Cosa vedere sul Ring of Kerry in Irlanda

RING OF KERRY: cosa vedere sulla strada ad anello più bella d’Irlanda

Il Ring of Kerry è una delle principali attrazioni di un viaggio in Irlanda. Cosa vedere lungo questo percorso ad anello e come visitarlo? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Il Ring of Kerry è un percorso ad anello che costeggia la penisola di Iveragh, nell’Irlanda sud occidentale.
Il motivo della sua fama è facile da spiegare: in questo tratto di strada si ha una perfetta sintesi di quello che gli splendidi paesaggi irlandesi hanno da offrire.

Lungo i 200 chilometri del Ring of Kerry si susseguono splendide spiagge, tranquilli villaggi di pescatori, scogliere spettacolari e, ovviamente, prati verdissimi disseminati di cottage ed animali al pascolo.

Procedendo in senso orario, si segue la Wild Atlantic Way lungo la costa (da Kenmare a Killorglin) e si prosegue poi visitando anche la zona di Killarney, nell’entroterra della penisola.

Scopriamo insieme quali sono le principali cose da vedere nel Ring of Kerry e come visitarlo.

»» Scopri il Ring of Kerry con un bel tour che parte da Cork (clicca sul link per maggiori informazioni)

La costa di Valentia Island lungo il Ring of Kerry

La costa di Valentia Island lungo il Ring of Kerry

VISITARE IL RING OF KERRY: quanto tempo e mezzi di trasporto

Le cose da vedere lungo il Ring of Kerry in Irlanda sono davvero numerose. Non richiedono molto tempo per essere visitate ma sono comunque molte per cui è importante pianificare bene il tempo a disposizione.

In una giornata riuscirai a percorrere senza troppi problemi tutto l’anello ma ti renderai conto facilmente che il tempo a disposizione non sarà molto e che difficilmente riuscirai a dedicare il giusto tempo a ciascuna attrazione. Ti faccio un esempio: quando arriverai su qualche splendida spiaggia o quando attraverserai un villaggio di pescatori sarai invogliato a fermarti almeno 30 minuti. Però fai un breve calcolo: dedicando mezz’ora per ciascuna tappa ti renderai conto che un giorno non sarà sufficiente per visitare il Ring of Kerry come si deve.

Ecco quindi che dovrai prendere delle scelte escludendo alcune tappe, ammirandone alcune velocemente dal finestrino dell’auto oppure tagliando alcuni tratti del percorso.

Se, invece, avrai a disposizione un paio di giorni per visitare il Ring of Kerry allora non avrai alcun problema e potrai anche dedicare del tempo a delle brevi passeggiate o soffermandoti presso le attrazioni con maggiore calma.

Il modo migliore per visitare il Ring of Kerry è quello di percorrerlo con la propria auto. Gli autobus turistici, infatti, non riescono ad effettuare il giro completo sia per mancanza di tempo che per via delle strade troppo strette in alcuni tratti.
Se avrai la possibilità di visitarlo in autonomia, potrai quindi decidere quali cose vedere nel Ring of Kerry in base alle tue esigenze e preferenze personali.

Visitare il Ring of Kerry in un giorno

Cottage lungo il Ring of Kerry

MAPPA DEL RING OF KERRY: cosa visitare e tappe imperdibili

Il Ring of Kerry è un percorso ad anello che si sviluppa prevalentemente lungo la Wild Atlantic Way, la strada costiera che attraversa tutta l’Irlanda occidentale.
Il punto di giuntura dell’anello è rappresentato da Killarney, una rinomata località di villeggiatura situata nell’entroterra e circondata da uno splendido paesaggio naturale.

Per pianificare il viaggio e per farti un’idea delle cose da vedere lungo il Ring of Kerry, ho preparato questa mappa interattiva in cui ho inserito tutte le principali tappe del percorso. Ciascuna di esse sarà poi dettagliata nel paragrafo successivo.

RING OF KERRY: cosa vedere e cosa fare in un giorno

Il Ring of Kerry è una delle principali attrazioni dell’Irlanda. Durante l’alta stagione sono in molti i visitatori che percorrono questa strada ad anello. Anche nei periodi di maggior afflusso turistico, troverai comunque alcune zone tranquille in cui assaporare in tranquillità la bellezza di questi paesaggi irlandesi.

Di seguito ti propongo tutte le principali cose da vedere nel Ring of Kerry.
Ti suggerisco di segnarti le tappe che ritieni irrinunciabili e, una volta in viaggio, di lasciarti poi guidare dall’istinto.

Riporterò i luoghi di interesse del Ring of Kerry partendo da Kenmare, a sud della penisola, e procedendo in senso orario fino ai dintorni di Killarney.
Chiaramente il percorso può essere effettuato in senso antiorario o partendo da uno qualsiasi dei punti elencati.

Attrazioni imperdibili del Ring of Kerry: Derrynane Beach

Gli scogli di Derrynane Beach e l’abbazia sullo sfondo

KENMARE: inizio dell’anello di Kerry

Kenmare è l’inizio di questo itinerario lungo il Ring of Kerry, in Irlanda. Si tratta di un villaggio piuttosto tranquillo ma molto piacevole da visitare.
Lungo le strade del centro si trovano gallerie d’arte, negozi di souvenir e cafè.

Le principali attrazioni di Kenmare sono:

  • Holy Cross Churc: in questa chiesa di fine XIX secolo vale la pena di ammirare il soffitto, con i 14 angeli scolpiti nel legno, ed i mosaici delle navate
  • Kenmare Heritage Centre: il museo, ospitato nel vecchio tribunale, ripercorre la storia del villaggio. Tutto ebbe inizio nel XVIII secolo quando un marchese locale ne progettò l’impianto urbanistico a forma di “X”
Kenmare sul Ring of Kerry

Edifici di Kenmare sul Ring of Kerry

SNEEM: un tranquillo villaggio di pescatori lungo il Ring of Kerry

Il minuscolo villaggio di Sneem conta circa 300 abitanti. Pur non avendo particolari attrazioni, spesso i turisti si fermano per una breve sosta.

Da non perdere le piazze, divise dal fiume, la cascatella sotto il ponte in pietra e le casette colorate.

Il ponte e la cascata di Sneem

Il ponte e la cascata di Sneem

DERRYNANE BEACH: una delle spiagge più belle del Ring of Kerry

Una delle cose da vedere assolutamente nel Ring of Kerry è la Derrynane Beach, una delle spiagge più belle della penisola.
Il parcheggio gratuito si trova in prossimità della costa. Ti suggerisco di percorrere il breve tratto tra le spiagge di sabbia dorata e le dune che porta fino alle rovine dell’abbazia ed al cimitero circostante. Dall’alto del colle, la vista è veramente molto bella.

Peccato solo che la temperatura dell’acqua sia troppo bassa perché i colori del mare invoglierebbero ad un bel bagno!

A poca distanza si trova anche la Derrynane House, un tempo abitata da un famoso contrabbandiere locale, circondata da rigogliosi giardini (ingresso a pagamento).

La Derrynane Beach tra le cose da vedere sul Ring of Kerry

Derrynane Beach: tra le più belle del Ring of Kerry

COM AN CHISTE (Coomakista): view point su Derrynane Beach

Dopo poco, risalendo il versante del Beenarourke, si raggiunge il Com an Chiste. Si tratta di un parcheggio gratuito che offre uno splendido punto panoramico sulla Derrynane Beach e sulla baia.

Punto panoramico del Ring of Kerry a Com an Chiste

Com an Chiste: punto panoramico

WATERVILLE: località di villeggiatura frequentata da Charlie Chaplin

Il tratto del Ring of Kerry che prosegue verso Waterville attraversa paesaggi spettacolari. Prima di raggiungere il paese, si incontrano anche campi da golf ed il Lough Currane (dove si pescano trote).

Waterville è un altro piccolo villaggio, indicato come località di villeggiatura. In realtà c’è ben poco da fare se non sgranchirsi le gambe sul lungomare e pranzare/prendere uno snack.
Curiosamente, tra i visitatori più famosi può vantare una star come Charlie Chaplin che, per anni, trascorse qui le proprie vacanze. Una sua statua è stata collocata sul lungomare.

La spiaggia di Waterville sul Ringo of Kerry in Irlanda

La spiaggia di Waterville sul Ring of Kerry in Irlanda

SKELLING RING: un piccolo anello all’interno del Ring of Kerry

Lo Skelling Ring è un tratto meno frequentato del Ring of Kerry in quanto la strada è piuttosto stretta e i pullman non riescono a passare. Proprio per questo, a mio avviso, è anche uno dei tratti più belli e selvaggi.
Al largo della costa è ben visibile l’isola di Skelling Michael, location dei film “Star Wars: Il risveglio della Forza” e “Star Wars: Gli ultimi Jedi”.

Lo Skilling Ring collega Waterville a Portmagee e, lungo la strada, si incontrano rispettivamente la Ballinskellings Beach, la Skellings Chocolate & Cafè e le Kerry Cliffs. Vediamo subito queste attrazioni nel dettaglio.

Mucche al pascolo lungo lo Skelling Ring

Mucche al pascolo lungo lo Skelling Ring

BALLINSKELLIGS BEACH & CASTLE: cosa vedere nello Skelling Ring

La bella spiaggia di Ballinskelligs è una delle cose da vedere sul Ring of Kerry. Oltre ad essere stata insignita della Bandiera Blu, ad una estremità si trovano anche le suggestive rovine di un castello del XVI secolo.
Il parcheggio gratuito si trova proprio a due passi dalla spiaggia e dal castello.

Spiaggia e castello di Ballinskelligs sul Ring of Kerry

Spiaggia e castello di Ballinskelligs

SKELLINGS CHOCOLATE & CAFÉ: una dolce sosta lungo lo Skelling Ring

Percorrendo lo Skelling Ring è impossibile non fermarsi nella moderna fabbrica di cioccolato chiamata Skellings Chocolate.
Al suo interno verrete invitati ad una degustazione gratuita di alcuni cioccolati. Inoltre, nel cafè situato all’interno della piccola azienda è possibile ordinare qualcosa da bere e, ovviamente, un bel dolce da mangiare.

SKELLINGS CHOCOLATE & CAFÉ al Ring of Kerry in Irlanda

Skelling Chocolate: fabbrica di cioccolato sullo Skelling Ring

KERRY CLIFFS: le scogliere dello Skelling Ring

Le spettacolari Kerry Cliffs sono una delle principali attrazioni di questa zona (ingresso a pagamento). Dal parcheggio le si raggiunge con una breve passeggiata di 5-10 minuti.

La vista panoramica sulle scogliere è davvero spettacolare e, se sei fortunato, potresti avvistare anche qualche esemplare di pulcinella di mare (oltre alla gran quantità di gabbiani). Se hai tempo a disposizione, percorri il breve tratto di costa per osservare le scogliere da diverse angolazioni.

Kerry Cliffs: cosa vedere nel Ring of Kerry in Irlanda

Kerry Cliffs: cosa vedere nel Ring of Kerry in Irlanda

PORTMAGEE: la porta di accesso a Valentia Island

Portmagee non è probabilmente una delle principali cose da vedere del Ring of Kerry. Ti ritroverai comunque ad attraversare la colorata via di questo villaggio in quanto qui si trova l’unico ponte che collega la Valentia Island con la terraferma.

L’unico altro modo per raggiungere l’isola sarebbe infatti prendere il traghetto nel punto più a est.

Ponte di Portmagee verso Valentia Island

Portmagee vista dal ponte verso Valentia Island

VALENTIA ISLAND: cosa vedere nel Ring of Kerry

Tra le cose da vedere lungo il Ring of Kerry, io mi sento di suggerire Valentia Island. Spesso trascurata per mancanza di tempo, questa isola lunga solamente 11 chilometri nasconde almeno tre attrazioni di notevole bellezza: Geokaun Cliff, Tetrapod e Valentia Island Lighthouse. Te ne parlo nel dettaglio nei prossimi paragrafi.

Tra i punti di interesse meno significativi (almeno a mio avviso) ci sono anche:

  • Glanleam House & Garden, un giardino rigoglioso tutto da esplorare
  • Skelling Experience, un museo legato alla storia dell’isola di Skelling Michael e dei dintorni
  • Telegraph Field, un monumento che commemora il fatto che l’isola venne scelta come terminale orientale della prima linea telegrafica

Nella pianificazione del tuo itinerario del Ringo of Kerry è importante tenere presente che gli unici collegamenti con Valentia Island sono il ponte di Portmagee (a sud) ed il traghetto da Knight’s Town (ad est).

Il faro di Valentia Island: cosa vedere sul Ring of Kerry

Il faro di Valentia Island

GEOKAUN CLIFF: cosa vedere sulla Valentia Island

Geokaun è il colle più alto della Valentia Island ed è possibile arrivarci anche in auto.
Dal parcheggio (a pagamento) si raggiungono agevolmente le spettacolari Fogher Cliffs ma è possibile percorrere anche altri bei sentieri naturalistici.

Visitare Ring of Kerry in un giorno: GEOKAUN CLIFF

Geokaun Cliff a Valentia Island

TETRAPOD TRACKWAY: impronte di dinosauro nell’isola di Valentia

Una stretta strada con belle vedute panoramiche conduce fino a Tetrapod Trackway. Vale la pena di arrivare fin qui perché, sulle rocce di arenaria, si trovano le impronte di un dinosauro anfibio vissuto circa 360 milioni di anni fa.

Lasciata l’auto al piccolo parcheggio gratuito, prendi il sentiero che scende verso il mare e in 5-10 minuti raggiungerai prima un pannello esplicativo e poi una piccola terrazza da cui osservare le impronte del dinosauro.

Impronte di dinosauro a Tetrapod Trackway su Valentia Island

Impronte di dinosauro a Tetrapod Trackway

VALENTIA ISLAND LIGHTHOUSE: il suggestivo faro dell’isola

Trovo che i fari abbiano un fascino tutto particolare. E il Valentia Island Lighthouse non è da meno!
L’ingresso è a pagamento e, all’interno del complesso, potrai anche visitare alcuni spazi espositivi e, tramite una scala a chiocciola utilizzata dal guardiano, salire fino in cima al faro.

Valentia Island Lighthouse nel Ringo of Kerry in Irlanda

Valentia Island Lighthouse nel Ringo of Kerry

KNIGHT’S TOWN: dove traghettare a Valentia Island

Knight’s Town, il principale centro abitato dell’isola di Valentia, non è che un piccolo villaggio di pescatori e non ha moltissimo da offrire ai visitatori.
Dal suo molo però parte il comodo traghetto che collega la parte est di Valentia Island con Reenard Point, sulla terraferma. La traversata dura circa 10 minuti ed il traghetto fa continuamente avanti e indietro quindi non dovrai attendere molto per essere imbarcato. Il costo è di circa 9 euro per auto.

Knight's Town e traghetto di Valentia Island in Irlanda

Il molo di Knight’s Town a Valentia Island

CAHERSIVEEN: cosa vedere nel Ring of Kerry

Nonostante Cahersiveen sia la principale località della penisola di Iveragh, non ha moltissimo da offrire ai visitatori se non una comoda base d’appoggio lungo il Ring of Kerry.
Negli ultimi anni, il villaggio di pescatori è comunque stato oggetto di interventi di riqualificazione specialmente lungo la via principale e sul lungomare.

Cahersiveen: tappe principali del Ring of Kerry

Una strada colorate del villaggio di Cahersiveen (photo credits Wikimedia Commons)

BALLYCARBERRY CASTLE: le affascinanti rovine di un castello

A poca distanza da Cahersiveen si trova il Ballycarberry Castle. Pur non essendoci molto da vedere, le suggestive rovine di questo castello del XVI secolo hanno un forte potere evocativo, grazie anche ai rampicanti ed ai prati che le circondano.
Per motivi di sicurezza, è possibile ammirarle solamente dal parcheggio (gratuito).

Cosa vedere Ring of Kerry: Ballycarberry Castle

Ballycarberry Castle: cosa vedere nel Ring of Kerry

CAHERGALL STONE FORT: cosa vedere nel Ring of Kerry

Contro ogni previsione, il Cahergall Stone Fort è stato una bella sorpresa. Questa struttura difensiva ad anello risalente al X secolo è perfettamente restaurata (ingresso gratuito) ed è tra le cose da vedere nel Ring of Kerry.
La sorpresa è all’interno in quanto si trovano i resti di una capanna ad alveare ed è possibile salire anche lungo le antiche scale delle mura di cinta fino a raggiungere il punto più alto del forte. Bellissima la vista panoramica.

Dal parcheggio gratuito si raggiunge il Cahergall Stone Fort in circa 5 minuti a piedi ma, sempre da qui, è possibile raggiungere anche il Leacanabuile Fort (in peggiore stato di conservazione).

Ring of Kerry in Irlanda: Cahergall Stone Fort

Cahergall Stone Fort in Irlanda

KELLS BAY HOUSE & GARDENS: i selvaggi giardini del Ring of Kerry in Irlanda

I rigogliosi e selvaggi giardini di Kelly Bay House & Gardens (ingresso a pagamento) ti faranno immergere in un’atmosfera completamente insolita rispetto agli altri punti di interesse del Ring of Kerry. Nella dimora si trovano sia alcune belle camere da letto che un insolito ristorante tailandese.

La passeggiata attorno alla proprietà ti porterà alla scoperta di una cascata, una foresta di felci, alberi scolpiti ed un ponte di corde lungo 33 metri che attraversa un torrente.

»» Verifica prezzi e disponibilità di Kells Bay House & Gardens

Kelly Bay House & Gardens: dormire Ring of Kerry

Kelly Bay House & Gardens nel Ring of Kerry

ROSSBEIGH BEACH: una lunga spiaggia del Ring of Kerry

Il tratto di strada che scende verso Rossbeigh Beach offre un panorama davvero spettacolare.
Lasciata l’auto nel parcheggio gratuito vicino alla spiaggia, potrai passeggiare su questa lingua di sabbia fiancheggiata da dune. E’ lunga quasi 3 chilometri.

Rossbeigh Beach: spiagge del Ring of Kerry in Irlanda

La lunga spiaggia di Rossbeigh Beach

KILLORGLIN: un colorato villaggio con il re caprone

La tranquilla località di Killorglin si trova alla fine del tratto costiero del Ring ok Kerry (o iniziale se partirai da nord).
E’ situata lungo il fiume Laune e propone diverse passeggiate nella natura oltre alla celebre attività di pesca a salmoni e trote.

Il villaggio attira numerosi turisti durante il Puck Fair Festival che si tiene ad agosto. Il culmine dell’evento è l’incoronazione di un caprone che verrà trattato da vero re per 3 giorni. Poco dopo il ponte si trova una statua che ricorda questa tradizione.

Street art a Killorglin dedicata al re caprone

Street art a Killorglin dedicata al re caprone

GAP OF DUNLOE: un suggestive passo di montagna

Situato a ovest rispetto al Killarney National Park, il Gap of Dunloe è uno splendido passo di montagna. Una stretta strada attraversa vallate, ruscelli e laghi regalando paesaggi indimenticabili.
Uno dei punti più fotografati è in prossimità del Wishing Bridge.

Il percorso parte sostanzialmente dal Kate Kearney’s Cottage e scende verso la Black Valley.
Se non vuoi ripercorrere poi il medesimo tratto di strada, puoi valutare di proseguire verso il Moll’s Gap ma taglierai così la zona di Killarney.

Uno dei laghi del Gap of Dunloe sul Ring of Kerry

Uno dei laghi del Gap of Dunloe (photo credits Wikimedia Commons)

KILLARNEY: cosa vedere nel Ring of Kerry

Grazie allo splendido paesaggio circostante ed alle numerose cose da vedere nei dintorni, Killarney è una famosissima località di villeggiatura irlandese già da alcuni secoli. Ci troviamo all’interno della penisola di Iveragh, a circa 1000 metri di quota.

Tra le cose da vedere in questa vivace e pittoresca cittadina ci sono la St Mary’s Cathedral ed il Franciscan Friary, entrambi del XIX secolo.

Come visitare il Ring of Kerry in Irlanda: Killarney

Alcuni cottage di Killarney (photo credits Pixabay)

KILLARNEY NATIONAL PARK: uno dei parchi naturali più belli d’Irlanda

Non stupisce che il Killarney National Park sia tra le principali tappe del Ring of Kerry. Si tratta di una grande riserva naturale, tutelata dall’UNESCO, dove potrai trovare numerosi laghi, alte montagne, boschi di querce e perfino branchi di cervi in libertà.

Ecco le principali cose da vedere nel Killarney National Park nell’ordine in cui le incontrerai procedendo in senso orario:

  • Knockreer House & Gardens, il bel parco è aperto gratuitamente ed è perfetto per una passeggiata (la villa non è invece visitabile)
  • Ross Castle, un suggestive castello del XV secolo (ingresso a pagamento)
  • Muckross Abbey, le affascinanti rovine di un’abbazia del 1448 a cui si può accedere gratuitamente
  • Muckross House, un bel palazzo dell’epoca vittoriana ancora arredato e con all’interno oggetti piuttosto curiosi (ingresso a pagamento)
  • Torc Waterfall, una cascata circondata dalla vegetazione a circa 5 minuti a piedi dalla strada principale
Ross Castle: cosa vedere Ring of Kerry

Ross Castle nel Killarney National Park (photo credits Pixabay)

MOLL’S GAP: l’ultimo tratto del Ring of Kerry

L’ultimo tratto del Ring of Kerry, che collega Killarney a Kenmare, è anch’esso spettacolare perché attraversa paesaggi rocciosi, laghi e vallate.
Lungo questo tratto di strada vale la pena di effettuare una sosta a:

  • Lady’s View, un suggestivo punto panoramico
  • Moll’s Gap, il passo di montagna da cui si può ammirare un bel paesaggio e in cui si può fare una pausa all’Avoca Cafè
Paesaggio lungo il Moll’s Gap in Irlanda

Paesaggio lungo il Moll’s Gap in Irlanda

RING OF KERRY IN IRLANDA: dove dormire

Dato che percorrere il Ring of Kerry richiederà almeno un giorno, probabilmente ti converrà dormire nei villaggi situati all’inizio o alla fine dell’anello oppure direttamente a Killarney.
Ti propongo alcune buone strutture situate in queste località:

  • The Happy Pig (Kenmare): si tratta di un b&b tradizionale, situato in un cottage del villaggio, ma con un tocco di gusto in più nell’arredamento
  • The Bianconi Inn (Killorglin): oltre ad offrire camere semplici ma rinnovate, questo b&b si trova sopra un ottimo ristorante gestito sempre dai proprietari
  • Killarney Lodge Guesthouse (Killarney): le accoglienti camere da letto di questo cottage, arredate nel tipico stile irlandese, sono perfette per esplorare i dintorni
The Happy Pig: dove dormire a Kenmare

The Happy Pig: dove dormire nel Ring of Kerry (photo credits Booking.com)

LA PARENTESI DI MISTER G: le pecore del Ring of Kerry in Irlanda

Nel suo racconto fin troppo dettagliato, Fabio vi ha parlato di villaggi e paesaggi ma non vi ha quasi citato le vere protagoniste del Ring of Kerry: le pecore irlandesi!
Vengono allevate per la lana che viene tosata due volte l’anno. Ecco qualche curiosità su questo simpatico animale:

  • nel territorio nazionale se ne contano circa 6 milioni (più di una per abitante)
  • durante il viaggio le troverai contrassegnate in differenti colori così da distinguere le greggi dato che spesso possono scorrazzare per ampi spazi
  • di razze ce ne sono diverse ma la più tipica è quella con il muso nero, che proviene dall’Inghilterra

Mi raccomando, se trovi una pecora con le zampe per aria ricordati di soccorrerla perché non riesce a rigirarsi da sola. Un po’ come me dopo pranzo!

Pecore nel Ring of Kerry in Irlanda

Pecore tra i verdi prati irlandesi

»» Qui trovi altri miei articoli sull’Irlanda:

Share: