cosa vedere in Giordania in 7 giorni

COSA VEDERE IN GIORDANIA: itinerario di 7 giorni

In questo articolo scopriremo cosa vedere in Giordania con un itinerario di 7 giorni circa. Oltre a Petra, Amman e al Wadi Rum ci sono molti altri luoghi d’interesse che meritano di essere visitati!

La Giordania è uno dei paesi più affascinanti del Medio Oriente e, per nostra fortuna, anche uno dei più semplici da visitare. La situazione politica è stabile, il popolo giordano è accogliente e ci si può spostare in autonomia noleggiando un’auto.
I voli Ryanair che lo collegano con l’Italia, inoltre, l’hanno resa anche una destinazione decisamente low cost.

Quasi tutti probabilmente conoscono la Giordania per la splendida città di Petra o per il deserto del Wadi Rum. Ma, grazie anche al patrimonio lasciato da antiche civiltà, ci sono molti altri luoghi di interesse che vale la pena di visitare.

Sei pronto a scoprire quali sono le principali cose da vedere in Giordania in 7 giorni? In questo articolo troverai sia un itinerario che una comoda mappa per organizzare al meglio il tuo viaggio.

COSA VEDERE A JERASH IN GIORDANIA e itinerario di 7 giorni

Jerash: le colonne del tempio di Artemide

MAPPA DELLA GIORDANIA: tutti i luoghi di interesse

All’interno di questa mappa della Giordania ho inserito le principali cose da vedere durante un tour di 7 giorni.
Ogni tappa è riportata nell’ordine in cui ti suggerisco di visitarla ma potrai benissimo valutare di saltarne qualcuna o di percorrere l’itinerario al contrario.

ITINERARIO IN GIORDANIA: cosa visitare in 7 giorni

La Giordania è un paese piuttosto compatto e le attrazioni da non perdere non sono poi così numerose. Ecco perché un tour di 7 giorni sarà sufficiente per esplorare i principali luoghi di interesse del paese.
Di seguito ti propongo un itinerario con cosa vedere in Giordania in una settimana:

  • PRIMO GIORNO: arrivo ad Amman e visita della città
  • SECONDO GIORNO: i resti dell’antica città romana di Jerash ed il Castello di Ajloun
  • TERZO GIORNO: i mosaici di Madaba, il Monte Nebo ed il Castello di Karak lungo la Strada dei Re
  • QUARTO GIORNO: giornata sul Mar Rosso ad Aqaba
  • QUINTO GIORNO: visita del deserto del Wadi Rum e di Piccola Petra
  • SESTO GIORNO: intera giornata alla scoperta di Petra
  • SETTIMO GIORNO: canyoning nel Wadi Mujib e relax in un hotel sul Mar Morto

Molti viaggiatori racchiudono le principali cose da vedere in Giordania in un itinerario di 5 giorni. Sicuramente sono sufficienti per toccare le principali attrazioni ma sarà necessario rinunciare ad esempio alla giornata al mare ad Aqaba e ad entrambi i castelli.

wadi rum giordania come organizzare

Un arco nel deserto del Wadi Rum in Giordania

COSA VEDERE IN GIORDANIA: le principali attrazioni

In questo paragrafo ti presento brevemente ciascuna delle principali cose da vedere in Giordania. Potrai poi approfondire alcune di queste attrazioni negli articoli specifici che ho preparato, nei quali troverai maggiori informazioni con cui organizzare la visita.

AMMAN: cosa vedere nella capitale della Giordania

Amman, la capitale della Giordania, è grande, moderna, caotica ed affascinante. Sarà probabilmente il tuo punto di arrivo in quanto i principali voli internazionali atterrano qui.

La città è divisa sostanzialmente in due parti: quella ovest, costituita da moderni quartieri residenziali, e quella est, più conservatrice e dalla netta impronta islamica.
Le principali cose da vedere ad Amman sono:

  • le rovine della città romana ed il Museo Archeologico Nazionale situati nella Cittadella che sorge sul colle più alto della città
  • il bel Teatro Romano, scavato nel fianco di una collina
  • il moderno Jordan Museum, che raccoglie interessanti reperti archeologici
  • l’immensa e moderna Moschea di Re Abdullah I

»» Per non perderti tutte le principali cose da vedere ad Amman, c’è un bel tour privato della città

Area archeologica di Amman in Giordania

Area archeologica di Amman (photo credit Pixabay)

JERASH: l’antica città romana di Gerasa

Jerash rientra a pieno titolo tra le cose da vedere assolutamente in Giordania. In molti non la inseriscono nel loro itinerario per mancanza di tempo ma è un vero peccato perché questa antica città romana è ancora ben conservata (oltre ad essere patrimonio dall’UNESCO).

Superato l’Arco di Adriano, ti imbatterai in templi, strade lastricate, antiche basiliche, anfiteatri e altri splendidi edifici che ricordano la bellezza e l’importanza ricoperta nell’antichità dalla città di Gerasa.
Tra le cose da non perdere a Jerash ci sono:

  • il Foro Ellittico con lo splendido colonnato
  • il Teatro Sud, talmente ben conservato da essere ancora utilizzato
  • il Tempio di Artemide, con le superbe colonne che salgono verso il cielo
  • il Cardo Massimo, ancora lastricato, su cui si affacciano edifici e romantiche rovine

»» Scopri cosa visitare a Jerash in questo mio articolo dettagliato (clicca sul link)
»»» C’è un bel tour guidato che parte da Amman e che ti accompagnerà a visitare sia Jerash che il Castello di Ajloun

il foro ellittico di jerash in giordania cosa vedere

Il Foro ellittico di Jerash in Giordania

CASTELLO DI AJLOUN: cosa vedere in Giordania in 7 giorni

Situato nei dintorni di Jerash, il Castello di Ajloun è un forte difensivo fatto costruire nel XII secolo da uno dei generali di Saladino.
Nonostante venne abbandonato nel corso dei secoli, ancora oggi è possibile accedere al castello, attraversare le sue mura possenti ed ammirare il panorama circostante.

»» Scopri di più sul Castello di Ajloun (o Ajlun) cliccando sul link

castello di ajloun in giordania_cosa vedere

Il Castello di Ajloun in Giordania

MADABA: la città dei mosaici della Giordania

All’apparenza Madaba sembrerebbe un villaggio di poco interesse. Ho voluto però inserirlo nell’itinerario in Giordania di 7 giorni in quanto, verso la fine dell’Ottocento, vennero scoperti alcuni splendidi mosaici.

I Parchi Archeologici conservano molti capolavori di epoca romana ma la vera meraviglia si nasconde nella Chiesa di San Giorgio. Qui il pavimento è ricoperto da una mappa-mosaico di Gerusalemme e della Terra Santa che risale al VI secolo. Una vera meraviglia non solo per la bellezza ma anche per il suo valore storico e geografico.

»» Trovi tutte le cose da vedere a Madaba nel mio articolo di dettaglio
»»» Ti suggerisco un tour privato che ti condurrà sia a Madaba che al Mar Morto partendo da Amman

mosaico madaba cosa vedere in Giordania

Il mosaico con la Terra Santa a Madaba

MONTE NEBO: Mosè e la Terra Promessa

Secondo la tradizione, è proprio dal Monte Nebo che Mosè ammirò per la prima volta la Terra Promessa (che però non raggiunse mai).
Oltre allo splendido paesaggio che si può osservare da quassù, le attrazioni sono prevalentemente legate al suo valore religioso. Tra le cose da vedere sul Monte Nebo ci sono:

  • la Basilica, risalente al 597 d.C.
  • il museo, con alcuni bei mosaici
  • il monumento in bronzo che raffigura il bastone di Mosè

»» Ecco tutte le informazioni per visitare il Monte Nebo

cosa vedere sul monte nebo in giordania

Il monumento sul Monte Nebo in Giordania

KARAK: un castello lungo la Strada dei Re

Tra le cose da vedere in Giordania, scendendo lungo la Strada dei Re si incontra il suggestivo Castello di Karak (chiamato anche Kerak).
Essendo situato lungo un’antica via carovaniera, le imponenti mura difensive di questo castello hanno molte storie da raccontare, come quelle legate ai crociati.

Del complesso rimangono prevalentemente mura, bastioni e passaggi segreti che ti suggerisco di esplorare con tutta calma.

»» Scopri cosa vedere nel Castello di Kerak in Giordania

mura del castello di karak

Il Castello di Karak sulla Strada dei Re

AQABA: mare e relax sul Mar Rosso

Aqaba è l’unico sbocco della Giordania sul Mar Rosso. Pur non essendoci molto da vedere, questa località è perfetta per trascorrere almeno un giorno in assoluto relax. Ti permetterà di spezzare l’itinerario e di staccare un attimo dalle splendide cose da vedere in Giordania (un po’ impegnative se fa molto caldo).

Le spiagge nei pressi di Aqaba, alcune libere ed altre inserite in moderni stabilimenti balneari, hanno un mare cristalline ed una bella barriera corallina (anche se non può competere con quella della costa egiziana).

»» Trovi tutte le informazioni su Aqaba in questo mio articolo

cosa vedere ad aqaba in giordania

Stabilimento balneare ad Aqaba

DESERTO DEL WADI RUM: cose da vedere in Giordania

Nella classifica delle cose più belle da vedere in Giordania, il deserto del Wadi Rum merita sicuramente il podio.
Si tratta di un’immensa distesa di rocce e sabbia dove ammirare mandrie di dromedari, preistoriche incisioni rupestri, canyon e le tracce del leggendario Lawrence d’Arabia.

Il modo migliore per visitare questa meraviglia è quello di partecipare ad un’escursione in 4×4 di almeno mezza giornata.
Negli ultimi anni sono sorti, lungo il deserto, alcuni campi beduini o moderne tende a sfera in cui è possibile trascorrere la notte. Sarà un’esperienza indimenticabile!

»» Scopri di più sul deserto del Wadi Rum e su come visitarlo (clicca sul link)

WADI RUM_cosa vedere nel deserto della Giordania

Wadi Rum: una delle cose da vedere in Giordania

PETRA: il più famoso luogo di interesse di tutta la Giordania

Sono certo che avrai deciso di intraprendere un viaggio in Giordania perché sognavi da tempo di vedere la splendida città di Petra. Non sei il solo, anche per me è stato lo stesso!

Il sito archeologico di Petra è disseminato di testimonianze lasciate soprattutto dai Nabatei ma anche dagli antichi Romani.
Attraversando uno stretto canyon lungo più di un chilometro, ti imbatterai nel Tesoro, il monumento più famoso di Petra. Da lì sarà un susseguirsi di sorprese: antiche tombe scavate nella roccia, un teatro, le rovine della splendida città romana, il Monastero e molto altro ancora.

Prima di visitare Petra è importante tenere presente che il sito occupa un’area molto estesa per cui ti consiglio di dedicare alla visita almeno un’intera giornata.
Il biglietto di ingresso, inoltre, ha un costo molto elevato per cui vale la pena di sfruttarlo appieno.

»» Scopri qui cosa vedere a Petra e come visitarla
»»» Se preferisci non noleggiare un’auto, c’è un tour giornaliero di Petra con partenza da Amman

Cosa vedere in Giordania: Petra

Il Monastero di Petra

PICCOLA PETRA: cosa visitare in Giordania

Decisamente meno famosa rispetto alla sorella maggiore, Piccola Petra è un luogo magnifico in cui i nabatei scavarono, lungo un canyon, abitazioni e strutture ricettive per le carovane che giungevano cariche di merci.
Là dove il canyon si fa sempre più stretto, sale una scalinata che porta ad un suggestivo punto panoramico.

Essendo gratuito e solitamente poco frequentato, questo luogo di interesse della Giordania è assolutamente da inserire nel tuo itinerario di 7 giorni.

»» Ecco tutte le informazioni su Piccola Petra

Itinerario di 7 giorni in Giordania casa dipinta piccola petra beida in giordania

Itinerario di 7 giorni in Giordania: Piccola Petra

WADI MUJIB E MA’IN: canyoning e cascate termali in Giordania

A poca distanza dal Mar Morto si trova il Wadi Mujib, un luogo perfetto per praticare il canyoning.
Non serve essere esperti per risalire questo torrente dalle acque tiepide che scorre in una stretta gola. Serve comunque tanta voglia di divertirsi e un minimo di spirito d’avventura!

Nei dintorni del Mar Morto si trovano anche le cascate termali di Ma’In, chiamate anche Cascate di Re Erode.
Per una notte da sogno, ti suggerisco di dormire nel Resort Ma’in Hot Springs e Spa.

»» Trovi tutte le informazioni sul Wadi Mujib in questo mio articolo dettagliato

escursioni e canyoning_wadi mujib siq trail_giordania

Canyoning nel Wadi Mujib (foto dal web)

MAR MORTO: galleggiare sulle acque salate

Solitamente inserito a conclusione di un tour della Giordania, il Mar Morto è un luogo decisamente insolito. Prima di tutto per il paesaggio brullo e lunare che lo circonda. In secondo luogo per le sue acque che, oltre ad avere proprietà curative, hanno una concentrazione di sale così elevata che è impossibile andare a fondo.

Ti suggerisco di trascorrere almeno una notte in uno degli hotel situati sulle sue sponde e di dedicare qualche ora di relax a conclusione del tuo itinerario di viaggio di 7 giorni in Giordania.

»» Tutte le informazioni sul Mar Morto le puoi trovare in questo mio articolo

mar morto giordania_cosa vedere e cosa fare

Mar Morto in Giordania: luoghi di interesse

LA PARENTESI DI MISTER G: i dolci della Giordania

Durante il tuo itinerario di viaggio in Giordania di 7 giorni sono sicuro che ti imbatterai in numerose pasticcerie. Non ascoltare Fabio che ti propone sempre e solo una grandissima quantità di cose da vedere, prenditi del tempo per sederti ad un tavolino ed ordinare un bel tè caldo accompagnato da dolcetti tradizionali. Ecco quello che potresti assaggiare:

  • Baklava, i dolci più diffusi in Giordania, preparati con una sorta di pasta sfoglia e farciti con mandorle, pistacchi o altra frutta secca. Spesso vengono poi ricoperti con sciroppo all’arancio o alle rose
  • Ghraybeh, dolcetti di pasta fritta con burro e pistacchi
  • Luqma, un dolce a forma di cubetto che si sviluppa attorno ad un frutto secco collocato al centro (spesso accompagnato con sciroppi ed una spolverata di zucchero)
  • Muhallabiheh, simile al nostro budino ma con all’interno anche del riso ed un’aroma di arancia
Baklava della Giordania: cosa vedere in viaggio

Alcuni baklava tipici della Giordania (photo credits Pixabay)

»» Vuoi leggere un racconto dettagliato dell’itinerario? Qui trovi il mio diario di viaggio di 7 giorni in Giordania

Share: