Ansia ed eccitazione che precedono l’acquisto del biglietto per il Giappone

I minuti che precedono l’acquisto del biglietto aereo per un viaggio sono speciali. Anche per quello in Giappone. Non li definirei propio “belli” perchè non sarebbe il termine esatto. Il livello di eccitazione, condita però abbondantemente da ansia smisurata, mi sale alle stelle!

Questi minuti precedono la conferma che un viaggio, fino a quel momento solamente meditato e desiderato, si sta concretizzando. Ma, per contro, c’è l’agitazione dell’acquisto di un biglietto oneroso, con la possibilità di commettere errori (come ad esempio dimenticare il secondo nome di un amico, cosa peraltro già capitata con conseguente rottura di scatole da parte dell’interessato).

Trascorsi questi fatidici minuti, ieri pomeriggio avevo tra le mani i biglietti Milano-Tokyo per il prossimo viaggio in Giappone! Evvivaaaa!!
Da qui alla prossima primavera ci sono di mezzo un paio di stagioni e diversi mesi. C’è tutto il tempo per godersi, con calma, i momenti dell’organizzazione del viaggio!

130(foto tratta dal web)
Share: