CASTELLO DI GROPPARELLO_bosco delle fiabe, fantasma e dormire

CASTELLO DI GROPPARELLO: fiabe, fantasmi e una notte da re

Non farti ingannare, il Castello di Gropparello non è come tutti gli altri. In questo maniero, collocato tra i colli piacentini, le fiabe e i fantasmi si mescolano alla realtà. Specialmente la notte.

I colli nei dintorni di Piacenza sono disseminati di castelli, rocche e strutture difensive. Ce ne sono davvero molti e il Castello di Gropparello, ad una prima occhiata, potrebbe sembrare uno dei tanti. Ma basta varcare il cancello di ingresso, attraversare il ponte levatoio per capire che qui, il medioevo, esiste ancora.

Scopriamo insieme come visitare il Castello di Gropparello, le proposte didattiche e quelle culinarie. E se sei coraggioso, c’è una stanza che ti aspetta nella Torre del Barbagianni!

»» Puoi acquistare il biglietto per la visita del Castello di Gropparello con incluso anche il Parco delle Fiabe cliccando direttamente sul link!

castello di gropparello cosa vedere e cosa fare

I prati attorno al Castello di Gropparello




DOVE SI TROVA IL CASTELLO DI GROPPARELLO?

Il Castello di Gropparello si trova in provincia di Piacenza ed è collocato in uno straordinario paesaggio naturale fatto di dolci colline, boschi e prati verdissimi.
Ti propongo un breve itinerario tra i colli piacentini con le cose da vedere in un paio di giorni.

La rocca fortificata è stata edificata su uno sperone di roccia dura che, un tempo, si trovava sotto i fondali marini. La sua posizione strategica è dovuta anche all’orrido, creato dal torrente Vezzeno, che scorre proprio in fondo ad un dirupo.

La scelta strategica di collocare qui il castello lo rese, per secoli, inespugnabile.

Castello di Gropparello di Piacenza

La Torre del Barbagianni all’ingresso del castello

attività didattiche al castello di gropparello

Uno scorcio del ponte levatoio del castello

CASTELLO DI GROPPARELLO: STORIA

Che ne dici di un po’ di storia sul Castello di Gropparello? Cercherò di essere breve e di parlarti solamente dei punti salienti.

Il nome Gropparello deriva da “grop” una parola celtica che indica un ostacolo naturale. Nel nostro caso, è la roccia su cui è stato costruito il castello.

Le carte citano il castello già nel IX secolo quando lo stesso Carlo Magno assegnò i territori al vescovo di Piacenza. Ma già dai tempi dei romani, qui era stato edificato un castrum per la difesa del territorio.

Durante il medioevo, il castello si trova ad essere l’unica roccaforte guelfa in un territorio di Ghibellini. Inutile dire che la proprietà passa di mano in mano. Da queste parti, tra le altre famiglie, passarono i Farnese e i Visconti finché, nel 1994, non vi si insediò la famiglia Gibelli, che ne fa la propria residenza, ed apre finalmente al pubblico il Castello di Gropparello.

eventi al castello di gropparello

Uno scorcio del castello di Gropparello

COSA FARE E COSA VEDERE AL CASTELLO DI GROPPARELLO

Una delle cose che più ho apprezzato durante la visita del Castello di Gropparello è la creatività ed inventiva dei suoi proprietari. Non si tratta, infatti, del solito castello in cui l’unica proposta è la consueta visita guidata. Qui le idee non mancano.

Ecco qualche esempio di cosa fare e cosa vedere al Castello di Gropparello.

camino negli interni del castello di gropparello

Un antico camino nelle stanze visitabili del castello

IL PARCO DELLE FIABE DEL CASTELLO DI GROPPARELLO

Tutte le domeniche, da marzo a novembre, il bosco attorno al Castello di Gropparello prende vita. I bambini vengono accompagnati in un percorso animato da streghe, maghi e folletti.
Il Parco delle Fiabe porta i più piccoli in una bella avventura in cui il bene e il male tornano nuovamente a combattere. Ma saranno chiamati loro stessi ad imbracciare le armi per far trionfare la giustizia e sconfiggere le proprie paure!

Il Parco delle Fiabe del Castello di Gropparello ti terrà piacevolmente impegnato per tutta la giornata (dalle 9.30 alle 17.00 circa), in un tripudio di emozioni. Oltre alla visita animata del parco, infatti, si entrerà nel castello (il tour è studiato apposta per i bambini), ci sarà tempo per un momento giocoso e per una pausa pranzo (nella Taverna del castello o negli spazi pic nic attrezzati).

il parco delle fiabe del castello di gropparello

Lungo il cammino di ronda del castello

VISITA DEL CASTELLO DI GROPPARELLO

Immancabile, chiaramente, la visita guidata agli spazi esterni ed interni del Castello di Gropparello. Il tour è molto interessante e, spesso, viene tenuto dagli stessi proprietari che vivono tutt’ora nel castello.
Oltre ai saloni medievali, le decorazioni barocche ed alcuni mobili d’epoca, potrai scoprire gli interessanti strumenti musicali conservati nel castello.

salone negli spazi interni del castello di gropparello

Uno dei saloni visitabili del castello

strumenti musicali al castello di gropparello

Un antico pianoforte tra gli strumenti musicali del castello

EVENTI AL CASTELLO DI GROPPARELLO

Come ti dicevo, l’agenda del Castello di Gropparello è ricca di eventi e proposte davvero insolite. Qualche esempio?

  • visite notturne al castello con un vero ghost hunter, alla ricerca di spiriti e oscure presenze
  • cene con delitto
  • percorsi speciali per la notte di Halloween
  • banchetti in costume, in cui rivivono atmosfere d’altri tempi
  • visite speciali durante il periodo natalizio ed eventi a tema
  • pranzi e cene medievali nelle cantine del castello
storia e visita al castello di gropparello di piacenza

Area relax della Torre del Barbagianni, la camera del castello

IL FANTASMA DEL CASTELLO DI GROPPARELLO

Molti arrivano al Castello di Gropparello perchè hanno sentito raccontare della presenza di un fantasma. Che poi, gli strani eventi registrati nel castello e le inquietanti fotografie scattate da alcuni turisti in visita (prova a dare un occhio su questa pagina del sito), fanni pensare addirittura a tre differenti presenze.

Quella più famosa, ad ogni modo, è legata a Rosania Fulgosio che la leggenda vuole essere stata murata viva nel castello dopo che il marito scoprì del suo tradimento.

Realtà o finzione? Non resta che venire a verificarlo di persona.

fantasma del castello di gropparello

Un antico scrittoio nella suite del castello

DORMIRE NEL CASTELLO DI GROPPARELLO

Se anche tu sei una persona romantica e se ti senti un piccolo esploratore d’altri tempi, c’è un’esperienza che non scorderai mai. Lo sai che si può dormire nel Castello di Gropparello?
L’antica Torre del Barbagianni, affacciata sulla corte del castello, è stata trasformata in un’affascinante suite di 50 mq (può ospitare fino a 4 persone). Sprofondare nel suo letto a baldacchino ti farà nuovamente credere nell’esistenza delle fiabe. Te lo posso garantire!

Quando la notte scende sul castello, il portone del ponte levatoio viene sprangato. Ed è allora che la magia si mescola alle leggende.

Sai qual è la cosa che ricorderò per sempre? Quando ho aperto gli occhi, la luce del mattino si insinuava tra le finestre, attraversando la torre. Da una parte c’era il bosco e, dall’altra, la corte del castello. E’ stato come scoprire, al risveglio, che il sogno per una volta era reale!

E poi, vabbè, quante volte ti capita di fare colazione nell’antica sala di un castello, preparata appositamente per te? Fiori e prelibatezze imbandivano un tavolone che, ne sono certo, avrebbe voluto raccontare tantissime storie curiose.

dormire nel castello di gropparello

La camera nella Torre del Barbagianni

dormire in un castello_piacenza_gropparello

La splendida colazione al risveglio

MANGIARE AL CASTELLO DI GROPPARELLO: la Taverna

Lo sanno tutti che le visite culturali mettono fame. E non c’è migliore location, per soddisfare il proprio appetito, della Taverna del Castello di Gropparello.

Il ristorante è solitamente aperto nel weekend o su prenotazione e, in un contesto davvero scenografico e romantico, propone una cucina che è un mix tra tradizione ed innovazione. Spesso gli ingredienti sono acquistati direttamente dai produttori locali e il menù, che mette l’acquolina in bocca solo a leggerlo, cambia durante le stagioni.

trattoria del castello di gropparello

Un piatto a base di baccalà preparato nella Taverna del castello

ristorante Trattoria del castello di gropparello

L’esterno della Taverna

VISITA AL CASTELLO DI GROPPARELLO: informazioni utili

Ecco qualche informazione utile per visitare il Castello di Gropparello. Per maggiori dettagli e per rimanere aggiornato sulle numerose proposte, ti consiglio di visitare il sito internet www.castellodigropparello.it.

CASTELLO DI GROPPARELLO: ORARI DI APERTURA

Il Castello di Gropparello è sempre aperto durante l’anno. Come ti dicevo, le attività sono molte per cui gli orari di apertura possono variare in base al singolo evento.

Le visite guidate si tengono:

  • ogni giorno dal lunedì al venerdì alle ore 16.00
  • il sabato alle 11.30 e alle 16.00
  • la domenica ed i giorni festivi alle 10.30 e alle 16.00

Durante la settimana, il cancello del Castello di Gropparello viene spesso aperto per scolaresche e gruppi in visita. Basta prenotare!

come arrivare al castello di gropparello

Il sistema difensivo del castello

PREZZI DEL CASTELLO DI GROPPARELLO

La visita guidata al Castello di Gropparello ha un costo di 10 euro (+ 1,50€ di prevendita).

Il Parco delle Fiabe ha un prezzo di 24€ per gli adulti e di 20€ per i bambini. Non è molto se pensi che l’attività inizia alle 9.30 e termina alle 17.00 circa. Il costo del biglietto prevede: visita al Parco delle Fiabe, tour guidato del castello specifico per i bambini e una bella avventura per tutti in costume medievale.

Per gli altri eventi specifici, ti consiglio di verificare il prezzo direttamente sul sito del castello.

»» Clicca qui per acquistare direttamente i biglietti per il Parco delle Fiabe + visita del castello effettuando direttamente la prenotazione (obbligatoria)

prezzi e orari castello di gropparello

Il pozzo del castello




COME ARRIVARE AL CASTELLO DI GROPPARELLO

Il mezzo più comodo per arrivare al Castello di Gropparello è chiaramente la propria auto. E’ sufficiente digitare “Castello di Gropparello” sul navigatore o su Google Maps. Lo si raggiunge in circa 30 minuti da Piacenza e in 1.30 ore da Milano.

All’esterno del cancello di accesso al castello è presente un grande parcheggio gratuito (in parte su terreno erboso).

Lo sai che puoi raggiungere il Castello di Gropparello anche in treno + bus? Si arriva alla stazione dei treni di Piacenza e da qui partono alcuni bus giornalieri (3 in andata e 3 in ritorno) che si fermano proprio davanti al castello. La durata dello spostamento in autobus è di circa 1 ora.

cosa fare e cosa vedere al castello di gropparello di piacenza

Il castello circondato da prati e boschi

LA PARENTESI DI MISTER G: … e il fantasma?

Come Fabio? Sei andato a visitare il Castello di Gropparello e ti sei pure fermato a dormire una notte ma non hai visto il famoso fantasma? Perfino lui ti sta alla larga!
Anche gli spiriti e le oscure presenze ti trovano noioso. Sono sicuro che il fantasma sarebbe venuto volentieri a tavola a farmi compagnia!

visitare il castello di gropparello in occasione di eventi

La corte interna del castello

COSA VEDERE NEI DINTORNI DEL CASTELLO DI GROPPARELLO

Ecco alcune proposte per escursioni e gite fuori porta nei dintorni del Castello di Gropparello:

svegliarsi in un castello

La colazione nel castello

bosco delle fiabe e attività didattiche al castello di gropparello

Il castello dall’alto della roccia su cui è costruito

Share: