collina delle croci in lituania a siauliai

LA COLLINA DELLE CROCI IN LITUANIA: cosa vedere e come visitarla

La Collina delle Croci si trova in Lituania, poco distante da Šiauliai. Scopriamo come visitare questo luogo suggestivo tra fede, pellegrinaggi e curiosità.

Pochi luoghi sanno essere suggestivi ed unici come la Collina delle Croci di Šiauliai, nella Lituania centrale. Mistica, folcloristica, inquietante e toccante, questa piccola collina è il simbolo per eccellenza della fede del popolo lituano.

Si tratta di un luogo di pellegrinaggio ma rientra anche tra le cose da vedere assolutamente durante un viaggio in Lituania.
Non per niente, queste croci ed il loro simbolismo nel 2001 sono entrate a far parte del patrimonio orale ed immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Prima di scoprire più nel dettaglio cosa vedere e come visitare la Collina delle Croci, ti invito a pensare a come possano esserci 400.000 croci in uno spazio così circoscritto!

»» E’ possibile visitare la Collina delle Croci anche con un’escursione giornaliera da Vilnius

croci e oggetti sacri alla collina delle croci in lituania

Croci e oggetti sacri alla Collina delle Croci in Lituania

COLLINA DELLE CROCI IN LITUANIA: storia ed origini

Dove oggi si trova la Collina delle Croci, prima dell’arrivo del cristianesimo già si trovava un luogo di culto pagano.
Pare che le prime croci comparvero sulla collina nel XIV secolo ma andarono a moltiplicarsi significativamente nell’Ottocento. Infatti, in seguito alle sanguinose insurrezioni popolari del 1831 e del 1863 contro lo zar, molti fedeli resero omaggio ai caduti piantando delle croci nel terreno.

Secondo una credenza popolare, inoltre, sulla Collina delle Croci apparve anche la Madonna.

Il numero continuò a crescere e nessun tentativo fu in grado di fermare il fenomeno.
Durante il periodo di dominazione sovietica, in due o tre occasioni i bulldozer rasero al suolo la collina. Il regime, infatti, considerava reato innalzare una croce e praticare il culto.
Ma ogni volta che le croci venivano abbattute, il giorno successivo già ne comparivano di nuove. E il numero andava ogni volta aumentando.

Alla caduta del regime sovietico, sulla Collina delle Croci di Šiauliai se ne contavano già più di 90.000.

Una curiosità sulla Collina delle Croci: la Banca Centrale della Lituania ha recentemente coniato delle monete da 2 euro con rappresentata la Collina delle Croci di Šiauliai.

cosa vedere in lituania_collina delle croci

Un sentiero sulla Collina delle Croci di Šiauliai

LA COLLINA DELLE CROCI DI SIAULIAI: cosa vedere in Lituania

La Collina delle Croci in Lituania, chiamata “Kryziu Kalnas” in lingua locale, conta oggi più di 400.000 croci.
Ce ne sono di ogni tipo. Si va da quelle più piccole, in plastica ed acquistate a pochi spiccioli presso le bancarelle di souvenir, a quelle in metallo ed in legno realizzate dagli abili artigiani della zona. Alcune di queste sono di ottima fattura, con elaborate decorazioni, ed arrivano a misurare anche 5 metri di altezza.

Alcune delle croci sono ordinatamente conficcate nel terreno ma, spesso, sono ammassate le une sulle altre.
Croci, cornici con immagini sacre, angeli e rosari si intrecciano tra di loro. Alcune sono il parassita di oggetti più grandi e collocati precedentemente mentre altre sono state posizionate con così poca attenzione che sono crollate trascinando con sé decine di altri oggetti sacri.

Tra i mucchi indistinti di oggetti, qualche croce in plastica ed alcuni rosari oscillano sospinti dal vento e producono suoni tintinnanti quando cozzano contro le croci metalliche.

La bellezza e la magia della Collina delle Croci sta proprio nella pace e nel silenzio che si respirano.
Arriva qui la mattina presto o in una fredda giornata invernale e, passeggiando lungo i sentieri che pian piano vengono oscurati da nuove croci, sentirai la disperazione, la speranza, la fede e la preghiera di migliaia di persone che ti hanno preceduto. Sono così palpabili che non è necessario un grande sforzo per immaginarle.

cosa vedere alla collina delle croci in lituania

Croci e rosari accatastati alla Collina delle Croci

LA VISITA DI PAPA GIOVANNI PAOLO II ALLA COLLINA DELLE CROCI

Il momento di maggiore celebrità della Collina delle Croci arrivò finalmente nel 1993 quando Papa Giovanni Paolo II visitò la collina e vi celebrò una messa. Fu così che questo suggestivo e sperduto luogo della Lituania venne ammirato fatto conoscere al mondo intero.

In quell’occasione, il Papa disse: “La Collina delle Croci costituisce una testimonianza eloquente e un avvertimento. L’eloquenza di quel santuario è universale: è una parola scritta nella storia dell’Europa del XX secolo”.

Il luogo in cui fu celebrata la messa da Papa Giovanni Paolo II è ancora visibile e, in ricordo dell’evento, è stata collocata una grande croce in legno e granito.

Nonostante la fama raggiunta, il flusso turistico è ancora modesto e fortunatamente non ha deturpato la spiritualità di questo luogo di pellegrinaggi e di preghiera.

Collina delle Croci e papa giovanni paolo II

La Collina delle Croci vista dal punto in cui il Papa tenne la messa

INFORMAZIONI UTILI PER VISITARE LA COLLINA DELLE CROCI IN LITUANIA

Ho raccolto alcune informazioni che potrebbero tornarti utili per visitare la famosa Collina delle Croci della Lituania, situata nei pressi di Šiauliai.

Collina delle Croci: orari di apertura

La Collina delle Croci non prevede orari di apertura in quanto si può accedere liberamente a qualsiasi orario.
L’Ufficio Informazioni, che principalmente fa da negozio di souvenir, è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 mentre sabato e domenica dalle 10 alle 17.

Prezzi di ingresso alla Collina delle Croci in Lituania

L’accesso alla Collina delle Croci di Šiauliai è gratuito.
E’ previsto il solo pagamento del parcheggio (circa 1 euro ad auto).

Come visitare la Collina delle Croci

Dopo aver parcheggiato l’auto, si incontrano subito delle bancarelle di souvenir, il Centro Visitatori ed i servizi igienici (a pagamento). Qui è possibile acquistare delle croci o altri oggetti sacri a prezzi molto contenuti che poi potrai lasciare sulla Collina delle Croci.

Una stradina pedonale conduce fino alla collina che dista circa 300 metri.
Una volta arrivati, si potranno poi percorrere liberamente le scalinate ed i sentieri che attraversano la Collina delle Croci.

Durata della visita alla Collina delle Croci in Lituania

Per la visitare la Collina delle Croci calcola circa 1 ora di tempo.

siauliai_collina delle croci_lituania

Croci accatastate sulla a Šiauliai in Lituania

Dove parcheggiare alla Collina delle Croci?

E’ possibile parcheggiare l’auto in prossimità dell’ingresso alla Collina delle croci. Qui si trovano un grande piazzale e l’ufficio informazioni.
Il costo fisso è di circa 1 euro per auto e moto (circa 3 euro per i camper).

Come arrivare alla Collina delle Croci in Lituania

La Collina delle Croci in Lituania dista:

  • circa 12 chilometri da Šiauliai
  • 285 chilometri da Vilnius (3 ore di viaggio in auto)
  • 125 chilometri da Riga (1.45 ore in auto)
collina delle croci_siauliai_lituania

Percorso lungo la Collina delle Croci in Lituania

COSA VEDERE IN LITUANIA OLTRE ALLA COLLINA DELLE CROCI

Stai organizzando un viaggio in Lituania? Potrebbero esserti utili anche questi miei articoli:

Ti racconto il mio itinerario e le mie emozioni nel Diario di viaggio in Lituania.

collina delle croci_orari apertura_prezzi

Ingresso alla Collina delle Croci in Lituania (photo credits Pixabay)

Share: