Riva del Garda: cosa fare e cosa vedere nel centro storico

COSA VEDERE A RIVA DEL GARDA: itinerario nel centro storico

Cosa fare e cosa vedere a Riva del Garda? Scopriamo insieme le principali attrazioni del centro storico di questo splendido borgo affacciato sul lago.

Riva del Garda si trova esattamente nel punto più a nord del lago, in un contesto naturalistico davvero straordinario: a lato del borgo si trovano ripide pareti rocciose che si tuffano nelle acque blu del Garda mentre, alle spalle, si estende una verde pianura coltivata a viti e piante da frutto.
Il clima freddo e montano del Trentino qui lascia spazio a temperature più miti e quasi mediterranee, tipiche del Lago di Garda. Non è quindi un caso che Riva sia diventata una località ad altissima vocazione turistica!

Di motivi per visitare Riva del Garda ce ne sono molti. Oltre ad essere uno dei borghi più belli e vivaci della zona del Garda Trentino, offre molte opportunità per chi è alla ricerca di una meta culturale, per gli amanti della buona cucina e per coloro che cercano attività all’aperto (piste ciclabili, trekking e sport acquatici).

In questo articolo scopriremo insieme le principali cose da fare e da vedere a Riva del Garda e ci concentreremo sul centro storico (ma troverai anche qualche suggerimento sui dintorni)!

»» Scopri anche le altre principali cose da vedere sul Lago di Garda
»» Ecco un elenco di tutte le cose da vedere nei dintorni di Riva del Garda

Riva del Garda: cosa vedere nel centro storico

Il borgo ed il porto di Riva del Garda


MAPPA DI RIVA DEL GARDA: cosa visitare

Il borgo di Riva del Garda, pur affacciandosi sul lago, si trova in provincia di Trento (c’è una piccola parte del Trentino che è infatti bagnata dal Garda). Per visitare al meglio questa bella zona del Garda Trentino, ti suggerisco di dedicare mezza giornata alla scoperta delle cose da vedere a Riva del Garda e di trascorrere il tempo restante nell’esplorazione dei dintorni.

In questa mappa interattiva ho inserito tutte le attrazioni del centro storico di Riva. Per ciascuna di esse troverai poi maggiori informazioni nel paragrafo successivo.

Cosa vedere a Riva del Garda: il centro storico

Piazza San Rocco nel centro storico di Riva del Garda

COSA FARE E COSA VEDERE A RIVA DEL GARDA: il centro storico

Il centro storico di Riva del Garda è davvero affascinante. L’atmosfera è quella tipica dei borghi affacciati sul Lago di Garda ma presenta alcune caratteristiche che lo rendono unico (come la conformazione naturale del paesaggio e l’influenza trentina nell’architettura e nella cucina).

Di seguito troverai tutte le principali cose da vedere a Riva del Garda. Seguendo le tappe nell’ordine in cui sono elencate, ne ricaverai un semplice itinerario a piedi per visitare il centro storico del borgo.
Calcola almeno 2 o 3 ore compresa la salita al Bastione e una breve passeggiata sul lungolago.

Palazzi e botteghe nel centro storico di Riva del Garda

Centro storico di Riva del Garda: via Fiume

PORTA DI SAN MARCO: inizio dell’itinerario di Riva del Garda

Il nostro itinerario a piedi nel centro storico di Riva del Garda inizia proprio dalla Porta di San Marco. Si tratta di uno degli accessi alla cinta muraria che, a partire dal Medioevo, proteggeva il borgo.
La porta risale alla dominazione scaligera ma venne più volte modificata nei secoli successivi.

Lo stemma che troverai sulla facciata nord della porta, quella più ampia ed elegante che da su via Dante Alighieri, venne aggiunto nel XVI secolo dal Vescovo di Trento.

Cosa vedere a Riva del Garda: Porta di San Marco

Porta di San Marco: ingresso al centro storico di Riva del Garda

QUARTIERE MAROCCO: case colorate nel borgo

Prosegui lungo l’elegante Via Fiume e, poco dopo aver superato la piazzetta con l’antico pozzo, svolta a destra in via Armando Diaz. Qui ti ritroverai nel Quartiere Marocco, caratterizzato dalla presenza di numerosi edifici storici dipinti con colori sgargianti.

Il nome di questo quartiere popolare non ha a che fare con il Marocco ma pare derivi dai grandi massi presenti un tempo nella zona, utilizzati per la costruzioni delle abitazioni, che in dialetto si chiamano appunto “marocche”.

Quartiere Marocco: itinerario a piedi a Riva del Garda

Le case colorate del Quartiere Marocco di Riva


PIAZZA SAN ROCCO, PIAZZA III NOVEMBRE E LA TORRE APPONALE

L’antico centro storico di Riva del Garda si trovava proprio dove oggi ci sono Piazza San Rocco e Piazza III Novembre. Lo si capisce subito dall’eleganza degli edifici che vi si affacciano e dalla presenza del Porto Vecchio. Proprio qui arrivavano le merci che, vendute sotto ai portici, proseguivano il viaggio verso il nord Europa. Non mancavano botteghe, locande, palazzi di rappresentanza e banchi di cambio che dovevano rendere l’atmosfera particolarmente vivace e chiassosa!

Tra le cose da vedere a Riva del Garda va certamente menzionata la Torre Apponale che, dall’alto dei suoi 34 metri, domina la piazza. Venne costruita probabilmente nel XII secolo come torre di avvistamento e di difesa ma oggi, risalendo i suoi 165 gradini (ingresso a pagamento), è possibile ammirare dall’alto un bellissimo panorama sul borgo e sul lago.

Torre Apponale nel centro storico di Riva del Garda

La Torre Apponale vista dal Porto Vecchio

BASTIONE: il punto panoramico più bello di Riva del Garda

Se guarderai verso il monte Rocchetta, che sovrasta il borgo, troverai un Bastione costruito nel XVI secolo ed oggi in parte diroccato.
Potrai raggiungerlo rapidamente grazie al recente ascensore panoramico, tutto in vetro, che parte da via Monte Oro (a pagamento). La salita è davvero suggestiva ma la vista panoramica dal Bastione è qualcosa di spettacolare: avrai sotto di te i tetti del borgo, la vallata e le acque blu del lago!

Alla stazione di arrivo potrai prendere qualcosa da bere o da mangiare al ristorante panoramico, visitare il Bastione, prendere il sentiero che scende verso il borgo o risalire il monte verso la chiesa di Santa Barbare e la cima del Rocchetta. L’ascensore è sicuramente una delle cose da fare a Riva del Garda, specialmente durante le belle giornate di sole!

Interno del Bastione di Riva del Garda

Cosa vedere a Riva del Garda: il Bastione

CENTRALE IDROELETTRICA: cosa vedere a Riva del Garda

Tornato nel borgo, ti suggerisco di fare un salto alla monumentale Centrale Idroelettrica di Riva del Garda. Venne costruita negli anni ’20 del secolo scorso dallo stesso architetto che lavorò alla realizzazione del Vittoriale degli Italiani, la villa di D’Annunzio a Gardone Riviera.

La centrale è aperta solamente su prenotazione o in occasione di specifici eventi ma, all’interno, presenta un interessante percorso espositivo con allestimenti multimediali (Hydrotour Dolomiti).

Centrale Idroelettrica di Riva del Garda: cosa visitare

La facciata della Centrale Idroelettrica di Riva del Garda

ROCCA DI RIVA e MAG: centro storico di Riva del Garda

Percorrendo Piazza Catena e il Lungolago Marinai d’Italia si arriva in pochi minuti alla Rocca, un’altra cosa da visitare a Riva del Garda.
Il fascino della Rocca di Riva è dovuto al fatto che si tratta di una fortezza, costruita nel XII secolo e trasformata poi in residenza nei secoli successivi, situata proprio sul lago.

All’interno della Rocca è stato oggi allestito il MAG, il Museo dell’Alto Garda (ingresso a pagamento), che raccoglie reperti archeologici rinvenuti in zona, opere d’arte, una sezione storica e la Pinacoteca.
Se non sei interessato ad accedere al museo, ti suggerisco comunque di attraversare il ponte levatoio e di passeggiare nei giardini della Rocca (accesso gratuito).

Cosa vedere a Riva del Garda: la Rocca

Rocca di Riva: cosa vedere nel centro storico


LUNGOLAGO DI RIVA DEL GARDA: una splendida passeggiata

Poco dopo la Rocca, prima di rientrare nel centro storico del borgo, ti suggerisco di percorrere il piacevolissimo Lungolago di Riva che corre lungo via Giancarlo Maroni. Ecco alcune cose che incontrerai lungo questa tranquilla e piacevole passeggiata:

  • il porto turistico con il suo molo panoramico
  • l’elegante giardino all’italiana di Punta Lido
  • il verdissimo Parco dell’Ora
  • numerose spiaggette tra cui Spiaggia Sabbioni e la Spiaggia dei Pini (le più famose di Riva del Garda)

Per chi ama camminare, la passeggiata poi prosegue fino a Torbole lungo un bel percorso della durata complessiva di circa 50 minuti.

Uno scorcio dal Lungolago di Riva del Garda

Cosa fare a Riva del Garda: passeggiata sul Lungolago

PORTA DI SAN MICHELE E PIAZZA CAVOUR: cosa visitare a Riva del Garda

Ritornando sui tuoi passi ti ritroverai in Piazza del Brolio, esattamente dietro la Rocca. Da qui risali il breve tratto di Via Mazzini che ti condurrà in Piazza Cavour dove si trovano due interessanti attrazioni di Riva del Garda:

  • la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta, ricostruita in tipico stile barocco nel XVIII secolo che conserva all’interno due tele del Craffonara
  • Porta di San Michele, una delle antiche vie di accesso al centro storico di Riva del Garda sulla quale venne poi costruito un campanile
Visitare Riva del Garda: Piazza Cavour e la Porta di San Michele

Piazza Cavour e la Porta di San Michele

VIALE DANTE ALIGHIERI: fare shopping a Riva

Viale Dante Alighieri corre lungo il perimetro esterno di quelle che, in epoca medievale, erano le mura di Riva del Garda. Si tratta di una via ben riqualificata e prevalentemente pedonale sulla quale si affacciano negozi e caffè. E’ il posto ideale per dedicarsi allo shopping!

Con una piccola deviazione, in via Roma potrai osservare le antiche Terme Romane. Gli scavi archeologici sono tranquillamente visibili dalla strada.

Cosa fare a Riva del Garda: shopping in Viale Dante Alighieri

Viale Dante Alighieri: fare shopping a Riva del Garda

CHIESA DELL’INVIOLATA: ultima attrazione nel centro storico di Riva

Il nostro itinerario a piedi nel centro storico di Riva del Garda si conclude in modo tutt’altro che scontato. Vista dall’esterno, la Chiesa di Santa Maria Inviolata non sembra particolarmente accattivante. In realtà, l’interno di questo bell’edificio religioso del XVII secolo è un tripudio del barocco.
Lasciati sorprendere dai suoi affreschi, dagli stucchi, dalle tele (tra cui alcune di Palma il Giovane), dai marmi del pavimento e dalla splendida cupola.

Chiesa dell'Inviolata: attrazioni principali di Riva del Garda

La facciata della Chiesa dell’Inviolata di Riva del Garda

DINTORNI DI RIVA DEL GARDA: cose da vedere vicino al borgo

A Riva del Garda e nei dintorni non ci si può annoiare. Non è infatti un caso che moltissime persone decidano di trascorrere qui non solo il weekend ma un’intera settimana di vacanze!
Ce n’è per tutti i gusti: borghi e musei, spiagge in cui rilassarsi, sentieri con viste panoramiche sul lago, cantine vinicole in cui fare degustazioni e contesti naturalistici indimenticabili. Ecco quali sono le principali cose da vedere nei dintorni di Riva del Garda o, per lo meno, le più vicine da raggiungere:

  • le spettacolari Cascate del Varone dove attraverserai una grotta fino al punto in cui l’acqua precipita con uno spettacolare gioco di spruzzi
  • il suggestivo borgo di Arco di Trento con il suo castello sulla sommità del colle
  • il Lago di Tenno, di un blu intenso, dove potrai rilassarti e persino fare il bagno
  • un bel trekking lungo la Strada del Ponale o sul sentiero panoramico da Busatte a Tempesta
  • trascorrere una giornata a contatto con la natura al Lago di Ledro
  • una passeggiata sul lungolago da Riva a Torbole o lungo la ciclo pedonale di Limone sul Garda
Cosa vedere vicino a Riva del Garda: Lago di Tenno

Il Lago di Tenno nei dintorni di Riva del Garda


DOVE DORMIRE A RIVA DEL GARDA

Riva del Garda, oltre ad essere un bellissimo borgo, è un’ottima base d’appoggio per esplorare poi i dintorni. Qui, infatti, si trovano il maggior numero di strutture ricettive oltre che di locali e ristoranti. Ecco perché il mio suggerimento è proprio quello cercare un hotel o un bed and breakfast nel centro storico del borgo o nelle immediate vicinanze.
Ti propongo alcune valide strutture ricettive in cui dormire a Riva del Garda:

  • Holiday IV Gardan: questa struttura si trova a pochissimi passi dal centro storico di Riva del Garda e propone camere e mini appartamenti (con cucina) arredati in modo moderno e vivace
  • OLEEVA Garda Living: una piccola isola di pace situata appena fuori da Riva con camere moderne e luminosissime. Bellissima la piscina ed il giardino circostanti
  • Du Lac Et Du Parc Grand Resort: un elegante hotel 4 stelle con un meraviglioso parco, la piscina e l’affaccio diretto sul lago. E’ il posto perfetto per rilassarsi dopo una giornata trascorsa tra le cose da vedere a Riva del Garda!
Dove dormire a Riva del Garda e dintorni: OLEEVA Garda Living

La piscina dell’OLEEVA Garda Living (photo credits Booking.com)

LA PARENTESI DI MISTER G: le migliori spiagge di Riva del Garda

Chi l’ha detto che bisogna necessariamente visitare qualcosa? Riva del Garda offre anche qualche bella spiaggia in cui rilassarsi e fare un bagno nelle fresche acque del lago.
La mattina è il momento migliore perché, dopo pranzo, spesso si solleva il vento.

Ecco le due principali e più belle spiagge di Riva del Garda, entrambe situate in paese:

  • Spiaggia Sabbioni, la più grande e frequentata. Presenta una parte in ghiaia ed ampie zone erbose. Qui si trovano anche un parco giochi, chioschi ed aree attrezzate
  • Spiaggia dei Pini, leggermente più spostata verso Torbole, che è la preferita dai giovani per la presenza di un chiosco che propone musica ed aperitivi
Spiaggia Sabbioni, la più bella spiaggia di Riva del Garda

Spiagge a Riva del Garda: Spiaggia Sabbioni

Share: