato opposto dell’isola rispetto ai bungalow c’è una spiaggia molto bella. L’acqua si alza e si abbassa in seguito alla marea e, la mattina, è possibile passeggiare lungo una striscia di sabbia che entra nel mare. E’ una cosa magnifica perché tutto attorno si trovano pozze d’acqua con incantevoli colori e temperature differenti;
  • i bungalow water costano meno rispetto alla media dei resort maldiviani e sono davvero molto belli. Sono circa 60-70 e ciascuno dispone di una scaletta che entra direttamente in mare (qui non c’è la sabbia fine ma un fondale più duro e compatto). La stanza è ampia e dispone di ogni comfort (aria condizionata, phon, cassaforte, frigobar con alcune bevande gratuite, etc.). L’arredamento è classico-moderno e abbastanza recente (avranno al massimo 10 anni). Wifi gratuito anche in camera. Pulizia ok;
  • l’hotel offre il trattamento All Inclusive che è davvero comodo perché alle Maldive ogni extra costa uno sproposito (cocktail 13 dollari, colazione 25 dollari, etc.). Vi rovinerete la vacanza al pensare quanto state spendendo di extra quindi tanto vale optare per un All Inclusive (comprende anche una lunga lista di cocktail al bar);
  • i pasti si consumano al ristorante principale, nei pressi della reception (dista circa 10 min a piedi dai bungalow sull’acqua). La qualità delle pietanze è buona e piuttosto varia. Si tratta ad ogni modo di servizio a buffet con i soliti pro e contro. Ad ogni pasto troverete anche alcuni cuochi che preparano al momento pasta, insalate, hamburger e altri piatti. A pranzo è possibile prenotare anche al ristorantino sulla spiaggia (Crub) dove, senza alcun sovrapprezzo, verrete serviti direttamente al tavolo;
  • l’isola non ha una barriera corallina raggiungibile dalla spiaggia per cui due volte al giorno parte una barca che permette di effettuare lo snorkeling lontano dalla costa. Il servizio è gratuito e viene noleggiata gratuitamente anche l’attrezzatura. La barriera è piuttosto bella, si vedono molti pesci e noi abbiamo ammirato anche una tartaruga. Non sono un esperto in merito ma mi dicono che il Mar Rosso è molto più ricco e colorato;
  • nel complesso il resort è molto bello e curato. La pulizia è impeccabile ovunque;
  • l’hotel è frequentato per circa il 50% da turisti cinesi/giapponesi (avendo una cultura piuttosto differente dalla nostra a volte potrebbero risultare un po’ maleducati). Di italiani se ne vedono davvero pochi (noi eravamo gli unici). I turisti sono comunque solitamente coppie o piccoli gruppetti. C’era qualche bambino/ragazzino ma erano pochi e temo si siano annoiati perché difficilmente c’erano altri bambini della loro età;
  • l’animazione per adulti e bambini è inesistente sia di giorno che la notte (solo due sere viene organizzato un piano bar e uno spettacolo di danze tradizionali);
  • le escursioni non sono particolarmente accattivanti (visita di un’isola tipica, escursioni in altre isole, pesca, etc.) quindi non ne ho usufruito.

hakuraa huraa mare

hakuraa huraa pontile

hakuraa huraa interno camera

PARERE E OPINIONI HAKURRA HURAA

La struttura, gestita dalla catena di hotel Cinnamon, è veramente valida e l’isola è bellissima. Non ci sono praticamente note negative se non le seguenti (poi ciascuno ne valuterà la rilevanza in base alle proprie esigenze):

  • il prezzo è davvero molto elevato (abbiamo speso circa 500 euro a notte per camera – water bungalow – pur avendo usufruito di un’offerta ed avendo versato l’intera somma con 5 mesi di anticipo) e, ad esso, è necessario aggiungere circa 400 euro di spostamento in idrovolante;
  • passeggiare in mare, in alcuni tratti, è un po’ difficoltoso per via dei coralli rotti che si vedono ovunque sull’isola (è normale che ci siano perché altrimenti non ci sarebbe la spiaggia bianchissima e sottile);
  • abbiamo avuto uno spiacevole trattamento al momento della partenza. Certe volte basta davvero poco per andare incontro ai clienti. Per il check out ci hanno chiesto di raggiungere la reception alle 12, ora di partenza del nostro volo in idrovolante. Una volta arrivati abbiamo scoperto che in realtà sarebbe partito dopo circa 3 ore. Di spazi comuni ce ne sono pochi in cui stare ad aspettare dato che ci sono quasi 40 gradi ed eravamo ormai pronti per partire (a saperlo prima uno si organizza). Inoltre, nonostante il disagio, hanno ben precisato che potevamo usufruire del pranzo solamente a pagamento (circa 60 dollari a persona!). Diciamo che, dato quello che si spende, un cliente esigerebbe anche un minimo di attenzione ed elasticità in più.
 hakuraa huraa mare
hakuraa huraa water bungalow
hakuraa huraa maldive tusoperator 1
Share: