cosa vedere al castello di herrenchiemsee e come arrivare

VISITARE IL CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE IN BAVIERA: cosa vedere e come arrivare nella Versailles di re Ludwing II

La visita al castello di Herrenchiemsee in Baviera ti lascerà stupito. Scopriamo insieme cosa vedere e come arrivare nel palazzo che re Ludwing II fece costruire come copia della reggia di Versailles ma nel bel mezzo del lago Chiemsee.

Ludwing II era un sognatore. Uno di quei re un po’ stravaganti, amati dal proprio popolo, che guardano il mondo con occhi diversi e distanti. Per lui le guerre e il potere avevano un significato relativo.
Ciò che realmente amava fare era realizzare splendide dimore in stili architettonici decisamente fuori moda rispetto al tempo in cui viveva.

Tra i bellissimi palazzi che re Ludwing II fece costruire c’è il castello di Herrenchiemsee, una copia della reggia di Versailles. Questo però è collocato su di un’isoletta del Chiemssee, a sud-est della Baviera e poco distante da Salisburgo.

Scopriamo insieme cosa vedere al castello di Herrenchiemsee e come arrivare.

giardini del castello di Herrenchiemsee in Germania

I giardini del castello di Herrenchiemsee in Germania (photo credits Pixabay)

CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE: storia e curiosità

Siamo in Baviera, nel sud-est della Germania, ed è il 1878. In questo periodo storico, l’umanità guardava al XX secolo con ottimismo e con un occhio curioso verso tecnologia e l’incredibile sviluppo registrato nelle arti e nelle scienze.

Re Ludwing II, invece, era un uomo differente. Verso la fine del XIX secolo, decise di costruire una splendida dimora ad immagine e somiglianza della reggia di Versailles. Il suo era una specie di tributo alla potenza e alla gloria del Re Sole che lui tanto ammirava. Tra l’altro, Luigi XVI di Francia fu il padrino di Re Ludwing I, suo nonno.

L’isola su cui venne costruito il castello di Herrenchiemsee ospitava un convento di monaci. Il nome dell’isola, Herrenisnsel, significa appunto “isola degli uomini”.
Poco distante, sempre tra le acque del lago Chiemsee, si trova anche Fraueninsel (“isole delle donne”).

Il castello di Herrenchiemsee, pur assomigliando esternamente a Versailles, venne costruito con tutti i confort dell’epoca.
Il palazzo rimase però incompiuto dal momento che venne edificato solamente il corpo centrale (l’ala di sinistra venne eliminata successivamente in quanto non ultimata).

Nonostante Ludwing II volesse demolire i propri castelli dopo la sua morte, Herrenchiemsee venne aperto al pubblico già nel 1886, poco dopo la scomparsa del sovrano.

visita al castello di Herrenchiemsee_Ludwing_Baviera

Scalone d’onore del Castello di Herrenchiemsee (photo credits Wikimedia Commons)

VISITARE IL CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE: cosa vedere

Il castello di Herrenchiemsee è situato sulla piccola isola Herreninsel del lago Chiemsee, un luogo magico e sereno. Le acque tranquille di questo specchio d’acqua riflettono i lunghi fusti delle canne che crescono lungo le rive, i profili dei monti e le sagome delle case sparse qua e là nel paesaggio.

Raggiungere il castello di Herrenchiemsee è piuttosto semplice in quanto è sufficiente prendere il battello che parte da Prien e che raggiunge l’isola in circa 20 minuti.

Oltre al castello di Herrenchiemsee, cosa vedere sull’isola Herrenisnsel del Chiemsee?

  • il Castello Reale di Herrenchiemsee (chiamato anche Castello Nuovo)
  • il Museo di re Ludovico II situato all’interno del castello di Herrenchiemse
  • Convento degli Agostiniani (conosciuto anche come Castello Vecchio)
  • Gallerie d’arte situate all’interno del Convento degli Agostiniani
  • i giardini ed il parco del castello di Herrenchiemsee

»» E’ possibile scoprire cosa vedere al castello di Herrenchiemsee anche con un comodo tour guidato in partenza da Monaco di Baviera

fontana del castello di Herrenchiemsee_cosa vedere

Fontana nel giardini del castello di Herrenchiemsee (photo credits Pixabay)

CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE: visita al palazzo

Per accedere al Castello Reale di Herrenchiemsee, chiamato anche Castello Nuovo, è necessario partecipare ad una visita guidata.
Il tour permette di scoprire i meravigliosi e sontuosi interni del palazzo, realizzati da abili ed esperte maestranze. Vale la pena di notare la maniacale attenzione al dettaglio e la qualità dei materiali utilizzati (nettamente superiore rispetto alla stessa Versailles).

Non è difficile credere che le spese per la realizzazione di questo e di altri palazzi di re Ludwing II prosciugarono le casse del regno.

Tramite l’imponente scalone d’onore si accede alle sale di rappresentanza, alla camera da letto, alla sala da pranzo (con il curioso “tavolo che si apparecchia da sé”) e ad altri numerosi ambienti del castello. Tutti gli spazi sono riccamente decorati con preziose tele, delicati intarsi in legno, luccicanti cristalli appesi ai lampadari, ceramiche pregiate, mobili, specchi, marmi costosi, stucchi ed affreschi.

L’arredamento dei vari ambienti ricalca gli stili e le mode di epoche precedenti ma è curioso notare come il sovrano riuscì ad inserire nel palazzo tutte le tecnologie ed i confort di fine XIX secolo.

La sala più bella del palazzo è di certo la lunghissima e stupefacente Galleria degli Specchi, copiata da quella di Versailles ma più lunga di 15 metri rispetto all’originale (ben 98 metri!). Secondo alcuni esperti d’arte, quella di Herrenchiemsee è ancora più ricca e scintillante. Il gioco di luci tra i cristalli e gli specchi lascia a bocca aperta.

Terminata la visita al castello di Herrenchiemsee è possibile pranzare o fare uno spuntino presso la zona ristoro presente al pianterreno del palazzo.

Galleria degli specchi al castello di Herrenchiemsee_cosa vedere all'interno

Galleria degli specchi al castello di Herrenchiemsee (photo credits Wikimedia Commons)

IL MUSEO DI RE LUDWING II: cosa vedere nel castello di Herrenchiemsee

Al pianterreno del castello di Herrenchiemsee si trovano 12 sale riadattate per ospitare il Museo di re Ludwing II.
Qui viene raccontata la storia del sovrano e il suo contributo alla musica in qualità di mecenate del compositore Richard Wagner.

Durante la visita si possono ammirare anche oggetti e mobili provenienti dalla Residenz di Monaco di Baviera e dal castello di Linderhof.

isola del chiemsee con il castello di herrenchiemsee

L’isola Herreninsel con il castello di Herrenchiemsee (photo credits Pixabay)

CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI: musei e stanze di rappresentanza

L’edificio che ospitava il Convento degli Agostiniani ha origini medievali ma quello che possiamo ammirare oggi è in stile barocco e venne ricostruito a partire dal XVII secolo.

Durante la visita si possono ammirare alcune sale affrescate, tra cui la bella biblioteca del 1740, e gli appartamenti di Ludwing II.
Il museo, invece, è dedicato alla Costituzione tedesca.

Sala dell'Imperatore nel convento di Herrenchiemsee

Sala dell’Imperatore nel convento di Herrenchiemsee (photo credits Wikimedia Commons)

GALLERIA D’ARTE NEL CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI: cosa vedere a Herrenchiemsee in Germania

Tra le cose da vedere a Herrenchiemsee ci sono anche le Gallerie d’Arte allestite all’interno del Convento degli Agostiniani.
Esse sono divise in due parti:

  • I Pittori del Chiemsee: raccolta di 50 opere dei pittori attivi nella regione tra cui Putz, Wopfner e Trübner
  • Galleria Julius Exter: esposizione di 150 opere di questo famoso pittore, attivo anch’egli nella zona del Chiemsee tra l’800 ed il ‘900
convento degli agostiniani_chiemsee_castello di herrenchiemsee

Convento degli Agostiniani: cosa vedere al castello di Herrenchiemsee (photo credits Pixabay)

IL GIARDINO ED IL PARCO DEL CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE: cosa vedere

La passeggiata lungo i sentieri in ghiaia che collegano il molo al castello di Herrenchiemsee attraversa verdi pascoli e boschi rigogliosi.
Questi, in primo momento, nascondono lo splendido e curato giardino che si estende dinnanzi al castello. Vialetti, aiuole fiorite, siepi decorative, fontane e statue fanno da perfetta cornice alla sontuosa e imponente facciata del palazzo di Herrenchiemsee.

Il giardino fu ideato da Carl von Effner che si ispirò a quello di Versailles.
Dal momento che, alla morte di Ludovico II, era stata completata solo una sezione, il progetto non venne mai ultimato.

Durante il periodo invernale (dal 4 ottobre al 30 aprile), tutte le fontane vengono spente, svuotate e coperte da imponenti strutture di vetro e plastica.

statua nei giardini del castello di Herrenchiemsee_visitare

Statua nei giardini del castello di Herrenchiemsee (photo credits Pixabay)

INFORMAZIONI UTILI PER VISITARE IL CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE

Ho raccolto alcune informazioni utili per visitare il castello di Herrenchiemsee in Germania.

Castello di Herrenchiemsee: orari di apertura

Il castello di Herrenchiemsee è aperto tutti i giorni della settimana ai seguenti orari:

  • da aprile ad ottobre: 9–18 (ultimo ingresso alle 17)
  • da novembre a marzo: 9.40–16.15 (ultimo ingresso alle 15.40)

Il castello chiude nei seguenti giorni: 01 gennaio, martedì grasso e 24, 25 e 31 dicembre.

Gli altri edifici e musei presenti sull’isola possono avere orari di apertura differenti rispetto al castello di Herrenchiemsee.
Per quanto riguarda, invece, l’accesso all’isola ed al parco (libero e gratuito), gli orari dipendono dal servizio di navigazione.

Per maggiori informazioni visita il sito www.herrenchiemsee.de

lago chiemsee_cosa vedere_castello di herrenchiemsee

Barca sul lago Chiemsee in Germania (photo credits Pixabay)

Visite guidate al castello di Herrenchiemsee

Per accedere al castello di Herrenchiemsee è necessario partecipare ad una visita guidata.
Per l’acquisto del biglietto di ingresso e per ogni informazione ti suggerisco di recarti presso le casse che si trovano subito dopo il pontile di attracco sull’isola Herreninsel.

Le visite guidate partono regolarmente e, all’acquisto dei biglietti, ti verrà assegnata la prima visita disponibile.
I tour in tedesco partono frequentemente mentre quelli in inglese si tengono ogni ora (durante i mesi estivi due volte all’ora). Se sei fortunato, potrebbe capitarti anche la guida in italiano (in caso contrario viene comunque rilasciato del materiale in italiano non appena parte la visita).

Castello di Herrenchiemsee: prezzi e costi d’ingresso

Il prezzo di ingresso al castello di Herrenchiemsee è di 9 euro (sono previste riduzioni e gratuità). Nel costo è compresa la visita al palazzo, il museo dedicato a Re Ludwing II, il museo e le gallerie d’arte del Monastero Agostiniano.
Rimane escluso solamente il costo del viaggio in battello.

Come arrivare al castello di Herrenchiemsee

Per visitare il castello di Herrenchiemsee è necessario raggiungere l’isola Herreninsel, nel Chiemsee, tramite un battello.
Il luogo più comodo e rapido per salpare è certamente Prien, il cui molo è facilmente individuabile dalla strada che costeggia il lago. Da qui partono battelli ogni 30 minuti circa (nei mesi invernali uno ogni ora).

Il servizio di navigazione sul Chiemsee è indicativamente attivo dalle 10 (ne partono anche prima ma con meno regolarità) alle 18.30.
Nei pressi del molo è disponibile anche un grande parcheggio gratuito. Il biglietto della navigazione costa circa 10 euro (andata e ritorno) e lo si acquista direttamente sul battello.
Ad un prezzo integrativo è possibile proseguire e raggiungere anche le altre isole del Chiemsee.

Per maggiori informazioni sulla compagnia di navigazione Chiemsee Schifffahrt ti suggerisco di visitare il sito internet www.chiemsee-schifffahrt.de

Come organizzare la visita al castello di Herrenchiemsee

Se hai poco tempo a disposizione o se vieni a visitare il castello di Herrenchiemsee durante i mesi invernali in cui gli orari sono più ristretti e il sole cala presto, è sempre meglio organizzare la visita per benino.
Ecco alcune tempistiche che potrebbero esserti utili:

  • il viaggio in battello da Prien fino a Herreninsel dura circa 20 minuti
  • la passeggiata a piedi nel parco/bosco richiede circa 15-20 minuti per raggiungere il palazzo
  • la visita guidata del castello di Herrenchiemsee dura circa 35 minuti
  • la visita libera al museo di Ludwing II richiede circa 30-45 minuti
  • per le mostre allestite nel Monastero degli Agostiniani calcola 60-90 minuti
Interni del castello di herrenchiemsee sul lago chiemsee

Visita al castello di Herrenchiemsee: gli interni (photo credits Wikimedia Commons)

COSA VEDERE NEI DINTORNI DEL CASTELLO DI HERRENCHIEMSEE IN GERMANIA

Se stai organizzando un tour della zona, dopo aver raggiunto e visitato il castello di Herrenchiemsee ti consiglio di non perderti anche:

herrenchiemsee_castello_cosa vedere_baviera e salisburgo

Facciata del castello di Herrenchiemsee: cosa vedere (photo credits Pixabay)

Share: