LITUANIA – Museo Etnografico all’Aperto di Rumsiskes: cosa vedere

Cosa vedere al museo etnografico all’aperto di Rumsiskes in Lituania, uno spazio a cielo aperto dove sono raccolte le tradizionali abitazioni lituane.

Attraversando le distese sterminate della Lituania, fatte di prati, campi coltivati (pochi) e foreste, si incontrano un po’ ovunque le tipiche fattorie e casette in legno che erano, e in alcuni casi lo sono ancora, le abitazioni tradizionali dei lituani.

Si tratta per lo più di edifici ad uno o due piani fatti interamente di travi di legno, spesso colorate in modo sgargiante di azzurro, verde o rosso.

open air museum lituania

Non molto lontano da Kaunas (25 km), la seconda città per grandezza della Lituania, a Rumsiskes si trova un concentrato dei villaggi tradizionali di queste terre. Nel Museo Etnografico all’Aperto Lituano di Rumsiskes, in cui sono ricostruiti quattro villaggi (uno per ciascuna regione), ci si tuffa nel passato.

Alcune antiche abitazioni (circa 140), risalenti al periodo tra il XVIII e il XIX secolo, sono state ricollocate o ricostruite qui per realizzare questo interessante museo all’aperto.

Durante la bella stagione (da maggio ad ottobre), i villaggi rivivono grazie ad artigiani che aprono le abitazioni per mostrare ai visitatori i lavori di un tempo. Si incontrano, tra gli altri, vasai, tessitori, falegnami e mugnai.

lituania rumsiskes

LA VISITA AL MUSEO RUMSISKES

Se decidete di visitare il museo a piedi, soluzione che va per la maggiore, non pensate di cavarvela in poco tempo. Gli spazi di questo parco sono infatti molto estesi ed è necessario macinare diversi chilometri per poterlo visitare tutto.

e, al contrario, siete pigri o vi capiterà di arrivare durante la stagione fredda, vi converrà entrare direttamente con l’auto (con un consistente sovrapprezzo al biglietto di ingresso).

Quando siamo arrivati al parco, era in corso una gara di orienteering. Essendo inverno non c’erano visitatori ma, al loro posto, runner vestiti di tutto punto alla ricerca di bandierine e punti di riferimento. Dopo una lunga conversazione con la bigliettaia, che non parlava una parola di inglese, riusciamo a convincerla a farci accedere in auto. Promettiamo di essere prudenti e di guidare molto piano.

Il prezzo di ingresso di soli 0,87 euro a persona (in inverno) viene incrementato di circa 18 euro per via dell’ingresso con il proprio mezzo. Col senno di poi abbiamo fatto decisamente la soluzione migliore perché il parco è immenso e, trovando tutto chiuso (sia i laboratori artigianali sparsi qua e là che i punti di ristoro), sarebbe stato impensabile visitarlo a piedi.

Nonostante tutto, ho trovato la visita molto carina e piacevole. Mi sono divertito a gironzolare, anche solo brevemente, per questi edifici in legno ricoperti di muschio e trasudanti storia.

 

museo aperto etnografico lituania

open air museum lituania tusoperator

INFORMAZIONI UTILI

Costo d’ingresso

2,90 euro a persona (0,87 euro durante il periodo invernale in cui non si tengono eventi, rappresentazioni e gli edifici rimangono chiusi). Se si accede in auto, oltre al biglietto per ciascuna persona, sono da aggiungere 17,38 euro (che possono aumentare se si accede con bus).

Orari di apertura

Si veda lo specchietto di seguito riportato.
opening hours open air museum lituania

Come visitare il museo

Si può accedere al parco a piedi o tramite la propria auto.

Parcheggio

All’ingresso del parco si trova un ampio parcheggio.

 

Stai organizzando un viaggio in Lituania?
Potrebbero esserti utili anche questi miei articoli:

  1. Diario di viaggio in Lituania
  2. Vilnius: cosa vedere
  3. Castello di Trakai
  4. Collina delle Croci

 

case tradizionali lituania

rumsiskes museum

villaggi lituania

Share: