Borghi della Lombardia da visitare vicino a Milano

BORGHI IN LOMBARDIA: i 25 più belli da visitare

Quali sono i borghi più belli della Lombardia? Ti propongo quelli che, secondo me, sono i 25 borghi da visitare assolutamente, distribuiti tra le varie province.

Diciamocelo subito, i borghi sono perfetti per una gita fuori porta. Magari abbinandoci anche un bel pranzo tradizionale in qualche trattoria.
Come ogni regione d’Italia, anche la Lombardia ha dei bellissimi borghi da visitare. Ce ne sono di tipologie differenti che vanno dai più storici, in cui respirare le atmosfere tipiche medievali, a quelli di inizio Novecento.

In questo articolo ho voluto raccogliere quelli che secondo me sono i 25 borghi più belli della Lombardia.
Ti preciso che non ho voluto proporre un semplice elenco di quelli rientranti tra i “Borghi più belli d’Italia”. Ho preferito fare una mia personale selezione tra quei villaggi e quelle cittadine delle singole province lombarde che mi sono davvero piaciuti!

La corte della Rocca Sforzesca dove si tiene il Soncino Fantasy

Il castello del borgo di Soncino


MAPPA DEI BORGHI PIÙ BELLI DELLA LOMBARDIA

I 25 borghi storici della Lombardia che ti suggerisco di visitare in questo articolo sono distribuiti in tutte le province.
Ho cercato di coprire diverse tipologie: troverai borghi medievali, cittadine rinascimentali, villaggi circondati da vigneti, paesi liberty di inizio Novecento, borghi storici di montagna e via dicendo.

All’interno di questa mappa interattiva troverai i borghi più belli della Lombardia. Collocandoli geograficamente, spero ti sarà più facile organizzare la tua gita fuori porta.

oneta di san giovanni bianco e la via mercatorum

Il borgo di Oneta collegato a Cornello dei Tasso

BORGHI IN LOMBARDIA DA VISITARE: i 25 più belli

Di seguito troverai una descrizione per ciascuna delle cittadine e dei borghi da visitare in Lombardia.
Non mi dilungherò in dettagli ma ti indicherò le principali caratteristiche di ciascun luogo. In alcuni casi, troverai anche un link che ti rimanderà ad un mio articolo con tutte le informazioni relative al borgo.

CASTELLARO LAGUSELLO (MN): un borgo lombardo con il lago a cuore

Situato tra le colline moreniche a sud del Lago di Garda, il borgo medievale di Castellaro Lagusello (MN) è un luogo tranquillo dove il tempo è scandito dall’orologio della Torre Campanaria.
All’interno della sua cinta muraria si trovano vicoli e scorci suggestivi ma i più romantici adoreranno sicuramente il laghetto a forma di cuore.

»» Scopri tutte le cose da vedere a Castellaro Lagusello

torre e mura a castellaro lagusello_cosa vedere

La cinta muraria del borgo di Castellaro Lagusello (photo credits Wikimedia Commons)

SABBIONETA (MN): la cittadina ideale del Rinascimento lombardo

Lasciamo un attimo da parte i borghi medievali della Lombardia perché, tra la campagna mantovana, si trova una splendida cittadina rinascimentale. Vespasiano Gonzaga, verso la metà del XVI secolo, decise di fare di Sabbioneta (MN) la sua “città ideale”, edificata secondo i principi dell’Umanesimo.
Il progetto e gli edifici del borgo sono così straordinari da rientrare nel Patrimonio UNESCO insieme al centro storico di Mantova.

»» In questo articolo troverai le cose da visitare a Sabbioneta

Teatro all'Antica di Sabbioneta_patrimonio Unesco in Lombardia

Teatro all’Antica di Sabbioneta


SOLFERINO (MN): il borgo del Risorgimento

Quando si parla di Solferino (MN) si pensa subito alla famosa battaglia del 1959, combattuta tra le colline moreniche, che fu decisiva per il Risorgimento Italiano. Questo bel borgo lombardo ha origini molto più antiche ma le principali cose da vedere sono legate inevitabilmente alla battaglia:

  • il suggestivo Ossario di Solferino, pieno di teschi e di ossa dei soldati
  • la Rocca, che domina il borgo dall’alto
  • il Museo della Croce Rossa, nata proprio qui
  • il piccolo ma interessante Museo del Risorgimento
Solferino: borghi più belli della lombardia

L’Ossario di Solferino: cosa vedere nel borgo

SIRMIONE (BS): uno dei borghi più belli della Lombardia

Tra i borghi del Lago di Garda, il più bello e suggestivo è probabilmente quello di Sirmione. Non sono molti i borghi medievali della Lombardia con un suggestivo Castello Scaligero del XIV secolo, un’antica villa romana appartenuta a Catullo, un parco termale e lo splendido lago che lambisce le sue rive su tre lati.

La massa di turisti è decisamente eccessiva ma, se avrai l’opportunità di visitare Sirmione durante la settimana o in bassa stagione, scoprirai un luogo davvero unico.

»» Cosa ne dici di una bella navigazione in barca attorno a Sirmione (solo 10 euro!)?

Cosa vedere sul Lago di Garda: il borgo di Sirmione

Il castello di Sirmione visto dal lago

PESCHIERA MARAGLIO (BS): Monte Isola e il Lago d’Iseo

Il borgo di Peschiera Maraglio (BS) è collocato su Monte Isola, nel bel mezzo del Lago d’Iseo. Questa posizione isolata ha permesso al villaggio di cambiare davvero poco nel corso degli ultimi secoli.
Peschiera Maraglio è il principale punto di arrivo dei traghetti ed è anche il più pittoresco tra i piccoli centri urbani sparpagliati per l’isola.

Quell’atmosfera da borgo di pescatori e quei vicoli medievali le hanno valso l’inserimento tra i Borghi più Belli d’Italia della Lombardia.

borghi sul lago d'iseo da visitare_peschiera maraglio_monte isola

Il borgo di Peschiera Maraglio, uno dei più belli della Lombardia

BIENNO (BS): un borgo medievale in Lombardia

A metà della Valle Camonica si incontra Bienno, uno dei borghi più belli della Lombardia, le cui origini risalgono perfino all’epoca degli antichi romani. Il suo aspetto è prevalentemente medievale ed il modo migliore per visitarlo è andare alla scoperta dei suoi vicoli, dei palazzi e dei cortili nascosti tra i muri in pietra delle abitazioni.

Se ti capita di passare nei dintorni di Brescia verso fine agosto, non perderti la Mostra Mercato di Bienno. In quest’occasione, il borgo riprende vita con gli antichi mestieri di un tempo!

Borghi medievali in Lombardia: Bienno

Il borgo medievale di Bienno (photo credits Wikimedia Commons)

SONCINO (CR): il borgo ed il castello

Soncino, in provincia di Cremona, è famosa soprattutto per il suo castello (uno dei castelli più belli della Lombardia). La Rocca Sforzesca, costruita verso la fine del Quattrocento, è stata infatti la location del film Ladyhawke del 1985 con Michelle Pfeiffer.
Anche la cittadina però è piena di belle sorprese che le hanno fatto guadagnare un posto nell’elenco dei Borghi più Belli d’Italia della Lombardia.

Tra le cose da non perdere a Soncino ci sono gli affreschi rinascimentali della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, l’antica stamperia ebraica ed il soffitto stellato della Pieve di Santa Maria Assunta.

»» Scopri tutte le cose da vedere a Soncino in questo mio articolo

Il castello del borgo di Soncino in Lombardia

Borghi della Lombardia: il castello di Soncino


CREMA (CR): una cittadina da visitare in Lombardia

Crema è una bella cittadina da visitare in Lombardia. Rilanciata negli ultimi anni grazie al film “Call me by your name”, girato nei suoi dintorni, Crema propone ai suoi visitatori alcune attrazioni davvero interessanti. Il bello, secondo me, è che vicoli, piazze, palazzi e cortili le conferiscono l’atmosfera di un borgo tranquillo.

Non perderti la splendida Piazza del Duomo e, nella periferia di Crema, il rinascimentale Santuario di Santa Maria della Croce.

»» In questo articolo ti propongo un itinerario tra le cose da visitare a Crema e dintorni

Cosa vedere a Crema in un giorno: Arco del Torrazzo

Crema: Arco del Torrazzo

SANT’ANGELO LODIGIANO (LO): borghi storici da visitare in Lombardia

Il borgo di Sant’Angelo Lodigiano è situato in prossimità della congiunzione di due rami del fiume Lambro. Questa posizione strategica ha comportato la costruzione di fortificazione sin dall’epoca romana. Oggi, visitando questo borgo della Lombardia, ci si imbatte nell’imponente Castello Bolognini realizzato verso la fine del ‘300. Al suo interno si trovano ben tre musei.

»» Clicca qui e scopri cosa vedere a Sant’Angelo Lodigiano e cosa vedere nei dintorni di Lodi

castello bolognini a sant'angelo lodigiano_cosa vedere

Il castello del borgo di Sant’Angelo Lodigiano (photo credits Pixabay)

CORNELLO DEI TASSO (BG): un borgo di montagna in Lombardia

Cornello dei Tasso è sicuramente il più bello dei borghi di montagna della provincia di Bergamo. Collocato là dove un tempo transitava la Via Mercatorum che risaliva la Valle Brembana, oggi il piccolo borgo si presenta ancora nel suo aspetto medievale.
Vale la pena di raggiungerlo anche solo per la bella via porticata, un tempo sede del mercato, e per l’interessante Museo dei Tasso e della Storia Postale.

»» In questo articolo troverai tutte le informazioni su Cornello dei Tasso

passeggiata lungo la via mercatorum a cornello dei tasso

La Via Mercatorum nel borgo di Cornello dei Tasso

SAN PELLEGRINO TERME (BG): tra liberty e relax

Verso la fine dell’Ottocento, un gruppo di imprenditori investì nello sviluppo turistico di San Pellegrino Terme (BG) e ne fecero un importante centro termale e di villeggiatura. Dal momento che molti edifici risalgono all’inizio del XIX secolo, il paese è famoso per il liberty. Il Grand Hotel e lo splendido Casinò, oggi divenuto l’ingresso di QC Terme (perfette per una giornata di relax), sono i due migliori esempi di questo stravagante stile architettonico.

»» Scopri cosa vedere a San Pellegrino Terme

Interno del Casinò di San pellegrino Terme_qc_spa e benessere

Interno del Casinò di San pellegrino Terme

LOVERE (BG): un borgo sul Lago d’Iseo

Situato a nord del Lago d’Iseo, Lovere è sicuramente uno dei borghi più belli della Lombardia. Non solo potrai passeggiare sul bel lungolago ma, spingendoti all’interno, scoprirai anche splendide chiese, vicoli medievali, torri e importanti musei (tra cui l’Accademia Tadini).
A poca distanza si trova anche il borgo di Riva di Solto, anch’esso affacciato sul lago.

»» Cosa vedere a Lovere? Nel link troverai un bell’itinerario a piedi nel borgo

Piazza XIII Martiri a Lovere

Il borgo di Lovere in Lombardia

MORIMONDO (MI): borghi medievali in Lombardia

La storia del borgo di Morimondo, situato nella campagna vicino a Milano, è da sempre legata a quella dell’abbazia cistercense attorno a cui si è sviluppato. I monaci arrivarono qui dalla Francia nel XII secolo e, oltre a realizzare lo splendido complesso monastico, bonificarono le terre rendendole fertili per l’agricoltura. Il borgo, quindi, è un insieme di abitazioni ed edifici utilizzati dai contadini per secoli.
Dal borgo partono anche alcune ciclo pedonali perfette per una passeggiata nella natura, a due passi dalla città.

»» Scopri di più sul borgo e sull’abbazia di Morimondo

visita abbazia di morimondo milano_cosa vedere_chiesa

La facciata dell’abbazia di Morimondo

CASSINETTA DI LUGAGNANO (MI)

Cassinetta di Lugagnano è un piccolo borgo adagiato lungo il Naviglio Grande, a poca distanza dalla caotica città di Milano. Il Ponte di Granito, risalente al Seicento, collega l’antico borgo lombardo con le ville di delizia fatte costruire dalla nobiltà milanese sul corso d’acqua. E’ qui che l’aristocrazia amava trascorrere le lunghe giornate estive.

Cassinetta di Lugagnano: borghi vicino a Milano

Borghi da visitare vicino a Milano: Cassinetta di Lugagnano


CESANO MADERNO (MB): una bella cittadina da visitare in Lombardia

Tra le belle cittadine lombarde da visitare va menzionata anche Cesano Maderno. La principale attrazione di questo comune della Brianza è costituita da Palazzo Arese Borromeo, un grande complesso del XVII secolo con un ampio parco oggi aperto regolarmente al pubblico.
Ti consiglio di passeggiare per il centro storico alla ricerca di eleganti palazzi, begli scorci e antiche botteghe in cui riscoprire i sapori di un tempo.

Cesano Maderno: cittadine da visitare in Lombardia

Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno

VARENNA (LC): uno dei borghi più belli della Lombardia

Il borgo più bello della sponda lecchese del Lago di Como è sicuramente quello di Varenna. Situato in una splendida e soleggiata posizione, è perfetto per una passeggiata sul lungolago (bellissima la passerella sospesa con il glicine) o per pranzare in uno dei ristoranti con i tavolini all’aperto.
Oltre al borgo di pescatori, con le sue casette colorate, ti consiglio di visitare la splendida Villa Monastero, un elegante palazzo circondato da un famoso e lussureggiante giardino con piante rare.

varenna_cosa vedere_lago di lecco

Il borgo di Varenna sul Lago di Lecco (photo credits Pixabay)

CORENNO PLINIO (LC): borgo insolito sul Lago di Como

Situato lungo le rive del Lago di Como, Corenno Plinio (LC) è un antico borgo medievale della Lombardia. Si tratta di una manciata di case con le scalette che scendono ripide verso il porticciolo.
L’atmosfera è tranquilla, ci sono poche persone in giro e le sorprese sono dietro l’angolo. Chi avrebbe mai immaginato di trovare delle arche sepolcrali così elaborate e di imbattersi nei resti del castello medievale da cui si può ammirare un panorama strepitoso sul lago?

»» Cosa vedere a Corenno Plinio sul Lago di Como

il borgo di Corenno Plinio dal lago di Como

Il borgo di Corenno Plinio dal lago (photo credits Wikimedia Commons)

CURIGLIA CON MONTEVIASCO (VA): i mulini e i borghi antichi di montagna

Come si può facilmente intuire, un tempo Curiglia e Monteviasco erano due differenti comuni della provincia di Varese. Fino al 1989, anno di inaugurazione della funivia, per raggiungere il centro abitato situato sulla cima della collina era necessario percorrere la scalinata di 1.400 gradini.

Oltre agli edifici tipici di montagna, che costituiscono il borgo, ti suggerisco di spostarti in località Piero dove si trova un masso con antichissime incisioni e degli antichi mulini di epoca medievale.

Borghi da visitare in Lombardia: Curiglia e Monteviasco

Antichi mulini a Curiglia e Monteviasco

SANTA MARIA DEL MONTE (VA): il borgo del Sacro Monte

Sulla cima del colle, dietro la città di Varese, si trova un bellissimo ed antichissimo borgo: Santa Maria del Monte.
Sviluppato attorno al santuario, il borgo fa parte del Sacro Monte di Varese e può essere raggiunto sia in funicolare che lungo il percorso che tocca le famose cappelle del XVII secolo (inserite nel Patrimonio dell’UNESCO).
Sul Sacro Monte si trova anche la Casa-Museo Pogliaghi, un luogo affascinante e pieno di tesori.

»» Cosa vedere al Sacro Monte di Varese

borghi della lombardia: Santa Maria del Monte a Varese

La via che conduce al Sacro Monte di Varese

BELLAGIO (CO): il più bel borgo del Lago di Como

Ci sono pochi posti come Bellagio. Tra i borghi affacciati sul Lago di Como, questo sicuramente è il più famoso. Il motivo? Probabilmente perché i turisti amano passeggiare tra i suoi vicoli caratteristici, curiosare nelle boutique alla moda o andare a caccia di qualche vip.
Ti consiglio di non perdere le seguenti attrazioni:

  • Punta Spartivento, dove il lago si divide nei due rami (quello di Lecco e quello di Como)
  • i romantici giardini di Villa Melzi

»» Visita Bellagio, Varenna e Como con una bella escursione di un giorno (con crociera inclusa!)

Borgo di Bellagio visto dall'alto

Bellagio e il lago di Como visti dall’aereo

TREMEZZO (CO): visitare Villa Carlotta e il borgo

Situato in una splendida e soleggiata posizione, Tremezzo (Como) è romanticamente adagiato sulle rive del Lago di Como ed è uno dei Borghi più Belli d’Italia della Lombardia. Località turistica già da più di un secolo, ha avuto ospiti illustri come Giuseppe Verdi e la Regina Vittoria d’Inghilterra.

Oltre a chiese, parchi ed oratori, ti consiglio di visitare anche la splendida Villa Carlotta in cui potrai sia passeggiare per i giardini botanici, davvero ben tenuti, che visitare l’interessante collezione d’arte.

L'ingresso di Villa Carlotta sul Lago di Como: cosa vedere

L’ingresso di Villa Carlotta sul Lago di Como


FORTUNAGO (PV): uno dei borghi più belli di Pavia

Lo storico borgo di Fortunago, nell’Oltrepò Pavese, ha origini molto antiche come testimoniano i resti del castello e della cinta muraria. Passeggiando lungo i suoi ordinati vicoli medievali incontrerai le tradizionali abitazioni in pietra, qualche chiesetta e una fontana da cui sgorgano sia acqua naturale che acqua gasata.

Prenditi il giusto tempo per visitare questo borgo della Lombardia perché è circondato da boschi e campi di frumento in cui è davvero piacevole passeggiare (magari dopo un lauto pranzo in una trattoria!).

Borghi più belli della Lombardia: Fortunago

Fortunago, uno dei borghi più belli della Lombardia

ZAVATTARELLO (PV): uno dei Borghi più belli d’Italia in Lombardia

Zavattarello (Pavia) è situato là dove le viti scendono ripide dai pendii dell’Appennino fin verso l’Oltrepò Pavese. E’ un borgo tranquillo, scandito dai ritmi della natura e dal lavoro nei campi.
L’abitato è sovrastato dal castello del capitano di ventura Jacopo Dal Verme e, da poco tempo, è anche stato ristrutturato. Dopo aver visitato gli interni, mettiti comodo ed ammira lo splendido paesaggio circostante.

»» Scopri anche tutte le altre cose da vedere a Pavia e dintorni

Zavattarello: borghi da visitare in Lombardia

Il borgo ed il castello di Zavattarello (photo credits Wikimedia Commons)

TIRANO (SO): il santuario ed il Trenino del Bernina

Il borgo di Tirano, nel cuore della Valtellina, è da sempre stato un importante crocevia per le genti e le merci che viaggiavano verso la Svizzera. Circondato dai vigneti, da cui si ricavano vini rossi e corposi, questo bel borgo della Lombardia è famoso più che altro per essere la stazione di partenza del Trenino Rosso del Bernina che giunge fino a St Moritz.

Vale la pena di trascorrere qualche ora alla scoperta delle numerose attrazioni del borgo come:

  • il grandioso e rinascimentale Santuario della Madonna di Tirano, ricco di decorazioni e con il famoso organo del Seicento (uno dei più grandi d’Europa)
  • le rovine del Castello di Santa Maria
  • Palazzo Salis, del XVII secolo, con i suoi ricchi interni

»» Acquista il biglietto per il Trenino del Bernina con un’escursione da Milano

Borghi storici da visitare in Lombardia: Tirano

Tirano ed il suo santuario

PONTE IN VALTELLINA (SO): borghi antichi da visitare in Lombardia

Ponte in Valtellina, in provincia di Sondrio, è uno dei borghi medievali della Lombardia che vale la pena di visitare. Ci troviamo ai piedi del monte Rhon, dove i vigneti ed i meleti circondato questo villaggio abitato già dalla preistoria.

Dopo aver passeggiato tra i vicoli acciottolati, le belle chiesette, i cortili, i palazzi nobiliari e le antiche abitazioni contadine potrebbe interessarti partecipare anche alle attività proposte dall’Osservatorio Astronomico.

Borghi storici della Lombardia: Ponte in Valtellina

Ponte in Valtellina: borghi storici della Lombardia

LA PARENTESI DI MISTER G: Crespi d’Adda e la rivoluzione industriale

In Lombardia non ci sono solamente borghi medievali. Io trovo che la storia più recente sia anche quella più interessante e stimolante. Ecco perché vorrei consigliarti un altro borgo lombardo da visitare oltre ai 25 che già ti ha suggerito Fabio.

Sul confine tra Bergamo e Milano, verso la fine dell’Ottocento si sviluppò il villaggio operaio di Crespi d’Adda. Attorno alla grande fabbrica vennero realizzate abitazioni (differenziate in base al ruolo ricoperto in azienda), scuole, un teatro ed altri servizi pubblici.
La cosa davvero interessante, che le ha anche consentito di entrare nel Patrimonio UNESCO della Lombardia, è il fatto che il villaggio industriale si sia perfettamente conservato urbanisticamente facendo calare il visitatore nell’atmosfera tipica della rivoluzione industriale.

»» Scopri cosa vedere nel villaggio operaio di Crespi d’Adda

Il villaggio operaio di Crespi d'Adda

Il villaggio operaio di Crespi d’Adda

»» Voglia di relax? Scopri quali sono i migliori 10 hotel con spa in Lombardia


Share: