itinerario in una venezia insolita e segreta

VENEZIA INSOLITA E SEGRETA: itinerario tra luoghi poco conosciuti ed instagrammabili

Vieni con me, ti propongo un itinerario alla scoperta di una Venezia insolita e segreta. Passeggeremo tra i luoghi più curiosi, affascinanti ed instagrammabili della città più romantica del mondo.

Venezia è splendida, romantica ed indimenticabile. Ci sono tante città nel mondo che vengono paragonate a lei (ad esempio Amsterdam) ma, diciamocelo, c’è poco da fare: è unica.

Da Venezia siamo già passati un po’ tutti. Vuoi per una gita scolastica, una comitiva con la parrocchia o una Pasquetta in famiglia. Ecco perché sentivo la necessità di un tour di Venezia insolito e alternativo. Qualcosa che andasse oltre le consuete tappe turistiche.

ponti e canali insoliti e segreti di venezia

MAPPA DELL’ITINERARIO INSOLITO DI VENEZIA

L’itinerario a piedi che ti propongo prevede una camminata tra le calle di Venezia di circa 1.20 – 1.30 ore. Non sembra molto ma sono certo che avrai bisogno di almeno mezza giornata per percorrerlo.

Soffermati ad ammirare scorci insoliti, a scattare una fotografia come i veri instagrammer, a visitare una chiesa o un museo o anche solo a mangiare qualcosa. Venezia è anche questo ed è piena di distrazioni!


ITINERARIO ALLA SCOPERTA DI UNA VENEZIA INSOLITA E SEGRETA

Quello che ti voglio proporre è un tour semplice e piacevole ma che, probabilmente, non hai mai fatto. Un percorso che ti porti nella Venezia più autentica.

»» Se, invece, preferisci prima dedicare un paio di ore alle principali attrazioni della città, ti suggerisco di partecipare ad un free tour di Venezia. Hai mai seguito una visita di questo tipo? Il prezzo è libero e lo decidi tu una volta conclusa la visita. Ricordati però di prenotare in anticipo!

SQUERO TRAMONTIN: dove rinascono le gondole

Ti starai probabilmente chiedendo cosa sia uno squero. E’ un piccolo cantiere in cui vengono tradizionalmente costruite o ristrutturate le gondole veneziane.

E’ un’arte che ha origini antiche che vengono tramandate da padre in figlio. Ed è quasi con timore reverenziale che si accede all’interno dello Squero Tramontin, un luogo vero e lontano dal turismo di massa.
A me è sembrato il luogo perfetto per iniziare il nostro tour della Venezia insolita e segreta. Che ne dici?

La ragazza che ti accompagnerà durante la visita guidata non è una guida qualsiasi. E’ la figlia dello squero ed è cresciuta in questo cantiere. La passione e l’amore per questo lavoro gliela si legge negli occhi.

Le visite vanno preventivamente prenotate (mail [email protected]) proprio perché lo squero è ancora attivo.
Su Google Maps cerca “Domenico Tramontin e Figli” (Sestiere Dorsoduro n. 1542).

squero tramontin costruzione e manutenzione gondole

PONTE DELL’ACCADEMIA: sua maestà il Canal Grande

Ok, il Ponte dell’Accademia non così insolito ma ho voluto inserirlo comunque perché ci sarà necessario per attraversare il Canal Grande. E poi la vista è magnifica!

Il ponte in ferro del 1854 fu sostituito in quanto l’acqua e l’umidità lo deteriorarono rapidamente. L’attuale ponte, costruito in legno, risale al 1933 e doveva essere provvisorio. Invece è ancora qui!

panorama dal ponte dell'accademia di venezia

UNO SCORCIO NASCOSTO DI VENEZIA

Prima di raggiungere piazza San Marco, ti voglio mostrare uno scorcio molto suggestivo di Venezia. E’ un po’ defilato e, proprio per questo, autentico.

Questo canale, con un piccolo molo, si presta molto per una bella foto instagrammabile.
Per raggiungerlo, punta su Google Maps “Piscina S. Moise n. 1459“.

canale caratteristico e poco conosciuto di venezia

LIBRERIA ACQUA ALTA: la più bella di Venezia

Attraversata piazza San Marco, che sarebbe un gran peccato non ammirare pur essendo super turistica, ci si immerge nuovamente tra le calle più tranquille di Venezia.

Negli ultimi anni, Instagram ed il web hanno dato ampio spazio alla Libreria Acqua Alta di Venezia ma lei sembra essersene infischiata. Nonostante sia spesso affollata, tra gli scaffali si ha la sensazione di aver scoperto un luogo davvero unico.

Mentre sfogli qualche libro usato, presta attenzione ai gatti. Spesso sonnecchiano su qualche volume!

libri e gatti alla libreria acqua alta di venezia

CASA TRE LATI SULL’ACQUA

Attraversando il Ponte dei Conzafelzi, ti comparirà una casa molto particolare. Non sarà tra le più ricche di Venezia ma presenta una caratteristica piuttosto particolare: è bagnata da tre lati dall’acqua.

venezia casa tre lati sull'acqua dal ponte conzafelzi

photo credits blog Montagna di Viaggi

CAMPO SANTI GIOVANNI E PAOLO: lo splendore veneziano

Lungo il percorso si incontra uno slargo davvero monumentale e, curiosamente, poco conosciuto. Ci troviamo a Campo Santi Giovanni e Paolo.

Oltre ad una statua equestre del condottiero Bartolomeo Colleoni (originario di Bergamo come me), c’è la Basilica dei SS. Giovanni e Paolo e la splendida facciata della Scuola di San Marco.

basilica e scuola a campo ss giovanni e paolo venezia

CALLE VARISCO: il vicolo più stretto di Venezia

Ti sarai sicuramente accorto che, pian piano, le zone in cui stiamo passeggiando diventano sempre più insolite e poco battute. Quella che stiamo visitando è una Venezia un po’ più trascurata ma più vera.

Ti dico già che Calle Varisco non è particolarmente bella. La sua peculiarità è quella di essere però la calle più stretta di Venezia. La larghezza è di soli 53 cm!

calle varisco di venezia

PONTE CHIODO

Ecco un’altra tappa molto fotografabile di Venezia: il Ponte Chiodo.
Perché è così curioso ed insolito? Perché è l’ultimo ponte a non avere né balaustre né ringhiere.

Quindi attento a non finire nel canale. Potrebbe essere un bagno rinfrescante ma poco piacevole!

foto instagrammabile sul ponte chiodo di venezia

DESPAR TEATRO ITALIA: un supermercato insolito a Venezia

Questa tappa dell’itinerario di Venezia è una delle mie preferite perché è davvero insolita. Ti è mai capitato di fare la spesa in un teatro di inizio Novecento? Si, hai capito bene: fare la spesa in un teatro.

Il Teatro Italia, dopo un periodo di abbandono, è stato trasformato in un bellissimo supermarket.
Le vere casalinghe di Venezia hanno la fortuna di aggirarsi tra gli scaffali carichi di detersivi e di prodotto alimentari come fossero delle attricette di teatro. Pronti per l’applauso?

supermercato teatro italia a venezia

GHETTO EBRAICO DI VENEZIA

Se hai ancora un po’ di tempo e di forze, prosegui verso nord e raggiungi il Ghetto Ebraico di Venezia. Si tratta di un quartiere molto tranquillo e pittoresco in cui si incontrano sinagoghe e qualche ristorante di cucina kosher.

Sorge su una piccola isola e vi si può accedere tramite due ponti che, in passato, venivano chiusi da cancelli.

»» Per una bella visita completa del Ghetto Ebraico e di Rialto, c’è un simpatico tour organizzato che dura poco più di un’ora.

ghetto ebraico di venezia

photo credit @wikipedia

GONDOLA TRAGHETTO: in gondola spendendo poco

Non è vero che, per salire in gondola, è necessario spendere una fortuna. Lungo il Canal Grande ci sono 5 punti in cui è possibile effettuare la traversata, da sponda a sponda, per pochi euro.
Dal momento che i ponti per attraversare il Canal Grande non sono molti, la Gondola Traghetto viene utilizzata anche dai veneziani.

Come salire sulla Gondola Traghetto? Semplice, basta recarsi presso una 5 fermate o “stazio” (Dogana – Santa Maria del Giglio – San Tomà – Riva del Vin/ Riva del Carbon – Santa Sofia) ed attendere l’arrivo della gondola.
La “stazio” del nostro itinerario alla scoperta di una Venezia insolita e segreta è Santa Sofia.

»» Lo sai che, in realtà, la gondola non costa poi così tanto? Prenotando in anticipo un bel giro di 30 minuti tra i canali ti costa meno di 30€!

gondole e traghetti sul canal grande di venezia

MERCATO DI RIALTO DI VENEZIA: shopping di pesce e frutta

Se passi da Campo della Pescaria la mattina, vedrai un vivace via vai e sentirai l’inconfondibile odore del pesce. Sei arrivato al Mercato di Rialto. Nonostante sia elencato anche nelle guide turistiche, questo mercato conserva ancora un’atmosfera autentica.

Oltre ai banchi su cui vengono esposti grandi pesci, troverai anche una sezione del mercato dedicata a frutta e verdura.
L’orario di apertura del pittoresco Mercato di Rialto va dalle 7.30 alle 12.00 (chiuso domenica e lunedì).

pesche sul banco del mercato di rialto a venezia

photo credit @eugenezhyvchik

FONDACO DEI TEDESCHI: vista panoramica sul Canal Grande

Attraversato il famoso Ponte di Rialto, curva a sinistra fino ad arrivare al Fondaco dei Tedeschi. Questo elegante palazzo veneziano è stato recentemente trasformato in un centro commerciale.

Sali gratuitamente fino all’ultimo piano. Dalla terrazza si può ammirare una delle più belle vedute panoramiche di Venezia: spazia sul Canal Grande e sui palazzi della città.

vista sul canal grande dal fondaco dei tedeschi di venezia

photo credit @lucabravo

DOVE DORMIRE A VENEZIA

Dopo questo tour insolito e segreto di Venezia, che ne dici di fermarti in città per una notte ? Ti suggerisco l’hotel AD Place Venice, situato a pochi minuti a piedi da piazza San Marco.
Si tratta di un piccolo boutique hotel di 4 stelle con camere eleganti ed arredate in uno stile molto particolare.

Alla reception chiedi di prendere la colazione direttamente sull’altana, una sorta di terrazza da cui si gode di una bella vista sui tetti di Venezia. Sarà un’esperienza indimenticabile!

dove dormire a venezia nel centro storico

LA PARENTESI DI MISTER G: il prezzo del gelato a Venezia

Ti voglio parlare del prezzo del gelato a Venezia. Non è vero che costa tantissimo!
A Bergamo il prezzo è più elevato. E non c’è nemmeno la vista sui canali.

Dopo un attento studio socio-economico, ho deciso che posso mangiarne due al giorno senza incidere sul bilancio familiare.

gelato tra i canali di venezia

COSA VEDERE NEI DINTORNI DI VENEZIA

Il Veneto è una regione bellissima e ricca di città d’arte e borghi tutti da scoprire. Ecco alcune proposte:

giudecca e piazza san marco dalla basilica

gondole sul canale della giudecca

Share: