wanderlustviola intervista travel blogger

WANDERLUSTVIOLA: due chiacchiere con Viola

L’ospite di oggi della rubrica TUS’friends è Viola di Wanderlustviola.

Ho scoperto che al momento si trova a Fuerteventura, un’isola che ho visitato un bel po’ di anni fa. Durante la nostra chiacchierata, le ho chiesto di parlarmi un po’ di Lanzarote (che fa anch’essa parte delle Canarie).

Date un occhio alle fotografie perché sono davvero belle!

 

INTERVISTA A WANDERLUSTVIOLA

 

Ciao Viola! Mi racconti un po’ di te e del tuo blog Wanderlustviola?

Ciao! Sono Viola, ma in rete sono Wanderlustviola. Dal 2018 gestisco un blog di viaggi con annesse pagine social su cui racconto dei miei viaggi e delle mie esperienze in giro per il mondo.

Mi sono avvicinata al mondo dei viaggi in ritardo, grazie al mio compagno che da sempre è un viaggiatore. E la passione per i viaggi ha portato col tempo la voglia di condividere ciò che provavo, la voglia di raccontare, far viaggiare e sognare chi ha scelto di far parte della mia community.

wanderlustviola lanzarote

 

Sul tuo profilo Instagram ho visto che sei stata recentemente a Lanzarote. Cosa ti è piaciuto di più?

Trovo che Lanzarote sia un’isola splendida! Ciò che più mi ha colpito sono stati i paesaggi. E’ incredibile come la natura riesca a dar vita a paesaggi che tolgono il fiato!

Il Parco Naturale del Timanfaya, il vulcano e le scogliere di Los Hervideros sono stati i miei luoghi preferiti sull’isola, luoghi in cui la natura si esprime all’ennesima potenza. Consiglio a tutti davvero di visitare Lanzarote!

viola wanderlustviola intervista

 

Ti va di consigliarci un’esperienza o qualcosa da visitare assolutamente?

A chi organizzerà un viaggio sull’isola consiglio di includere nel tour i luoghi di Cesar Manrique, genio che ha saputo creare opere architettoniche in perfetta armonia con il paesaggio.

Un esempio sono il Mirador del Rio, da cui si gode di una splendida vista sull’oceano, un punto panoramico incastonato tra le pareti rocciose che scendono a picco. Oppure lo Jameos del Agua, un luogo particolare perché ricavato all’interno del tunnel che si era formato durante le eruzioni del Vulcano de la Corona, un insieme di grotte sotterranee in cui la lava scorreva fino ad arrivare al mare.

 

Come hai trovato la cucina locale? C’è un piatto o un dolce che ti è particolarmente piaciuto?

Per quanto riguarda la cucina locale, da quando ho scoperto le Papas Arrugadas non posso farne a meno! Si tratta di patate novelle cotte con la buccia e molto sale. Hanno un ottimo sapere.

E che dire poi del vino? Impossibile non cogliere l’occasione per fare una degustazione della buona Malvasia che viene prodotta nella zona de La Geria.

 

L’intervista a Wanderlustviola continua su www.sentichiviaggia.it

lanzarote scogli intervista

 

Vuoi conoscere altri travel blogger? Ecco tutte le interviste ai TUS’friends.

Share: