fiveintravel intervista tusoperator travel blogger

FIVEINTRAVEL: intervista a Marilena e Daniele

Siete pronti a conoscere Fiveintravel? Durante questa bella intervista conosceremo meglio Marilena e Daniele.

Il loro travel blog è nato recentemente ma questi due ragazzi, che trovo davvero simpatici e genuini, hanno le idee chiare. Raccontano i loro viaggi, infatti, con una chiave di lettura molto curiosa: i cinque sensi. E da qui viene proprio “Fiveintravel”!

Durante questa chiacchierata ci raccontano del loro viaggio a Zanzibar, l’isola delle spezie.

 

INTERVISTA A FIVEINTRAVEL

 

Ciao Marilena e Daniele! Mi raccontate un podi voi e del vostro blog Five In Travel?

Siamo una coppia accomunata dalla curiosità e dalla voglia di tornare arricchiti da ogni esperienza.
Amiamo i viaggi “fai da te”, con i quali ci cuciamo addosso l’itinerario che meglio rispecchia le nostre esigenze. Nottate e weekend passati a cercare le migliori offerte, le migliori combinazioni e a documentarci il più possibile sulla nostra prossima meta.

Five In Travel, quello che vedete oggi on-line, nasce a gennaio 2020 con l’obiettivo di provare a diventare qualcosa in più che un semplice passatempo domenicale e, per provare a differenziarci, abbiamo deciso di raccontare i viaggi in una modalità diversa dal solito.

Insieme ai classici racconti delle nostre esperienze in giro per il globo, abbiamo inserito una serie di post che raccontano viaggi e luoghi attraverso le emozioni e le sensazioni che stimolano i nostri 5 sensi!
Vivere e raccontare il viaggio tramite i suoni, le immagini, i gusti, gli odori e le sensazioni tattili è, secondo noi, il modo migliore per rendere un’esperienza completa e indimenticabile.

Nakupenda_zanzibar_fiveintravel intervista

Nakupenda (Zanzibar)

 

Sul vostro profilo Instagram ho visto che siete stati in Tanzania. Cosa vi è piaciuto di più?

Purtroppo, per limitate disponibilità di tempo dovute al lavoro, abbiamo dovuto effettuare una scelta optando solo per Zanzibar a discapito di una combinazione safari in Tanzania + relax al mare!

A posteriori possiamo dire che non ci è andata poi così male! E’ difficile infatti scegliere cosa ci è piaciuto di più e dopo una lunga riflessione abbiamo trovato la risposta alla tua domanda: TUTTO!

Il colore intenso del mare, i tramonti di Nungwi, la soffice sabbia sotto i piedi e i sorrisi contagiosi della popolazione locale sono le cose che ci hanno fatto innamorare di quest’isola e che difficilmente dimenticheremo!

asilo kidoti zanzibar bambini

Asilo di Kodoti (Zanzibar)

 

Vi va di consigliarci unesperienza o qualcosa da visitare assolutamente?

Come detto prima è veramente difficile scegliere cosa fare e/o vedere a Zanzibar e abbiamo quindi deciso di consigliare un luogo e un’esperienza su tutte!
Il luogo è Nakupenda: una striscia di sabbia bianchissima che si staglia nel meraviglioso azzurro del mare zanzibarino!

In swahili significa “ti amo” ed è il sentimento che si prova approdando su questa lingua di sabbia che ogni sera scompare all’arrivo dell’alta marea. Lasciamo la parola alle immagini per descrivere la bellezza di questo luogo!

Per quanto riguarda l’esperienza, invece, vi portiamo con noi presso l’Asilo di Kidoti, gestito da una ONLUS Italiana. Cuori in viaggio ha rimesso in piedi una struttura vicina al collasso trasformandola in un ambiente in grado di garantire cure mediche, sicurezza ed istruzione ai suoi piccoli ospiti!
Le ore trascorse insieme alla loro travolgente compagnia hanno reso questa vacanza davvero indimenticabile!

 

Come avete trovato la cucina locale? C’è un piatto o un dolce che vi è particolarmente piaciuto?

La cucina locale non è molto variegata ma è caratterizzata dalla freschezza del suo pescato e dall’influenza della cultura indiana.
Facendo le escursioni in giro per l’isola vi capiterà spesso di consumare degli ottimi pranzi cucinati su griglie improvvisate, accompagnati da frutta fresca dal sapore unico!

A Zanzibar è possibile gustare anche delle pietanze davvero raffinate. E’ il caso del ristorante Le Macis a Nungwi, dove il vostro palato potrà rimanere estasiato dall’aragosta con la salsa alla vaniglia e da una cheesecake al frutto della passione e mango!

 

L’intervista ai Fiveintravel continua su www.sentichiviaggia.it

intervista fiveintravel_tusoperator

Vuoi conoscere altri travel blogger? Ecco tutte le interviste ai TUS’friends.

Share: