intervista a chiara di megliounpostobello

MEGLIOUNPOSTOBELLO: il travel blog di Chiara

MEGLIOUNPOSTOBELLO è il travel blog di Chiara. E lei, di posti belli, ne ha davvero molti da consigliare. Specialmente a Milano, la sua città.

Sei alla ricerca di un angolino tranquillo di Milano? Lei ha il giusto consiglio per te. Hai in mente una cenetta in un posticino romantico? Vai sul suo blog. Ce n’è davvero per tutti!
Chiara ama la sua città e lo si legge chiaramente tra le righe di Megliounpostobello.

Conosciamola meglio in questa intervista.

 

INTERVISTA A MEGLIOUNPOSTOBELLO

 

Ciao Chiara! Mi racconti un po’ di te e del tuo blog Megliounpostobello?

Ciao ragazzi! Che piacere scrivervi. Vi racconto un po’ di me. Classe 1973, milanese, Milano è la mia città, quella in cui sono nata e l’unica in cui io abbia vissuto.

Ho fondato nel 2016 il blog Megliounpostobello, una passione che oggi è diventata il mio lavoro.
Nella mia vita precedente sono stata un Head Hunter nel settore finanziario. Prima ancora ho lavorato come consulente in una società di consulenza strategica.

Megliounpostobello è nato nel 2016, prima come pagina Instagram e dopo come blog. Megliounpostobello è nato perché mi sono resa conto che nella mia vita di tutti i giorni e anche nella mia attività personale sui social cercavo sempre un piccolo posto, motivo, momento che fosse bello.Mi ero anche accorta che facevo sempre le foto con una caratteristica: senza persone.

Ho pensato quindi di razionalizzare il tutto in un contenitore. È nato così il mio Megliounpostobello, il sogno che ho tirato fuori dal mio cassetto.
È la mia passione che è diventata una professione.

scorcio di un cortile di milano

 

Il tuo profilo Instagram è incentrato su Milano. Cosa ti piace di più di questa città?

Milano è la mia città, quella in cui sono nata e in cui ho sempre vissuto. Pur riconoscendone i difetti, l’ho sempre amata come si ama una persona di famiglia. Nel bene e nel male.

Quello che mi ha sempre regalato e’ stata la certezza di sentirmi viva, in movimento, attiva. Oltre ad essere per me un ricordo continuo, in ogni suo angolo.

Però ti confesso una cosa: a febbraio non mi sono riconosciuta in lei. #Milanononsiferma è stato un hashtag che ho detestato in un momento in cui dovevamo fermarci. L’ho detto in tutte le mie stories.

Ecco. Forse la mia Milano deve ritrovare il suo lato più umano e di solidarietà meneghina, storicamente così importante, che temo abbia perso un po’ per strada, distratta dai suoi grattacieli e dalle continue week.

milano la sera al castello sforzesco

 

Ti va di consigliarci un’esperienza o qualcosa da visitare assolutamente?

Vi consiglio tre posti del cuore.

  • Il Chiostro delle Rane dietro alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Un posto di pace da cui potrete ammirare dall’esterno la tribuna del Bramante
  • Il Giardino della Triennale di Milano pieno di opere d’arte moderne come i Bagni Misteriosi di De Chirico. Ma è anche un posto dove ritrovare la natura e magari bere un caffè all’aperto
  • Passeggiare nelle Cinque Vie, la zona della Milano Romana, a cui sono legata dai ricordi di quando ero bambina. Se vi capita fermatevi a La Brisa il mio ristorante del cuore, che si trova proprio di fronte alle rovine del Circo romano in Via Brisa.

 

Cosa ne pensi della cucina tradizionale? C’è un piatto che ti piace particolarmente?

Adoro la cucina milanese. Risotto giallo, mondeghili e cotoletta. Questo il mio menù milanese preferito.

L’intervista a Megliounpostobello continua su www.sentichiviaggia.it

fenicotteri in un parco di milano

Vuoi conoscere altri travel blogger? Ecco tutte le interviste ai TUS’friends.

Ti è venuta voglia di fare una passeggiata a Milano? Ecco qualche mia proposta:

Share: