SANTUARIO DI CARAVAGGIO (Bergamo): cosa vedere e cosa fare

Che ci arriviate da pellegrini o da turisti, il SANTUARIO DI CARAVAGGIO (BG) vi comparirà tra i campi in tutta la sua grandiosità. In questo articolo ti racconto cosa vedere e cosa fare.

Noi appartenevamo ad un’altra categoria: né turisti né pellegrini. Eravamo quelli che non hanno nulla da fare ma che non vogliono starsene chiusi in casa nonostante il cielo grigio.

Eccoci allora alla stazione di Caravaggio pronti per una la passeggiata. Ben vestiti, percorriamo il bel viale alberato che in 20 minuti collega il paese al Santuario.

IL SANTUARIO DI CARAVAGGIO

Il complesso è stato costruito tra il XVII e il XVIII secolo ad opera di Pellegrino Tibaldi. Attorno alla grande chiesa, ricca di opere d’arte ed affreschi, corre un colonnato scenografico.

Ci sono prati e piante e durante la bella stagione credo sia un luogo bellissimo.

L’APPARIZIONE DELLA MADONNA

La Madonna apparve ad una ragazzina nel ‘400 facendo sgorgare dell’acqua dal terreno.

Questo è il motivo per cui molti pellegrini scendono al Sacro Fonte che si trova sotto la chiesa.

 

Per maggiori informazioni sugli orari di apertura o per altri detragli, visita il sito Santuariodicaravaggio.it

 

Stai cercando qualche altra idea su cosa fare a Bergamo e dintorni? Clicca qui.

Share: